L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Educazione Siberiana – Il culto delle armi in questo video del film di Salvatores

Di Valentina Torlaschi

Educazione siberiana John Malkovich foto dal film 1

“Ogni arma ha una sua personalità e una sua anima, quindi deve essere stimata e venerata”. Più o meno così dice lo scrittore Nicolai Lilin in questo video di backstage di Educazione Siberiana che ci permette di addentrarci in una delle misteriose e affascinanti tradizioni, quella delle armi, che vivono nella comunità di “criminali onesti” descritta nel libro omonimo di Linin e mostrata nella pellicola diretta da Gabriele Salvatores in uscita a fine febbraio.

Adattamento per il grande schermo del controverso e acclamato romanzo del già citato Nicolai Lilin, Educazione Siberiana racconta della formazione criminale di un ragazzo di nome Kolima in quell’angolo sperduto della Russia occidentale che si chiama Transnistria (l’attuale Moldavia). Ambientato a cavallo degli anni ’90, la pellicola segue le avventure del ragazzo e dei suoi compagni tra risse, accoltellamenti, ubriacature e bagni al fiume, ma soprattutto porta lo spettatore a conoscere la comunità dove vive ilgiovane: quella dei “criminali onesti“. Ossia una famiglia allargata di fuorilegge che ha un’etica e dei rituali ben precisi: si venerano le armi, i tatuaggi, si rispettano i disabili e gli anziani ma si disprezzano invece (con eventuale licenza di uccidere) i poliziotti, i comunisti, gli arricchiti.

Ecco il video di backstage dal titolo “Le armi siberiane” che mostra la venerazione della comunità verso le armi, in primis “la picca” ossia il coltello dato ai ragazzi come simbolo di iniziazione alla vita criminale:

Storia di amicizia e criminalità, Educazione Siberiana è il primo film internazionale di Gabriele Salvatores (regista, tra gli altri, di Come Dio comandaIo non ho paura, Nirvana, Quo vadis, baby? nonché Premio Oscar con Mediterrenao nel 1992): una pellicola non girata nella nostra lingua, con un budget importante e con un gruppo di attori tutti nuovi per il regista, in primis l’immenso John Malkovic (unica star del cast composto da giovani attori lituani). Il set delle riprese si è poi tenuto in gran parte in Lituania, in condizioni atmosferiche spesso proibitive (guardate questo video per farvene un’idea).

Lo script è firmato da due degli sceneggiatori più importanti del cinema italiano: Stefano Rulli e Sandro PetragliaEducazione Siberiana uscirà nelle nostre sale il prossimo 28 febbraio 2013 distribuito da 01 Distribution. Qui potete leggere un approfondimento sul libro mentre qui trovate la pagina Facebook ufficiale e qui l’account Twitter.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Come Space Jam A New Legacy è collegato a Wonder Woman 7 Marzo 2021 - 10:00

Space Jam: A New Legacy conterrà moltissimi riferimenti ad altri franchise della Warner Bros. Tra questi anche Wonder Woman...

Grindr annuncia la sua prima serie tv: Bridesman 7 Marzo 2021 - 9:00

Anche Grindr tenta la strada delle serie tv. La sua prima produzione sarà Bridesman, una comedy composta da brevi episodi della durata di 10 minuti.

Star Wars: nella serie su Cassian Andor ci saranno anche Obi-Wan Kenobi e Ahsoka Tano? 6 Marzo 2021 - 20:00

Alcuni interessanti rumor sulla serie live-action di Star Wars dedicata a Cassian Andor, le cui riprese sono attualmente in corso, hanno cominciato a circolare nel web.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.