L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Weekend da 4.3 milioni di euro per Lo Hobbit in Italia, secondo Albanese con 2.3 milioni

Di Leotruman

 

Sono 11 milioni gli euro incassati dalla classifica italiana in questo primo weekend che da il via alla sfida natalizia. I primi tre pezzi da novanta sono stati giocati (Lo Hobbit, Tutto Tutto Niente Niente, Colpi di Fulmine) mentre giovedì entreranno in gioco anche Vita di Pi, Ralph Spaccatutto e I Due Soliti Idioti.

Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, il ben noto kolossal diretto da Peter Jackson e tratto dalle pagine dell’omonimo romanzo di J.R.RTolkien, ha conquistato la vetta della classifica con 4.28 milioni di euro raccolti (500mila spettatori paganti), e una media per sala di poco inferiore ai 6mila euro. In cinque giorni già 233 milioni di dollari incassati in tutto il mondo dal kolossal in 3D, sbarcato in 65 paesi (tra cui gli USA, record di dicembre) e pronto a rimanere in testa per tutte le festività natalizie. Avatar a fine 2009 esordì con un primo weekend worldwide simile, 241 milioni di dollari. Considerando che siamo “solo” al 17 dicembre, la pellicola proverà a superare i 400 milioni ancor prima del Natale.

Seconda posizione per Tutto Tutto Niente Niente, nuovo film con il trasformista Antonio Albanese che arriva dopo l’enorme successo di Qualunquemente (16 milioni di euro totali due anni fa). L’incasso nei 4 giorni è stati di 2.36 milioni di euro, con una media di circa 4mila euro per copia. Il film precedente esordì a gennaio 2011 con 5.5 milioni di euro, ma in questo caso l’andamento e il moltiplicatore saranno completamente differente perché un weekend cinematografico di gennaio non può essere paragonato ad un fine settimana pre-natalizio (abbiamo fatto lo stesso errore alla vigilia, con previsioni doppie per tutte e  tre pellicole del podio).

Colpi di Fulmine, che a fatica quest’anno si riesce a chiamare cinepanettone 2012 nonostante la firma di Neri Parenti e Christian de Sica. La commedia, di produzione Filmauro ma distribuita da Universal Italia come da recenti accordi, ha incassato 1.38 milioni di euro nei quattro giorni (media di circa 2700 euro per copia). Riuscirà a superare gli 11 milioni di euro di Natale a Cortina? La pellicola esprimerà il suo potenziale principalmente nelle giornate attorno al Natale, anche se la concorrenza in termini di commedie italiane è serrata quest’anno.

Lontane tutte le altre pellicole. Dopo due weekend in testa, Le 5 Leggende (Rise of the Guardians), il lungometraggio animato targato DreamWorks Animation, scendono al quinto posto con 694mila euro e un totale da 5.37 milioni di euro. Il Peggiore Natale della mia vita con Fabio DeLuigi arrotonda con altri 434mila euro incassati, per un totale di 7.53 milioni di euro.

Sesta posizione per un’altra nuova uscita. Si tratta del cartoon in 3D Sammy 2, sequel della pellicola che due Natali fa era riuscita ad incassare 4.2 milioni a fine corsa. Sono invece 369mila gli euro raccolti in questo primo weekend (poco meno di 400 schermi a disposizione), con una media quindi di 1000 euro per copia. Una Famiglia Perfetta segue con 184mila euro (2.86 milioni il totale), mentre Moonrise Kingdom, il nuovo film diretto da Wes Anderson, raggiunge i 743mila euro totali (184mila nel weekend). Decima posizione per Ken Loach e La Parte degli Angeli, film presentato a Cannes 2012 che ha incassato 112mila euro.

Che ne pensate degli incassi del weekend? Cosa succederà nel prossimo fine settimana e chi vincerà la sfida degli incassi natalizi?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

Scream – I registi hanno girato diverse versioni per evitare spoiler 15 Aprile 2021 - 17:00

Non solo esistono diverse sceneggiature del nuovo Scream, ma i registi hanno effettivamente girato anche molteplici versioni del film per evitare che trapelassero spoiler.

Non mi uccidere: la nostra intervista al regista Andrea De Sica e al Collettivo GRAMS 15 Aprile 2021 - 16:48

Il nostro Filippo Magnifico ha intervistato il regista Andrea De Sica e il Collettivo GRAMS e ha parlato con loro di Non mi uccidere, il teen drama con Alice Pagani e Rocco Fasano.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.