L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

In Iron Man 3 Tony Stark ricomincerà dalle basi

Di Marlen Vazzoler

Attenzione, nell’articolo sono contenuti alcuni SPOILER sulla trama, se non volete conoscere troppe informazioni sul film, non proseguite con la lettura.

La battaglia contro i Chitauri che ha portato il geniale, affascinate miliardario Tony Stark (Robert Downey Jr.) ad un passo dalla morte, l’ha cambiato irreversibilmente. Questo cambiamento sarà uno dei temi centrali di Iron Man 3, spiega il capo del Marvel Studios Kevin Feige a MTV.

“Gran parte del viaggio di Iron Man 3 si fonda sulle esperienze di Tony in The Avengers. È simile allo stress post-traumatico: si è davvero ritirato dopo gli eventi di The Avengers, nel suo laboratorio, dove sta costruendo versioni avanzate delle sue armature. Ha [progettato] una versione della tuta, i cui singoli pezzi si possono attaccare a lui …sempre e ovunque. E comincia a capire, che questo avviene perché non vuole essere senza l’armatura: ha visto un sacco di cose in Avengers e ha incontrato un sacco di gente potente, molto più potente di lui”.

E mentre comincia a realizzare di avere questo bisogno inconscio, di voler usare l’armatura in qualsiasi momento, la sua casa e le sue armature vengono distrutte da un attacco ordinato dal Mandarino (Ben Kingsley), di cui abbiamo visto qualche spezzone nei trailer. Come già anticipato, la pellicola riporterà il protagonista in una situazione simile a quella del primo film, in cui era stato spogliato di tutto.

“Ci riporta al Tony che abbiamo incontrato nella prima parte di Iron Man, dove viene rimosso da quel convoglio e portato nella grotta con nient’altro che una scatola di scarti. Per tutti noi, è divertente guardare Tony mentre cerca di capire come uscire da quella situazione. Gran parte del film vede Tony al centro del paese, senza i suoi strumenti e un armatura abbastanza rotta, ad aiutarlo. Ma questa è il suo superpotere: non è nato su Asgard, non è stato colpito dai raggi gamma, e non ha il siero del super-soldato. Il suo potere è il suo cervello. È divertente mettere Tony Stark in un angolo con niente, e vedere come può uscirne”.

Secondo Feige, Downey ha dato tutto se stesso in questo film, tanto da non aver lasciato nulla di intentato. Ma quale sarà il destino del personaggio, dopo la sua battaglia con il Mandarino? Per Feige Tony è un personaggio, le cui storie possono andare avanti in continuazione, simile a James Bond e a Batman.

“Dove andremo subito dopo Iron Man 3… Non sto cercando di guardare troppo avanti. Sto cercando di finire Iron Man 3 e poi di passare a The Avengers 2, e poi vedremo come andremo avanti da lì. Ma io credo che abbiamo molte altre storie di Tony Stark da raccontare, e provvederemo a fare un film – o forse due film – alla volta”.

Come dicevamo, per il momento Tony dovrà trovare il modo di sconfiggere questa nuova versione del Mandarino.

“Abbiamo sentito che c’era un margine di manovra per esplorare il Mandarino in un modo che non è mai stato esplorato prima. Abbiamo visto che non potevamo puntare su nessuna storia a fumetti definitiva, del Mandarino – ma se stamperai questo, sono sicuro che un milione di fan punterà a una storia specifica – così abbiamo fatto come in molti degli altri film, abbiamo fatto una fusione. Il Mandarino è implacabile: è una minaccia continua, e l’avete visto nel primo teaser trailer quando la casa di Tony Stark cade in mare. Non si scherza con questo tipo”.

La pellicola questa volta verrà diretta da Shane Black, che aveva lavorato all’ombra nel primo film, aiutando Favreau in alcune scene e a impostare il tono di alcune cose.

“Questo film, non è tanto il culmine dei film precedenti di Iron Man, nella terza parte, è Iron Man: un film di Shane Black. Questa, per me, è di gran lunga la cosa più singolare di questo film”.

Qui, potete leggere dei nuovi dettagli su una scena eplosiva del film

Iron Man 3 uscirà in America il 3 maggio del 2013, mentre in Italia arriverà ad aprile. Nel cast troviamo anche Gwyneth Paltrow, Don Cheadle, Rebecca Hall, Guy Pearce, Jon Favreau, Ashley Hamilton, James Badge Dale e William Sadler. Per un recap di tutte le news del blog, cliccate qui. A questo link trovate invece la pagina Facebook ufficiale italiana del film.

Fonte MTV

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il Re: iniziate le riprese del primo prison drama italiano con Luca Zingaretti 1 Marzo 2021 - 21:00

Sono iniziate le riprese della serie Sky Original Il Re, che vede come protagonista Luca Zingaretti.

Better Man – Robbie Williams verrà interpretato da una scimmia in CGI 1 Marzo 2021 - 20:46

Il film biografico su Robbie Williams si prospetta davvero inusuale, in Better Man il cantante verrà interpretato da una scimmia in CGI

Wonder Woman 1984: il cinecomic con Gal Gadot dal 12 marzo in Dvd, Blu-ray e 4K 1 Marzo 2021 - 20:26

Wonder Woman 1984 sarà disponibile in DVD, Blu-Ray, 4K e Steelbook 4K da venerdì 12 marzo.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.