Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2012/10/texas-chainsaw-type-gif_210501.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Texas Chainsaw 3D vince il weekend USA, Django e Les Miserables superano i 100 milioni

Texas Chainsaw 3D vince il weekend USA, Django e Les Miserables superano i 100 milioni

Di Leotruman

È Texas Chainsaw 3D, il nuovo capitolo della saga Non aprite quella porta, a vincere il primo weekend cinematografico del 2013 negli USA. La pellicola, che si pone come un sequel diretto dell’originale e ignora tutto ciò che è uscito dopo di esso, è stata distribuita dalla Lionsgate in circa 2600 cinema americani e nel giorno d’esordio ha incassato oltre 10 milioni di dollari!

Il dato delle prime ore gonfiato dai fan si è poi assestato come avviene nella maggior parte degli horror, e la stima per il weekend è di 23 milioni di dollari con una media per cinema di circa 8mila dollari. Un dato inferiore all’omonimo capitolo del 2003, uscito però in 2D, che incassò 28 milioni nel primo fine settimana per chiudere addirittura ad 80 milioni (uno dei migliori risultati del decennio per un horror).

Scende al secondo posto Django Unchained, il western scritto e diretto da Quentin Tarantino (che abbiamo incontrato a Roma venerdì), capace di rallentare solamente del 33% dopo il ricco weekend pre-Capodanno. Ha aggiunto altri 20 milioni di dollari negli ultimi tre giorni, per un totale strepitoso che in soli 13 giorni raggiunge i 106 milioni di dollari! Gradimento e passaparola elevatissimi per la pellicola, che già nei prossimi giorni proverà a superare l’ottimo risultato raggiunto da Bastardi senza Gloria (120 milioni) nel 2009.

L’altra pellicola sorpresa (o conferma) delle festività è Les Miserables, il film tratto dall’omonimo e acclamato musical di Claude-Michel Schönberg e Alain Boublil, e diretto dal premio Oscar Tom Hooper (Il Discorso del Re). Calo del 40% e stima da 16.1 milioni in questo suo secondo weekend, per un totale di 103.6 milioni in 13 giorni. Senza considerare l’inflazione è la miglior corsa mai vista per un musical sul suolo americano, e proverà a superare i 170 milioni di Chicago (che beneficiò non poco dell’effetto Oscar). Nel mondo la pellicola è già a quota 160 milioni, ma deve uscire ancora in moltissimi mercati.

È però Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato a rimanere sul podio questi fine settimana, con altri 17.5 milioni di dollari (-45%) e un totale da 263 milioni di dollari. Per fare un confronto con una corsa simile (ma senza considerare inflazione e 3D), Le Due Torri incassò 14.7 milioni al suo quarto weekend (283 milioni il totale), mentre Il Ritorno Del Re ne incassava 14.2 milioni ma aveva già superato i 310 milioni. Il dato globale non ancora aggiornato è di 777 milioni di dollari incassati in poco meno di un mese.

Non convince Promised Land, pellicola interpretata e scritta, in collaborazione con John Krasinski, da Matt Damon e diretta da Gus Van Sant. Nonostante l’estensione a 1600 cinema, non è andata oltre i 4.3 milioni, con una media di soli 2500 dollari (particolarmente deludente, soprattutto per un film d’autore). Chi continua a volare è invece Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow: solamente 60 copie e ben 2.75 milioni incassati, con la stellare media di 45mila dollari per copia! The Impossible invece ne ha incassati 2.76 milioni ma in ben 557 cinema (media di 4.800 dollari).

Aggiorniamo i totali delle pellicole uscite nelle scorse settimane. Parental Guidance, la commedia con Billy Cristal, arriva a 52.7 milioni, mentre Jack Reacher- La prova decisiva con protagonista Tom Cruise raggiunge quota 64.8 milioni. La commedia Questi sono i 40 (This is 40) perde solo il 31% e arriva a 54 milioni, mentre l’ottimo Lincoln, il biopic dedicato al 16esimo Presidente americano diretto da Steven Spielbergraggiunge i 144 milioni di dollari! Pochi giorni e inoltre vedremo Skyfall superare la soglia dei 300 milioni negli USA, quasi il doppio dei due precedenti capitoli.

Cosa succederà il prossimo weekend con Gangster Squad?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Fonte dei dati: boxoffice.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Rai Cinema sbarca nel “Metaverso” con Diabolik 24 Maggio 2022 - 22:30

Rai Cinema sbarca nel Metaverso insieme a Diabolik, proseguendo nella direzione di ricerca e sperimentazione iniziata nel 2019 con il lancio di una App VR tutta italiana.

Garfield: anche Samuel L. Jackson nel cast vocale con Chris Pratt 24 Maggio 2022 - 21:00

L'attore darà voce a un personaggio originale nel film d'animazione incentrato sul gatto creato da Jim Davis

Aquaman 2: il presidente di DC Films nega le accuse di Amber Heard 24 Maggio 2022 - 20:15

Walter Hamada ha ribadito di aver considerato l'esclusione di Amber Heard solo per un problema di alchimia con Jason Momoa

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.