L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La migliore offerta – La recensione del nuovo film di Giuseppe Tornatore

Di laura.c

Un esperto di arte e di antiquariato, un rinomato battitore di aste sempre raffinato ed elegante: una figura insomma che sembra uscita da un altro mondo, da un piccolo microcosmo di perfezione artificiale in cui, difatti, non è ammessa alcuna influenza esterna. Questo è Virgil Oldam, protagonista dell’ultimo film di Giuseppe TornatoreLa Migliore Offerta, un’opera che ben ricalca il carattere del suo personaggio principale (interpretato con grandissimo aplomb da Geoffrey Rush), abbinando in modo molto classico ed efficace gli elementi di una storia romantica con i toni del thriller, e mantenendo sempre uno stile essenziale e sofisticato, ben lontano dai colori bruciati e dai fasti produttivi del precedente Baarìa.

Seguendo una trama lineare ma alimentata da diversi elementi di mistero, Tornatore prende il proprio protagonista e lo mette a confronto con una giovane donna enigmatica, che non compare sullo schermo per tutto l’inizio del film se non sotto forma di voce, una voce nascosta tra le pareti ingannevoli di una villa decadente. Una voce che attira lentamente a sé Virgil, trascinandolo in un crescendo di desiderio e passione in cui il battitore d’aste sarà costretto a uscire dal suo beato isolamento, fatto di pura ed estetica solitudine, ma solo per scoprire come anche nella vita, così come nell’arte, sia difficile cogliere le sfumature in cui si cela la differenza tra un falso e un autentico.

Oltre a essere sostenuto dalla struttura del giallo, che permette di appassionarsi ai continui scambi dialogici tra Virgil e la sua donna del mistero (che ha la bellezza quasi ineffabile dell’attrice olandese Sylvia Hoeks), La Migliore Offerta si distingue anche per un’ambientazione molto ricercata, e non solo per le splendide location decadenti dal sapore mitteleuropeo. Ad aggiungere molto fascino al film è infatti anche il suo collocamento all’interno dell’universo delle aste e dell’antiquariato, che non entra in modo troppo invasivo all’interno della storia poiché Tornatore non ha voluto minimante appesantire l’andamento del racconto con speculazioni eccessive sul significato e il valore di un’opera d’arte, senza tuttavia precludere la possibilità di inserire qualche rimando e qualche gustosa suggestione capace di elevare il tutto qualche gradino più in alto rispetto a una qualsiasi pellicola di mero intrattenimento. Di sicuro non sarà un capolavoro assoluto, ma innanzitutto fa piacere vedere questo regista tornare a toni più asciutti e meno pomposi, e in secondo luogo, come si suggerisce all’interno dello stesso film, anche un’opera minore può nascondere grandi e inaspettate sorprese.

La Migliore Offerta è nelle sale dal 1 gennaio, distribuito da Warner Bros. Pictures Italia.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Adam – Dwayne Johnson svela un’immagine nel teaser del DC FanDome 8 Agosto 2020 - 13:00

Dwayne Johnson ha svelato un'immagine di Black Adam nel teaser dell'evento DC FanDome, a cui parteciperà il prossimo 22 agosto.

Star Trek – Sospeso il film diretto da Noah Hawley 8 Agosto 2020 - 12:20

Il nuovo presidente della Paramount Emma Watts ha sospeso lo sviluppo del film di Noah Hawley, si vocifera a causa della trama. Ora dovrà decidere a quelle dei tre progetti in lavorazione, dovrà dare la precedenza

The Big Goodbye – Ben Affleck dirigerà un film sulla realizzazione di Chinatown 8 Agosto 2020 - 11:04

Ben Affleck dirigerà, scriverà e produrrà The Big Goodbye, un film sul dietro le quinte del film cult Chinatown con Jack Nicholson e Faye Dunaway

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.