L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ben Hur – Il nuovo film della MGM sarà più fedele al romanzo originale del 1880

Di Marlen Vazzoler

Grazie al successo finanziario ottenuto prima da Skyfall e poi da Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato, la MGM è uscita dalla crisi finanziaria che l’aveva colpita e, grazie ai nuovi fondi, ha comprato lo script di Keith Clarke (The Way Back) per realizzare una nuova versione di Ben Hur, prodotta da Sean Daniel e Joni Levin, con Clarke e Jason Brown nel ruolo di produttori esecutivi.

Lo script sarà basato sul romanzo di Lew Wallace, Ben-Hur (Ben-Hur: A Tale Of The Christ), uno dei libri più venduti al mondo dopo la Bibbia e Via col vento. Lo studio, dietro alla realizzazione del film muto del 1927 e di quello interpretato da Charlton Heston nel 1959, ha preferito usare il libro come base della nuova pellicola, visto che quest’ultimo è di pubblico dominio, dato che non possiede più i diritti del film di William Wyler, venduti negli anni ottanta alla Ted Turner.

In questa nuova versione verrà raccontata la storia formativa di Judah Ben-Hur e Messala, quando erano ancora amici per la pelle prima che l’Impero Romano prendesse il controllo di Gerusalemme. Giuda Ben-Hur era un principe ebreo e Messala, il figlio di un esattore delle tasse romano. Quest’ultimo se ne va per essere educato a Roma per cinque anni, ma torna con un atteggiamento diverso.
Messala deride Giuda e la sua religione, e quando una processione passa sotto la casa di Giuda e una tegola cade accidentalmente e colpisce il governatore, Messala tradisce il suo amico d’infanzia, e fa in modo che Giuda venga venduto come schiavo in una nave da guerra romana, mandandolo incontro a morte certa, mentre sua madre e sua sorella vengono gettate in prigione a vita.
Giuda non muore, e giura vendetta contro Messala e, come nei film, i due si sfideranno nella famosa scena delle bighe, girata nella pellicola del ’59 dal regista della seconda unità: Sergio Leone. Questa nuova versione si differenzierà anche per la narrazione della storia parallela di Gesù Cristo, con la quale Ben-Hur ha diversi incontri.

Parlando del romanzo originale, Sean Daniel ha dichiarato:

“È una delle più grandi storie di amicizia e tradimento, e sulla fede, che opera nel contesto dei thriller d’azione sul grande schermo, per un pubblico a livello globale”.

Fonte Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi: in arrivo il musical di Broadway! 8 Marzo 2021 - 20:30

Il romanzo di Walter Tevis verrà adattato dalla compagnia Level Forward, che ha ottenuto 37 nomination ai Tony Awards

WandaVision: Le domande irrisolte dopo il finale della serie 8 Marzo 2021 - 20:00

WandaVision lascia dietro di sé moltissime domande: ecco tutte le trame rimaste aperte dopo la fine della serie!

Warner Bros. festeggia gli 80 anni di Wonder Woman 8 Marzo 2021 - 19:45

DC, Warner Bros. Global Brands and Experiences e WarnerMedia celebrano con un evento globale gli 80 anni della Paladina della Giustizia e Guerriera per la Pace dell’universo DC, Wonder Woman, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.