L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Les Misérables – Tutte le curiosità sul musical con Hugh Jackman e Anne Hathaway

Di Leotruman

L’attesa è finita e proprio oggi in quasi 300 cinema esce Les Miserables, il film tratto dall’omonimo e acclamato musical di Claude-Michel Schönberg e Alain Boublil, e diretto da Tom Hooper, regista del film premio Oscar Il Discorso del Re.

Abbiamo seguito da vicino la lavorazione di questa pellicola, candidata a ben 8 premi Oscar tra cui Miglior Film, e abbiamo deciso di raccontarvi nel dettaglio la storia produttiva del musical teatrale, e di come è stato possibile il suo passaggio al grande schermo in questo ricco adattamento campione di incassi in tutto il mondo (315 milioni di dollari già incassati).

UN MUSICAL DA RECORD

Les Misérables è stato visto da 60 milioni di persone in 42 nazioni e in 21 lingue. Attualmente è al suo 28° anno, ancora batte numerosi record di incassi in giro per il mondo. Nessun musical è stato rappresentato tante volte quanto Les Mis. Esordì a Londra presso il Barbican Theatre l’8 ottobre 1985, e infine si trasferì nella sede attuale al Queens Theatre il 3 aprile 2004. Nel 2006, al suo 21° compleanno, lo spettacolo divenne il musical più longevo e rappresentato al mondo, superando il record precedentemente detenuto da Cats.

Les Miserables - Foto dal backstage - Foto 3

DALLA FRANCIA ALL’INGHILTERRA

La storia di Les Misérables inizia nel 1978, quando i compositori francesi Alain Boublil e Claude-Michel Schönberg cominciarono a lavorare su un adattamento musicale di Les Misérables. L’ispirazione arrivò a Boublil mentre si trovava a Londra per assistere a Oliver!, una produzione teatrale di Cameron Mackintosh. Il personaggio Artful Dodger gli ricordò Gavroche, e l’idea del musical iniziò a prendere forma. Dopo alcuni anni la “voce” del musical francese arrivò a Cameron Mackintosh, che capì subito che si trattava di qualcosa di molto speciale e si mise subito al lavoro coinvolgendo Boublil e Schönberg per l’adattamento in lingua inglese.

CAMERON MACKINTOSH, IL RE MIDA DEI MUSICAL

È stato definito come “il produttore di maggiore successo, il più influente e il più potente del nostro tempo”. Ha prodotto in tutto il mondo più musical di chiunque altro nella storia del teatro, inclusi i più longevi di tutti i tempi —Les Misérables, Cats e Il Fantasma dell’Opera — ancora oggi enormi successi al botteghino dopo circa trent’anni. Parliamo di Cameron Mackintosh, che non solo ha prodotto il musical teatrale ma anche questa versione cinematografica.

DAL TEATRO AL CINEMA

Nel corso degli anni, Mackintosh fu avvicinato da più di un regista con l’intento di trasformare lo spettacolo in un film. I diritti cinematografici in realtà erano stati venduti 25 anni fa, dopo l’esordio americano, ma l’opzione finì per scadere e i diritti ritornarono a Mackintosh. Il produttore decise di aspettare il momento giusto, scegliendo infine di lavorare con la società di produzione più prolifica ed importante del Regno Unito, la Working Title Films.

Les Miserables Tom Hooper foto dal set 1

LA PRIMA VOLTA DI TOM HOOPER

Tom Hooper, fresco vincitore dell’Oscar per Il Discorso del Re, è stato in cima alla lista dei potenziali registi stilata dai produttori sin dal primo momento. La vera curiosità è che Hooper non aveva mai visto lo spettacolo, ma conosceva le musiche ed era affascinato dall’epoca in cui era ambientato. Corse a vedere lo spettacolo teatrale. “Dopo averlo visto una volta, non riuscivo a togliermele dalla testa.” ha spiega Hooper.

UN’IDEA RADICALE

Hooper iniziò subito a pianificare la trasposizione cinematografica di Les Misérables. Il regista prese una decisione radicale: far eseguire ai suoi attori tutte le canzoni dal vivo davanti alla cinepresa, e non registrarle prima poi poi farle eseguire in playback sul set. Gli artisti sono stati aiutati da vocal coach con i quali si scaldavano quotidianamente prima di andare sul set. Sul set gli attori ricevevano degli auricolari con i quali potevano sentire le musiche suonate da un pianista sul set. Le voci sono state registrate anche senza l’accompagnamento del pianoforte, permettendo così a un’orchestra di registrare correttamente nella fase di post-produzione del film.

Le performance potranno essere ammirate integralmente anche nella nostra versione perché il film arriva in sala non doppiato, ma sottotitolato in italiano.

Les Miserables Russell Crowe foto dal film 1

ADDIO DIALOGHI PARLATI

La prima stesura della sceneggiatura scritta da William Nicholson era suddivisa in dialoghi intervallati da canzoni. Lo sceneggiatore scrisse in forma di dialogo in particolare le parti del libro di Hugo che voleva aggiungere alla storia. Ma nel musical originale non c’era alcun dialogo parlato, tutti i dialoghi erano cantati. Dopo una lunga fase di riflessione, decise di rispettare questa particolarità del musical.

