L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Die Hard 5 vince al Box Office USA tallonato dalla commedia Io Sono Tu

Di Leotruman

Die Hard Un Buon Giorno Per Morire Bruce Willis Jai Courtney foto dal film 8

Negli USA è il secondo fine settimana festivo dell’anno. Infatti è il Presidents Day weekend, e l’incasso complessivo nei quattro giorni si stima sarà di 169 milioni di dollari (in calo del 13% quando dominava l’ottima accoppiata Safe House-The Vow).

Die Hard: Un buon giorno per morire, il quinto capitolo della saga Die Hard con protagonista John McClane, interpretato da Bruce Willis, e il figlio Jack, interpretato da Jai Courtney, vince a fatica il weekend da tre giorni (venerdì-domenica). Dopo un paio di giornate non particolarmente esaltanti, il film ha fatto registrare un buon 45% nella giornata del sabato e incassato nei tre giorni secondo le stime 25 milioni di dollari, 33 milioni con San Valentino. La media è solo discreta 7mila euro, ma critica e anche il pubblico non sembrano aver particolarmente apprezzato questo nuovo episodio e la tenuta probabilmente non sarà delle migliori. Quello che è certo è che la pellicola ha già raccolto ben 80 milioni di dollari al di fuori degli USA, per un totale globale di 113 milioni in pochi giorni. Ricordo che il quarto episodio raccolse poco meno di 400 milioni a fine corsa.

Continua a convincere Identity Thief , la nuova commedia diretta dal regista di Come ammazzare il capo… e vivere felici Seth Gordon (arriverà in Italia ad aprile con il titolo Io Sono Tu) e con protagonisti Jason Bateman e Melissa McCarthy. Dopo aver fatto registrare il miglior esordio del 2013, la pellicola ha perso solo il 30% e raccolto altri 23.4 milioni negli ultimi tre giorni, con una media per sala superiore a Die Hard (7.400 dollari). Attenzione alla giornata festiva di domani: la pellicola potrebbe anche tornare in testa e le stime parlano di una differenza inferiore al milione di dollari! Il totale dopo 10 giorni è già di 70 milioni, davvero notevole.

Ci può essere San Valentino senza una pellicola del brand Nicholas Spark? Ecco che Safe Heaven, film romantico diretto da Lasse Hallstrom e con protagonisti Julianne Hough, Josh Duhamel e Cobie Smulders, si piazza al terzo posto con ben 21.4 milioni di dollari, ed un totale già di 30 milioni in 4 giorni. Il giorno della Festa degli Innamorati ha infatti incassato più di tutti (quasi 9 milioni). Costata 28 milioni, è già un successo.

Tiepido esordio per il cartoon prodotto dalla Weinstein Company Escape From Planet Earth, che ha le voci di Brendon Frasier, Jessica Alba, Sofia Vergara, George Lopez e Sarah Jessica Parker. La pellicola ha incassato nei tre giorni 16 milioni con una media di 4.800 dollari. Non è riuscita a calamitare quanto sperato il pubblico delle famiglie, ma è costata solo 40 milioni (più 30 di marketing) e con gli incassi internazionale dovrebbe recuperare tutto.

Dopo Warm Bodies, la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Isaac Marion diretta da Jonathan Levine e con Nicholas Hoult, che ha incassato 9 milioni anche questo weekend (totale 50 milioni), troviamo la vera delusione del fine settimana. Si tratta di Beautiful Creatures, il lungometraggio diretto da Richard LaGravenese (regista di P.S. I Love You) e ispirato al romanzo di successo scritto a quattro mani da Kami Garcia e Margaret Stohl: solo 7.46 milioni di dollari incassati nei tre giorni, con una media di 2.500 euro per copia (10 milioni in quattro giorni). Costato 60 milioni, dobbiamo aspettare i risultati internazionali per capire se vedremo anche la 17esima Luna.

Proseguendo Side Effects, il nuovo film di Steven Soderbergh con Channing TatumJude Law e Rooney Mara, arriva ai 20 milioni totali, mentre Lato Positivo – Silver Linings Playbook di David O.Russell (8 nomination), con Jennifer Lawrence e Bradley Cooper, sfiora i 100 milioni (6 milioni anche negli ultimi tre giorni).

Da segnalare la buona performance di Hansel & Gretel: Cacciatori di StregheStroncato dalla critica, il fantasy horror R-Rated è arrivato ai 50 milioni negli USA, ai quali dobbiamo aggiungere i 101 milioni incassati negli altro mercati, per un totale di ben 151 milioni raccolti in tre settimane (deve ancora uscire in molti paesi ed è costato 50 milioni).

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

 

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Queste oscure materie – Lyra incontra Mrs. Coulter nella prima clip 18 Ottobre 2019 - 13:00

Lyra Belacqua incontra Mrs. Coulter nella prima clip tratta da Queste oscure materie, la serie di BBC e HBO basata sulla saga di Philip Pullman.

Il cast di The Batman prende forma! (LiveWeek 2 Ep.7) 18 Ottobre 2019 - 12:08

A partire dalle 17:00 saremo live sul nostro canale YouTube per commentare le principali news della settimana.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness – Jade Bartlett per la sceneggiatura 18 Ottobre 2019 - 11:45

Jade Bartlett (The Turning) è stata incaricata di scrivere la sceneggiatura di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel dove Stephen Strange sarà affiancato da Scarlet.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.