L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow vola in testa alla classifica USA

Di Leotruman

Cambio al vertice della classifica americana, ed è Zero Dark Thirty, il film diretto da Kathryn Bigelow, l’unica regista (finora) ad aver vinto un Oscar per la Miglior Regia e candidato a 5 Academy Awards, a conquistare la vetta grazie all’espansione del numero di sale. Dopo le medie record delle scorse settimane, Sony ha distribuito il thriller in quasi 3mila cinema americani e il risultato è stato notevole. Si parla di circa 24 milioni di dollari incassati, per un totale di poco inferiore ai 30 milioni considerando gli incassi derivanti dagli schermi limited. Un bel salto rispetto a The Hurt Locker, che incassò solo 17 milioni nonostante la pioggia di Oscar (ma in questo caso parliamo della caccia a Bin Laden).

Una curiosità. Deadline riporta quali sono gli schermi con la media più elevata degli USA: si trovano tutti a pochi minuti dal quartiere generale della CIA a Langley, in Virginia.

Seconda posizione per Ghost Movie (titolo originale A Haunted House), commedia parodia che fa il verso a titoli come Paranormal Activity e L’altra faccia del diavoloSi parla di 18.8 milioni di dollari raccolti in 2100 cinema, con una media di oltre 8mila dollari (tra l’altro è costato meno di 3 milioni!). Il genere regge ancora (Cinemascore B+), e gli occhi sono puntati su Scary Movie 5, in arrivo il prossimo aprile.

Partenza con il freno a mano tirato per Gangster Squad, il gangster movie diretto da Ruben Fleischer con un grande cast che comprende Sean PennJosh BrolinRyan Gosling ed Emma Stone. La pellicola sarebbe dovuta uscire lo scorso autunno, per essere rimandata di qualche mese dalla Warner Bros dopo la strage di Aurora: nel film (e nel primo trailer) era presente la scena di una cruda sparatoria in un cinema, che è stata tagliata, e il film ha subito alcune variazioni di montaggio. Nonostante i 3100 cinema, la pellicola non è andata oltre i 16.7 milioni di dollari (media 5400 dollari). Cinemascore B+, ma calo degli incassi del 5% dal venerdì al sabato: questo non fa ben sperare per le prossime settimane, ma staremo a vedere.

Seguono le pellicole che hanno segnato la sfida del Natale 2012, e che sono capaci di far registrare altri ottimi incassi. Django Unchained, il western scritto e diretto da Quentin Tarantino, aggiunge altri 11 milioni di dollari per un incredibile totale da 125 milioni. Già superati i 120 milioni di Bastardi Senza Gloria, e la strada è ancora lunga per la pellicola grazie alla visibilità data dai premi. Stesso discorso per  Les Miserables, il film diretto dal premio Oscar Tom Hooper (Il Discorso del Re) che ha raccolto ben 8 candidature agli Oscar: altri 10.1 milioni di dollari, per un totale da ben 119 milioni che diventano addirittura 234 milioni in tutto il mondo (deve ancora uscire in moltissimi paesi)! Senza considerare l’inflazione, ci troviamo probabilmente davanti ad uno dei musical più redditizi della storia (raggiungerà i 600 milioni di Mamma Mia?).

Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato continua la sua strada e aggiunge altri 9 milioni di dollari, per un totale di 278 milioni di dollari. Il totale globale non aggiornato è di 834 milioni di dollari, ma dovrebbe già aver superato la soglia dei 900 milioni. Continua a convincere anche Lincoln, il biopic dedicato al 16esimo Presidente americano diretto da Steven Spielbergfrontrunner agli Oscar con 12 nomination: si parla di altri 6.3 milioni di dollari, per un totale da ben 153 milioni di dollari. Raggiungerà i 200 milioni a fine corsa grazie alla visibilità degli Academy (c’è già stata una forte crescita negli ultimi giorni). Bene anche Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook di David O.Russell (8 nomination), che ha aggiunto altri 5 milioni volando a quota 41.3 milioni con solamente 800  cinema a disposizione.

Crollo verticale per Texas Chainsaw 3D, il nuovo capitolo della saga Non aprite quella porta che aveva esordito in testa lo scorso fine settimana: – 77% e meno di 5 milioni incassati nel weekend, per un totale da circa 30 milioni in dieci giorni.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Halo – La serie passa da Showtime alla piattaforma Paramount+ 25 Febbraio 2021 - 8:45

Halo, serie in live-action basata sull'omonima saga videoludica, uscirà sulla piattaforma Paramount+. Ecco il nuovo logotitolo.

Tutta colpa di Freud: il trailer della serie con Claudio Bisio, dal 26 febbraio su Prime 24 Febbraio 2021 - 21:30

Tratta dal film di Paolo Genovese, la serie è diretta da Rolando Ravello e interpretata anche da Claudia Pandolfi, Max Tortora e Herbert Ballerina

Stoffa da Campioni – Cambio di Gioco: il trailer ufficiale della serie targata Disney+ 24 Febbraio 2021 - 21:03

Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale della serie Stoffa da campioni: cambio di gioco, che debutterà sulla piattaforma streaming venerdì 26 marzo.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.