L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Vita di Pi passa in testa agli incassi globali, Les Misérables 170 milioni in quattro paesi!

Di Leotruman

Vita di Pi foto dal film 2

Nell’ultimo weekend cinematografico si è assistiti al sorpasso di una pellicola rispetto Lo Hobbit, il film che ha monopolizzato le festività in quasi tutto il mondo. Si tratta di Vita di Pi di Ang Lee, produzione da 120 milioni di dollari diretta dall’acclamato regista (due volte Oscar, due volte Leone d’Oro e molteplici altri premi) e tratta dall’omonimo romanzo di Yann Martel.

Incassi positivi sin da Natale, che si sono gradualmente elevati grazie ad un convincente passaparola tanto da permette alla pellicola di volare in testa al boxoffice mondiale negli ultimi giorni. Altri 59.3 milioni di dollari incassi in 64 paesi (in Russia ha esordito con 14 milioni!), per un totale di 301 milioni che sommati all’incasso americano fa la bellezza di 392 milioni di dollari worldwide. La pellicola continua ad incassare, con cali molto contenuti nei vari paesi, e potrebbe anche raggiunge i 500 milioni a fine corsa.

Si tratterebbe di un risultato incredibile per un film di questo tipo, che non appartiene ad alcun franchise noto ed è una via di mezzo tra un film d’autore e una pellicola per famiglie (rating PG). Come paragone viene solo in mente Forrest Gump di Zemeckis, unico film simile ad aver superato la soglia del mezzo miliardo (e Il Sesto Senso tra i thriller).

Poco sotto troviamo Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato di Peter Jackson, che negli ultimi giorni ha aggiunto altri 57 milioni di dollari al suo bottino, per un totale di 825 milioni di dollari. Supererà i 900 milioni già nel prossimo fine settimana, e gli incassi cinesi permetteranno al primo capitolo della trilogia di superare il miliardo di dollari (quarto film del 2012 a riuscirci).

Terza posizione per Jack Reacher- La prova decisiva, thriller diretto da Christopher McQuarrie con protagonista assoluto è Tom Cruise: uscito in 47 mercati, ha aggiunto altri 22.4 milioni di dollari per un totale globale che raggiunge i 120 milioni in poco più di due settimane di programmazione. Costato alla Paramount 60 milioni, dovrebbe incassarne senza problemi 200-250 milioni.

Chi impressiona realmente è anche  Les Misérables, film del regista Tom Hooper (vincitore agli Oscar per Il Discorso del re) che gode di un forte richiamo grazie al musical di partenza (quello di Claude-Michel Schönberg e Alain Boublil, prodotto da Cameron Mackintosh, visto da 60 milioni in tutto il mondo). Se vi chiedevate perché la promozione della pellicola fosse partita da Giappone e Corea del Sud, ecco una valida spiegazione: in pochi giorni il musical ha incassato rispettivamente 25.2 milioni e 28.9 milioni di dollari, visto che in entrambi i paesi Les Misérables è conosciuto e amatissimo. Stesso discorso in Australia, patria tra l’altro di Hugh Jackman (Jean Valjean), con 14.2 milioni raccolti. Uniti agli incassi americani (103 milioni), quest significa che la pellicola in soli quattro mercati ha già in cassa ben 170 milioni di dollari, che diventano 185 milioni se uniamo anche il risultato di un’altra manciata di mercati minori.

Il Discorso del Re aveva incassato 414 milioni in tutto il mondo, ma Les Mis rischia anche di superare tale dato considerando gli incassi mostruosi che arriveranno da paesi come Francia e Regno Unito.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Fonte dei dati: Mojo

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Masters of the Air: Austin Butler e Callum Turner nel cast del sequel di Band of Brothers 28 Febbraio 2021 - 11:00

I primi due nomi a entrare nel cast della miniserie Apple prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, che seguirà Band of Brothers e The Pacific

Golden Globes: Ellen Pompeo scrive una lettera alla HFPA e chiede il sostegno della “Hollywood Bianca” 28 Febbraio 2021 - 10:17

Dopo le polemiche rivolte ai Golden Globes, la protagonista di Grey’s Anatomy Ellen Pompeo ha pubblicato una lettera aperta sulla sua pagina Instagram, chiedendo l’aiuto della “Hollywood bianca”.

The Walking Dead: i nuovi episodi arrivano in Italia 28 Febbraio 2021 - 10:00

La stagione 10 di The Walking Dead prosegue con sei episodi extra, in arrivo in Italia su Fox a partire dal 1° marzo alle ore ore 21.00.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.