L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

David Fincher vorrebbe Chaning Tatum nel cast di 20.000 leghe sotto i mari

Di Marlen Vazzoler

Sembra che al film di David Fincher, 20.000 leghe sotto i mari, sia stato dato il green light indipendente dalla presenza di Brad Pitt, visto che l’attore ha deciso di lasciare il progetto un mese dopo averlo accettato, almeno secondo quanto riportano le fonti di The Playlist. Risolto questo punto, Fincher non dovrebbe avere altri problemi, giusto?
E invece no, visto che tutti gli attori in cui è interessato il regista, uno di questi è Channing Tatum, non sono disponibili fino al prossimo anno. Non sappiamo quali possano essere gli altri attori che Fincher ha adocchiato, ma è probabile che Tatum possa essere stato preso in considerazione per il ruolo di uno dei coprotagonisti, ovvero il fiociniere Ned Land o il biologo marino francese Pierre Aronnax, visto che lo script originale di Scott Z. Burns era incentrato sulla relazione tra questi personaggi e il capitano Nemo. Ma non sapendo quali modifiche ha apportato alla sceneggiatura Andrew Kevin Walker, Tatum potrebbe essere stato preso in considerazione anche per un altro personaggio.
Vista la situazione, cosa ha intenzione di fare Fincher? Sta valutando alcuni progetti, uno è la regia dell’adattamento del romanzo Gone Girl per la Fox, un thriller prodotto da Reese Witherspoon. Teoricamente potrebbe girare la pellicola prima di cominciare a lavorare a 20.000 leghe sotto i mari, sempre che non si crei un accavallamento di impegni che danneggi il film Disney. Le speranze che si metta a lavorare su La ragazza che giocava con il fuoco si stanno riducendo di giorno in giorno, lo script di Steven Zaillian ha un forte bisogno di essere riscritto, quindi senza una sceneggiatura pronta possiamo cancellare questo progetto tra quelli papabili.
A marzo cominceranno le riprese della seconda stagione dello show prodotto per Netflix, House of Cards. Fincher ha girato solamente i primi due episodi, gli altri sono stati diretti da James Foley, Carl Franklin, Allen Coulter, Charles McDougall e Joel Schumacher. Le fonti interne riportano che, dato che non c’è stato un calo evidente tra la qualità dei primi due episodi e gli altri, Fincher reputa che la serie è in buone mani e che non ha bisogno di lui. La decisione non è ancora stata confermata, ma visto l’avvicinarsi dell’inizio delle riprese, a breve dovrà prendere una decisione.
Fincher ha nel frattempo sfruttato il suo tempo libero per dirigere il nuovo video musicale di Justin Timberlake, ‘Suit & Tie’, che potete vedere qui.

Fonte The Playlist

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian: Jeans Guy è stato cancellato dall’episodio 4 27 Novembre 2020 - 20:45

Il blooper è stato sistemato, ma il mondo è un posto migliore o peggiore senza Jeans Guy?

I Croods 2 incassa $4.6 milioni in 2 giorni, apre in Cina con $3milioni 27 Novembre 2020 - 20:26

I Croods 2 – Una Nuova Era registra la terza miglior apertura in Cina, per un film Hollywoodiano nel 2020. Negli USA il film incassa $4.6M nei primi due giorni

The Witcher: la serie ha trovato la sua Regina Meve 27 Novembre 2020 - 20:09

New entry nel cast della seconda stagione di The Witcher, la serie Netflix basata sull’omonima saga fantasy di Andrzej Sapkowski. Si tratta della giovane Rebecca Hanssen, scelta per interpretare la Regina Meve.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?