L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Universal Pictures esplorerà l’Aldilà: in arrivo Proof of Heaven!

Di Leotruman

La Universal Pictures ha acquistato i diritti di sfruttamento cinematografici di un libro scritto dal Dr. Eben Alexander ed intitolato Proof of Heaven – A Neurosurgeon’s Journey Into The Afterlife (Il viaggio di un neurochirurgo nell’Aldilà). Pubblicato ad ottobre e finito subito in cima alla lista dei bestseller, si tratta di un libro di non-fiction che racconta di un uomo che ha intravisto l’aldilà durante una malattia in un momento in cui è stato vicino alla morte.

Un racconto in prima persona scritto da Eben Alexander, un neurochirurgo che ha insegnato alla Harvard Medical School e altre università, e che abbraccia scienza e fede contemporaneamente. Pur essendo un cristiano, non credeva a teorie religiose della vita dopo la morte. Questo fino a quando ha contratto una rara meningite batterica rara che ha penetrato il suo liquido cerebro-spinale e ha attaccato il suo cervello. Vicino alla morte e finito in coma per sette giorni nel 2008, il dottore si svegliò con un ricordo chiaro di ciò che ha descritto come un viaggio verso il cielo. Dice di avere incontrato un essere angelico che lo ha guidato nei più profondi reami dell’esistenza fino ad incontrare la fonte divina dell’universo stesso. Ora crede che la vera salute può essere raggiunta solo quando ci rendiamo conto che Dio e l’anima sono reali e che la morte non è la fine dell’esistenza personale, ma solo un passaggio.

Tre studi in gara per aggiudicarsi i diritti, ed un assegno a sei zeri staccato dalla Universal che ne ha affidato la stesura dell’adattamento a Ryan Knighton.

Il tema dell’aldilà è stato esplorato in un modo realistico e convincente qualche anno fa da Clint Eastwood con il suo Hereafter, mentre saltano alla mente anche Al di  là dei Sogni con Robin Williams e Il Sesto Senso, due modi diversi di affrontare spiriti e spiritualità, anime ed esperienze soprannaturali.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Casa: Sam Raimi ha già scelto il regista del nuovo capitolo della saga 18 Ottobre 2019 - 20:00

La saga horror Evil Dead, lanciata da Sam Raimi negli anni ’80, tornerà sul grande schermo con un nuovo film, che a quanto pare ha già un regista...

Shang-Chi: nuovi dettagli sul film, Matrix tra le ispirazioni 18 Ottobre 2019 - 19:00

Matrix tra le ispirazioni del cinecomic Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Ecco le dichiarazioni del regista Destin Daniel Cretton.

Star Wars: Joonas Suotamo ospite di Lucca Comics & Games 2019 18 Ottobre 2019 - 18:00

Joonas Suotamo, l’attore finlandese che torna a interpretare Chewbacca nel film Star Wars: L’ascesa di Skywalker, sarà protagonista della giornata di apertura di Lucca Comics & Games 2019.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.