L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Quello che so sull’amore di Gabriele Muccino – La recensione in anteprima

Di laura.c

Sull’ultimo film di Gabriele Muccino ci sono state molte discussioni, il regista ha accennato a scene che sono state sacrificate dalla produzione per farlo corrispondere forzatamente al genere della commedia romantica, il che potrebbe anche apparire verosimile. Nella versione in cui approderà nelle nostre sale, Quello che so sull’amore è in effetti un film sui generis, ma non nel senso positivo del termine: da una parte sembra fare suoi in maniera svogliata i canoni tradizionali e anche più banali e consumati della commedia a sfondo sentimentale, dall’altra indulge in drammi non solo eccessivi per il tono generale del racconto, ma anche conditi di alcune costanti dello stile mucciniano.

 

La storia, piuttosto semplice, è quella di un ex-campione del calcio europeo (Gerard Butler), che si trasferisce negli Stati Uniti per avvicinarsi alla sue ex-moglie e al figlioletto a cui non ha mai concesso le attenzioni di un bravo padre. Destino vuole che finisca ad allenare anche la squadra di calcio del bambino, diventando improvvisamente l’oggetto del desiderio di tre mamme disperate, oltre che amico del ricchissimo e poco raccomandabile marito di una di loro. Il suo dilemma a quel punto diventerà: rimanere schiavo della sua vecchia vita, fatta di lusso, celebrità e caos sentimentale, o impegnarsi seriamente per recuperare il rapporto con la propria famiglia?

Le premesse non sono brillanti ma il problema del film non è nel soggetto, bensì nella povertà con cui viene sviluppato sullo schermo. Una povertà che investe tutto, dalla scrittura, alla colonna sonora, a una recitazione o pigra o palesemente sopra le righe. E qui il riferimento è in particolare a nomi di spicco come Dennis Quaid, ormai abbonato ai sorrisi eccessivi e artefatti, ma soprattutto a Uma Thurman e Catherine Zeta-Jones, veramente tristi nel ruolo delle casalinghe disperate e ninfomani che si avventano quasi con voracità sul protagonista.  La cosa però non ci sembra poi così sorprendente, data la comprovata tendenza di Muccino a dipingere con manicheismo il mondo femminile, di solito diviso tra una selva di donne rabbiose e schizzate, e una ristretta minoranza di eteree statuine che offrono ai loro uomini il conforto della passività e del mutismo. Una controparte che in questo film spetta al’ex-moglie interpretata da Jessica Biel. Non ci è dato sapere se il film sia stato impoverito in corso d’opera o fosse già così povero di per sé. Fatto sta che il risultato è una commedia senza alcuna verve né alcuno slancio. E nemmeno tanta attenzione per lo sport, che nonostante sia un tema ben noto e molto sviluppato dal cinema statunitense, qui fa da mero contorno alla love story piatta e stiracchiata a suon di dialoghi e situazioni inconsistenti.

Quello che so sull’amore uscirà domani nelle sale italiane, distribuito da Medusa Film.

 

 

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mutants – I Marvel Studios al lavoro sul reboot degli X-Men [RUMOR] 5 Marzo 2021 - 8:45

Gli ultimi rumor sostengono che i Marvel Studios stiano lavorando sul reboot degli X-Men, intitolato The Mutants e prodotto da Kevin Feige.

Dollface: su Disney+ arriva la serie con Kat Dennings prodotta da Margot Robbie 4 Marzo 2021 - 21:15

Tra le nuove serie in arrivo su Star, il sesto brand a essere incluso all’interno di Disney+, troviamo Dollface, una comedy targata Hulu che vede come protagonista Kat Dennings, volto di Darcy Lewis nella serie WandaVision.

SpongeBob: via libera per lo spin-off dedicato alla stella marina Patrick 4 Marzo 2021 - 20:48

Nickelodeon ha dato il via libera allo spin-off di SpongeBob SquarePants dedicato a Patrick Stella.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.