L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Arnold Schwarzenegger parla di Conan, Triplets e di una collaborazione con Cameron

Di Marlen Vazzoler

Finite le riprese di The Tomb e Ten, e con The Last Stand in un’uscita fra una decina di giorni in America, è arrivato il momento di parlare dei prossimi progetti di Arnold Schwarzenegger. Il primo della lista è certamente uno dei progetti che i fan attendono con più impazienza, The Legend of Conan che prenderà come modello il film del 1982 di John Milius. Il film si basa su un’idea di Chris Morgan ma non sappiamo ancora se Millius collaborerà in qualche veste al sequel.

“Lasciatemi dire che molto di tutto quello che accade, ha a che fare con il momento giusto. Questo è quello che lo spettacolo e il mondo della politica hanno in comune. Molte cose dipendono dal tempo, e penso che avrei già scelto di fare Conan se fosse stato già pronto, ma lo studio Universal ha appena comprato i diritti di Conan. Hanno un esecutivo laggiù che sembra essere un grande credente e vuole riportare indietro quel personaggio. La Universal è stata la prima a fare il film con Dino De Laurentiis, e ora vogliono tornare e fare un po’ di film di Conan, ma facendoli in alta qualità, non dei B-movie, farli d’alta qualità come il primo che era stato diretto da John Milius e prodotto da Dino De Laurentiis e presentato dalla Universal. Così vogliono tornare indietro a quello. Tutto sarà pronto per un periodo non precisato di quest’anno”.

L’attore ha spiegato che il tempo è stato un fattore chiave anche per il seguito di I gemelli, il film di Ivan Reitman in cui ha recitato accanto a Danny DeVito. Triplets introdurrà un terzo gemello, interpretato da Eddie Murphy, il terzo frutto dell’esperimento genetico che aveva come obiettivo quello di creare l’uomo perfetto.

“La stessa regola vale anche per Triplets, il sequel di I gemelli. Ho cercato di farlo fare alla Universal Studios da dieci anni, ed i dirigenti dello studio che c’erano fino a poco tempo fa, non ne hanno visto il valore, ma ora la nuova dirigenza vede il valore e ha detto: ‘Si tratta di una brillante idea, perché non l’hanno fatto? Noi vogliamo farlo’. E così hanno assunto degli scrittori e stanno andando avanti a piena potenza. E questo è un film che faremo. Quindi dipende dal momento. A volte ci sono progetti che non sono disponibili e poi altre volte lo sono. Ma direi che, in generale, è sempre un bene prendere delle decisioni sulla base di quale film potrebbe essere interessante per le persone che lo vedranno, il pubblico là fuori in che cosa vuole vedermi? E sulla base di tutto questo si possono prendere delle decisioni”.

Ma potremmo vedere una nuova collaborazione tra Schwarzenegger e James Cameron? I primi due Terminator e True Lies sono delle pellicole molto importanti in entrambe le loro filmografie. Si era parlato di un possibile sequel di True Lies, ma da quel fronte non sono più giunte notizie, e poi Cameron sarà impegnato nei prossimi due anni, con la realizzazione di Avatar 2 e 3. Ma come spiega l’attore, le collaborazioni possono assumere diverse forme, e il loro prossimo progetto sarà nientemeno che una serie ambientale per la Showtime, prodotta assieme a Jerry Weintraub.

“Esistono diversi tipi di cooperazioni e collaborazioni. Jim e io, per esempio, stiamo facendo una serie per la Showtime sull’ambiente, in 12 parti con Jerry Weintraub. Tutti e tre siamo i produttori. Per far veramente conoscere al mondo cosa si può fare per migliorare il nostro ambiente e andare nella direzione giusta per un futuro sostenibile, stiamo lavorando a questo.
Dal punto cinematografico, [Cameron] è legato ai suoi prossimi due film, ma si spera, che ci sarà qualcos’altro quando avrà finito con quelli. Non vedo l’ora di lavorare con lui, sempre, perché Cameron è un regista di grande talento. La cosa bella è che ci sono tanti nuovi registi visionari e di grande talento. Kim Ji-woon è uno di loro”.

Parlando invece di cast dei sogni, il sito web I Am Rougue ha chiesto all’attore quali speranze ci sono per il futuro, per un film avente come protagonisti lui e Dwayne Johnson:

“[Ride], penso che sarebbe grandioso per lui, The Rock che interpreta la generazione più giovane e io quella più vecchia. Mi piacerebbe”.

I due attori si erano incrociati durante un brevissimo cameo di Schwarzenegger, non accreditato, nel film Il tesoro dell’Amazzonia. Qui potete vedere la scena:

The Last Stand – L’ultima sfida uscirà nei cinema americani il 18 gennaio 2013 mentre in Italia il 31 gennaio. Per tenervi aggiornati seguite le nostre News dal Blog.

Fonti MTV, I Am Rougue

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.