L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Educazione Siberiana – Una featurette sugli stunt nel film di Salvatores

Di Valentina Torlaschi

Educazione siberiana Vilius Tumalavicius Arnas Fedaravicius Vitautas Rumshas foto dal film 2

Educazione Siberiana è certo un film sull’amicizia tra due ragazzi costretti a crescere molto in fretta nella vecchia Unione Sovietica ma è anche un thriller criminale in cui le scene di combattimento, tra accoltellamenti e sparatorie, non mancano. Per realizzare tali sequenze nel modo più realistico e avvincente possibile, il regista Gabriele Salvatores si è avvalso di stunt professionisti: vi proponiamo allora una featurette che ci mostra il dietro le quinte di quest’importante aspetto della pellicola.

Adattamento per il grande schermo del controverso e acclamato romanzo dello scrittore russo ormai naturalizzato italiano Nicolai Lilin, Educazione Siberiana racconta della formazione criminale di un ragazzo di nome Kolima in quell’angolo sperduto della Russia occidentale che si chiama Transnistria (l’attuale Moldavia). Ambientato a cavallo degli anni ’90, la pellicola segue le avventure del ragazzo e dei suoi compagni tra risse, accoltellamenti, ubriacature e bagni al fiume, ma soprattutto porta lo spettatore a conoscere la comunità dove vive ilgiovane: quella dei “criminali onesti“. Ossia una famiglia allargata di fuorilegge che ha un’etica e dei rituali ben precisi: si venerano le armi, i tatuaggi, si rispettano i disabili e gli anziani ma si disprezzano invece (con eventuale licenza di uccidere) i poliziotti, i comunisti, gli arricchiti.

Storia di amicizia e criminalità, Educazione Siberiana è il primo film internazionale di Gabriele Salvatores (regista, tra gli altri, di Come Dio comandaIo non ho paura, Nirvana, Quo vadis, baby? nonché Premio Oscar con Mediterrenao nel 1992): una pellicola non girata nella nostra lingua, con un budget importante e con un gruppo di attori tutti nuovi per il regista, in primis l’immenso John Malkovic (unica star del cast composto da giovani attori lituani). Il set delle riprese si è poi tenuto in gran parte in Lituania, in condizioni atmosferiche spesso proibitive (guardate questo video per farvene un’idea).

Lo script è firmato da due degli sceneggiatori più importanti del cinema italiano: Stefano Rulli e Sandro PetragliaEducazione Siberiana uscirà nelle nostre sale il prossimo 28 febbraio 2013 distribuito da 01 Distribution. Qui potete leggere un approfondimento sul libro mentre qui trovate la pagina Facebook ufficiale e qui l’account Twitter.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Castlevania – Prime immagini della stagione 4 28 Novembre 2020 - 19:38

Trevor Belmont e Sypha Benades raffigurati nelle prime immagini della quarta stagione della serie animata Castlevania, prossimamente su Netflix

Soul – La nuova featurette celebra l’idea di comunità 28 Novembre 2020 - 18:00

La nuova featurette di Soul - da Natale su Disney+ - contiene svariate scene inedite, e celebra l'importanza della comunità in cui Joe è cresciuto.

Hawkeye – Le riprese dalla prossima settimana a New York 28 Novembre 2020 - 17:00

A Brooklyn sono apparsi dei cartelli che annunciano l'inizio delle riprese in esterni di Hawkeye a partire da mercoledì 2 dicembre.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.