SENTI CHI CANTA

Hugh Jackman si è subito autocandidato per la parte di Jean Valjean, e i produttori e Hooper non hanno saputo dire di no visto il suo curriculum eccellente a teatro e a livello musicale. Anne Hathaway era invece predestinata al ruolo di Fantine: sua madre aveva partecipato al primo tour teatrale del musical, ed interpretato il ruolo di Fantine in molte occasioni. Il suo provino è durante ben tre ore, per una parte che sullo schermo dura circa 12 minuti. Anche Russell Crowe (Javert) è stato scelto senza grossi problemi, mentre per il ruolo di Cosette Amanda Seyfried ha dovuto partecipare e sottoporsi ad una lunga selezione. Nel cast anche Eddie Redmayne (Marius), ed Helena Bonhman Carter e Sacha Baron Cohen: la coppia, che interpreta i coniugi Thénardier, aveva già recitato insieme nel musical Sweeney Todd.

EPONINE

Samantha Barks, arrivata terza al talent show della BBC I’d do anything, venne scelta per partecipare alla nuova produzione di Oliver! nel West End. Il reality aveva Cameron Mackintosh tra i suoi giudici. Il 31 gennaio 2012, con sua grande sorpresa è stato lo stesso Mackintosh a salire sul palco per annunciare che sarebbe stata nel Les Miserables: la ragazza aveva infatti interpretato il ruolo di Éponine nella produzione londinese di Les Misérables, dal giugno 2010 al giugno 2011, e venne scelta da Mackintosh per interpretare il ruolo nel concerto del 25° anniversario di Les Misérables alla O2 Arena

62 GIORNI DI RIPRESE

I 62 giorni di riprese sono stati suddivisi circa a metà tra i Pinewood Studios e le location nel sud dell’Inghilterra. La base Royal Naval a Portsmouth, sede del più antico bacino di carenaggio al mondo, è stata trasformata nel porto di Tolone e ha fatto da sfondo alla scena iniziale in cui gli sfortunati detenuti del carcere di Digne, tra cui Valjean, vengono brutalmente messi al lavoro. Il Winchester College, scuola pubblica fondata nel 1382, è diventata il convento francese in cui Valjean e Cosette cercano rifugio. L’Old Royal Naval College di Greenwich e la zona circostante sono stati trasformati nella piazza della Bastiglia di Parigi. Lo storico arsenale di Chatham, nel Kent, è stato utilizzato per girare diverse scene, tra cui quelle ambientate nella fabbrica di Valjean a Montreuil-sur-Mer. La prima scena girata è stata però quella a Gourdon, nel sud della Francia, dove Hooper e la sua scenografa, Eve Stewart, avevano trovato un paesaggio di montagna senza pari in cui filmare la camminata di Valjean verso la libertà.

Les Miserables Helena Bonham Carter foto dal film 4

LA SCALETTA

Il musical, che dura 2 ore e 30 minuti, contiene tutte le canzoni tranne “I Saw Him Once” e “Dog Eats Dog”. L’ordine di alcuni brani è invertito, come I Dreamed a Dream posposta a Lovely Ladies (in modo da dare ancor più pathos alla spirale discendente di Fantine). Ecco l’elenco completo dei brani in ordine di esecuzione (alcuni sono reprise o accorciati rispetto alla versione teatrale). C’è invece un pezzo inedito, che è Suddently ed è cantato da Valjean nel primo atto.

“Look Down” – Chain Gang, Javert, Valjean
“On Parole” – Valjean, Bishop of Digne
“Valjean Arrested, Valjean Forgiven” – Bishop of Digne
“Valjean’s Soliloquy” – Valjean
“At the End of the Day” – Poor, Foreman, Workers, Factory Women, Fantine, Valjean
“The Runaway Cart” – Valjean, Javert
“Lovely Ladies” – Sailors, Old Woman, Fantine, Crone, Whores, Pimp, Toothman
“I Dreamed a Dream” – Fantine
“Fantine’s Arrest” – Bamatabois, Fantine, Javert, Valjean
“Who Am I? / The Trial” – Valjean
“Come to Me (Fantine’s Death)” – Fantine, Valjean
“The Confrontation” – Javert, Valjean
“Castle on a Cloud” – young Cosette, Mme. Thénardier
“Master of the House” – Thénardier, Mme. Thénardier, Inn Patrons
“The Bargain / The Thénardier Waltz of Treachery” – Thénardier, Valjean, Mme. Thénardier, young Cosette
“Suddenly” – Valjean
“Stars” – Javert
“Look Down” – Gavroche, Beggars, Enjolras, Marius
“The Robbery” – Thénardier, Mme. Thénardier, Éponine, Valjean
“Javert’s Intervention” – Javert, Thénardier
“Éponine’s Errand” – Éponine, Marius
“ABC Café / Red and Black” – Students, Enjolras, Marius, Grantaire, Gavroche
“Rue Plumet / In My Life” – Cosette, Valjean, Marius, Éponine
“A Heart Full of Love” – Marius, Cosette, Éponine
“The Attack on Rue Plumet” – Thénardier, Thieves, Éponine
“On My Own” – Éponine
“One Day More” – Valjean, Marius, Cosette, Éponine, Enjolras, Thénardier, Mme. Thénardier, Gavroche, Cast of Les Misérables

