Condividi su

12 febbraio 2013 • 15:01 • Scritto da Filippo Magnifico

Anticipata l’uscita italiana di Non aprite quella porta 3D

Non Aprite quella Porta 3D, il nuovo capitolo della saga Non aprite quella porta, arriverà nelle nostre sale il 28 febbraio 2013 e non più a metà giugno come previsto in origine. Un bell’anticipo sulla tabella di marcia, che sicuramente farà piacere a tutti i fan di Faccia di Cuoio...
Post Image
4

La MovieMax ha deciso di accogliere le richieste dei fan, anticipando l’uscita di Non Aprite quella Porta 3D, il nuovo capitolo della saga Non aprite quella porta. Il film arriverà nelle sale italiane tra poco, più precisamente il 28 febbraio 2013. Contando che l’uscita originale era prevista per metà giugno si tratta di un bell’anticipo, che sicuramente farà piacere a tutti i fan di Faccia di Cuoio.

Accolto favorevolmente dal pubblico americano, che gli ha fatto vincerere il weekend al box-office, e un po’ meno dalla critica, Non Aprite quella Porta 3D si pone come un sequel diretto dell’originale e ignora tutto ciò che è uscito dopo di esso (per maggiori dettagli potete dare un’occhiata a questo post). Alexandra Daddario sarà la protagonista, nei panni di una ragazza che si reca in Texas per un’eredità condivisa anche con Faccia di Cuoio.

Fonte: Facebook

Condividi su

4 commenti a “Anticipata l’uscita italiana di Non aprite quella porta 3D

  1. Il pubblico l’ha apprezzato?
    Ma che vi fumate?
    Al secondo fine settimana è crollato dal primo al nono posto, venticinquesimo all-time per le maggiori perdite.

  2. 1/3 dell’incasso americano arrivò al primo giorno di programmazione segno che il pubblico c’era, evidentemente ha tradito le attese.

  3. Pic, è meglio dire “bigotteria portami via” mo perchè si dimette il papa non devono uscire i film??? che cosa ci sarebbe di blasfemo nel fatto che esce un film al cinema???

    Mamma mia nel 2013 sentir ancora ste cose mi sconvolge, certa gente vive ancora nel medioevo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *