L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

X-Men: Days of Future Past manterrà molti elementi del fumetto senza perdere di vista la franchise

Di Marlen Vazzoler

La possibilità di viaggiare nel tempo sarà un elemento chiave di X-Men: Days of Future Past. Nella miniserie a fumetti di Chris Claremont e John Byrne seguiamo Kitty Pride nel suo viaggio nel passato per cambiare l’orribile destino che attende i mutanti, un mondo dominato dalle Sentinelle.
Il regista Bryan Singer ha rivelato di aver consultato James Cameron per creare una teoria sui viaggi nel tempo che avesse senso nell’universo degli X-Men.

“Sarà epico. Riusciremo a mettere insieme entrambi i cast”,

ha spiegato il regista a Empire. In questo film torneranno infatti alcune facce famigliari della vecchia trilogia e alcuni degli attori di X-Men: L’inizio.

“Abbiamo trovato una soluzione che avrà senso. Ho avuto una conversazione di due ore con James Cameron sui viaggi nel tempo, la teoria delle stringhe, i multiversi e tutto il resto. È necessario creare delle regole e seguirle. Questo è il motivo che fa sì che Terminator e Ritorno al Futuro funzionano così bene. E ci sono alcuni meccanismi negli X-Men, alcuni poteri, delle percezioni e dei personaggi, che rendono tutto questo possibile. Più di qualsiasi altro dei film che ho fatto, tutto mi è più chiaro molto più velocemente che in altri film. Con Superman Returns ho faticato molto. Credo che dipenda dalla mia storia con l’universo degli X-Men o nell’aver qualche tipo di talento per questa particolare storia” .

Singer ha aggiunto che la pellicola manterrà molti aspetti del fumetto originale, ma ha anche precisato che la pellicola non sarà un adattamento diretto del fumetto.

“Mantiene molti aspetti del fumetto. Nel fumetto di Giorni di un futuro passato accadono molte cose, quindi come in una qualsiasi caso di questo genere, è necessario fare una distillazione. Ma credo che i fans saranno contenti che alcune delle parti più emozionanti di Giorni di un futuro passato verranno collegate in questo film”.

Il regista inoltre rivela di aver tenuto conto di tutti i film appartenenti all’universo degli X-Men, ha ammesso che dovrà fare un po’ di pulizia, ma non ignorerà nessuna entrata della franchise.

“Sto prendendo in considerazione tutti i film – non sto considerando solamente i miei primi due film e First Class, mescolandoli insieme. Sto prendendo in considerazione l’intero universo come è stato stabilito finora sullo schermo, rispettandolo e cercando di lavorare con tutto questo. La gente ha portato delle cose in varie direzioni, quindi c’è [bisogno] di un po’ di pulizia. Ma alla fine non ignorerò niente”.

E per condividere le sue decisioni con i fan, Singer si servirà di Twitter.

“Penso che Twitter sia una cosa incredibile. Molto spesso qualcosa viene fuori nella sfera dei rumor, e la gente inizia a costruire un’impressione su qualcosa che potrebbe non essere giusto. Quindi quello che voglio è far uscire, goccia dopo goccia, qualsiasi informazione ufficiale”.

Per ora l’unica cosa che il regista può promettere ai fan, è che vedremo nuovamente Wolverine usare un linguaggio scurrile. Per la pulizia che Singer ha accennato, il regista potrebbe riferirsi alle varie incongruenze di alcuni personaggi all’interno della franchise, e forse al ritorno di Scott Summers.

Le riprese di X-Men: Days of Future Past inizieranno nella primavera del 2013 mentre la release è fissata per il 18 luglio del 2014. Potrete seguire l’intera produzione seguite le news dal blog.

Fonti CBM, CBM

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League: una nuova clip della Snyder Cut ripercorre le origini del super gruppo 27 Febbraio 2021 - 21:51

Durante l’IGN Fan Fest, è stato mostrato un nuovo assaggio della Snyder Cut di Justice League, il cui vero titolo è Zack Snyder’s Justice League.

Cobra Kai: iniziate le riprese della stagione 4 27 Febbraio 2021 - 20:00

Le riprese della stagione 4 di Cobra Kai sono ufficialmente iniziate e con l’annuncio arrivano anche alcuni aggiornamenti sul cast della serie.

Leonardo: la serie su Da Vinci con Aidan Turner dal 23 marzo su Rai1 e Rai Play 27 Febbraio 2021 - 19:00

Leonardo, la serie su Leonardo Da Vinci ideata da Frank Spotnitz e interpretata da Aidan Turner, arriverà in Italia il prossimo 23 marzo su Rai1 e Rai Play.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.