“Do You Hear the People Sing?” – Enjolras, Grantaire, Students, Beggars
“Building the Barricade (Upon These Stones)” – Enjolras, Javert, Marius, Éponine, Valjean
“At the Barricade (Upon These Stones)” – Enjolras, Students, Army Officer
“Javert’s Arrival” – Javert, Enjolras
“Little People” – Gavroche, Students, Enjolras, Javert
“The First Attack” – Enjolras, Grantaire, Students, Valjean, Javert
“A Little Fall of Rain” – Éponine, Marius
“Night of Anguish” – Enjolras, Marius, Valjean, Students
“Drink With Me” – Grantaire, Marius, Gavroche, Students
“Bring Him Home” – Valjean
“Dawn of Anguish” – Enjolras, Students
“The Second Attack” (Death of Gavroche) – Gavroche, Enjolras, Marius, Valjean, Feuilly, Students
“The Final Battle” – Army officer, Enjolras, Grantaire, Students
“Javert’s Suicide” – Javert
“Turning” – Parisian women
“Empty Chairs at Empty Tables” – Marius
“Every Day / A Heart Full of Love [Reprise]” – Marius, Cosette, Valjean, Gillenormand
“Valjean’s Confession” – Valjean, Marius
“Suddenly [Reprise]” – Marius, Cosette
“Wedding Chorale” – Chorus, Marius, Thérnardier, Mme. Thérnardier
“Beggars at the Feast” – Thénardier, Mme. Thénardier
“Valjean’s Death” – Valjean, Fantine, Cosette, Marius, Bishop of Digne
“Do You Hear the People Sing? [Reprise]” – Il Cast di Les Misérables

A questo link troviamo un approfondimento con i 7 numeri musicali più importanti ed emozionanti.

Les Miserables foto dal film 7

3 GOLDEN GLOBES, 8 NOMINATION AGLI OSCAR

– Nomination al Premio Oscar

Nomination Miglior film a Tim Bevan, Eric Fellner, Debra Hayward e Cameron Mackintosh
Nomination Miglior attore protagonista a Hugh Jackman
Nomination Miglior attrice non protagonista a Anne Hathaway
Nomination Migliore scenografia a Eve Stewart e Anna Lynch-Robinson
Nomination Migliori costumi a Paco Delgado
Nomination Miglior trucco a Lisa Westcott e Julie Dartnell
Nomination Miglior sonoro a Andy Nelson, Mark Paterson e Simon Hayes
Nomination Miglior canzone (Suddenly) a Claude-Michel Schönberg, Herbert Kretzmer e Alain Boublil

– Golden Globes vinti

Miglior film commedia o musicale
Miglior attore in un film commedia o musicale a Hugh Jackman
Migliore attrice non protagonista ad Anne Hathaway

Screen Actors Guild Awards vinti

Miglior attrice non protagonista ad Anne Hathaway

 – National Board of Review Award

Miglior cast

Les Miserables Anne Hathaway foto dal film 1

FANTINE, 15 MINUTI DA OSCAR?

Anne Hathaway compare sullo schermo per non più di 15 minuti, circa 4 canzoni, ed è la front runner per il premio Oscar come Miglior Attrice non Protagonista. Tra le esibizioni più brevi premiate dall’Academy ricordiamo: Beatrice Straight (5 minuti e 4 secondi in Quinto potere), Judi Dench (8 minuti in Shakespeare in love)
ed Anthony Hopkins (16 minuti ne il silenzio degli innocenti, Oscar al miglior attore protagonista).

Il film diretto da Tom Hooper fa il suo ingresso nelle sale italiane oggi 31 gennaio 2013. Per tutte le novità sulla pellicola potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook del film.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Netflix: Tutte le novità di Marzo 2021 28 Febbraio 2021 - 20:00

Moltissimi contenuti si aggiungono al catalogo di Netflix a partire dal mese di Marzo, fra cui spicca un elenco di pellicole più lungo del solito: ecco tutte le novità in arrivo!

Gomorra: ecco le prime immagini della stagione 5 28 Febbraio 2021 - 19:00

Salvatore Esposito ci offre un assaggio della quinta stagione di Gomorra, che come sappiamo sarà anche l’ultima.

Superman & Lois – Una featurette dedicata al ritorno a Smallville 28 Febbraio 2021 - 18:00

La nuova featurette di Superman & Lois è dedicata a Smallville, la città in cui Clark è cresciuto, dove lui e famiglia si trasferiscono all'inizio della serie.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.