L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Walton Goggins parla della sua esperienza in Django Unchained e in G.I. Joe: La vendetta

Di Marlen Vazzoler

A parte dei ruoli di contorno in alcuni film come Cowboys & Aliens, Cani di paglia, Predators e Lincoln, la carriera di Walton Goggins è ricordata fondamentalmente per il suo lavoro nei panni del detective Shane Vendrell in The Shield e in quello dell’antagonista e criminale Boyd Crowder nella meravigliosa serie della FX, Justified.
Prossimamente vedremo l’attore in due film molto attesi, Django Unchained di Quentin Tarantino e in G.I. Joe: La vendetta di Jon Chu. Nel western di Tarantino, Goggins interpreta quello che fu inizialmente il ruolo di Kevin Costner, e successivamente di Kurt Russell.

“Per quanto mi riguarda, il mio ingresso in questo film è stato un po’ diverso rispetto a quello degli altri attori, nel senso che il ruolo che ho avuto alla fine stava per essere interpretato da Kevin Costner. C’è stato un conflitto di impegni e quindi il suo ruolo doveva essere interpretato da Kurt Russell, ma c’è stato un altro conflitto di impegni. Quando è avvenuto tutto questo eravamo già lì e stavamo girato. [Quentin] mi ha portato nella sua roulotte, mi ha guardato e ha detto: ‘Va bene Goggins, tu sarai il mio Warren Oates (La rabbia giovane). Va lì fuori e falli secchi’. E aggiunse: ‘Come ti fa sentire tutto questo?’, ed io risposi ‘Ho bisogno di andare a fare pratica con la mia pistola! Quindi non ho avuto l’opportunità di avere questi strumenti cinematografici che Quentin spesso amministra alle persone nei suoi film. Ho agito in buona fede e ho messo tutta la mia fede in Quentin Tarantino”.

Goggins ammette di aver visto Il buono, il brutto, il cattivo, per preparare il ruolo di Billy Crash, ma anche di non aver visto il film fino alla fine per non rimanere troppo influenzato. Senza rendersene conto, l’attore ha creato un personaggio che ricordava sia a Tarantino che a Waltz, Lucky Luke.

“Ho visto Il buono, il brutto e il cattivo e l’ho fermato verso la fine, ad essere onesti, solo perché non volevo esserne influenzato. Volevo solamente creare la mia versione. Non volevo che fosse un derivato o qualcosa che avevo visto prima. Quindi per me, letteralmente quando ho messo su questo vestito, e ho visto quello che (la costumista) Sharen Davis ha fatto con questi vestiti, che cadevano come una sorta di drappeggio su Billy Crash, il personaggio ha preso vita. Ho avuto la mia pistola ed ho iniziato ad addestrarmi su come Billy usava la sua pistola, come pistolero era abile quanto Django. Volevo che fosse elegante, che i suoi movimenti fossero eleganti e graziosi, contraddicendoli in qualche modo con le parole che uscivano dalla sua bocca. Volevo che i suoi movimenti fossero importanti tanto quanto le cose che diceva. Dopo il secondo giorno di riprese Quentin è venuto da me e mi ha detto: ‘Lo so chi mi ricordi ora’. Ho detto, chi? E mi ha detto: ‘Tu sei Lucky Luke’. Ho detto, chi? E mi ha detto: ‘Il personaggio dei cartoni animati. Il fumetto Lucky Luke, che è nato in Francia ed era davvero, davvero famoso in Europa’. Christoph mi guardò e disse: ‘Sì, tu sei Lucky Luke!’ È stato grandioso. Così ho preso un paio di fumetti e mi sono guardato e ho detto, va bene, si ‘Sono Lucky Luke!”.

Dopo questo paragone, abbiamo un motivo in più per vedere il film di Tarantino. Per quanto riguarda il ruolo di Goggins in G.I. Joe: La vendetta, l’attore ha rivelato che il suo è un personaggio sarà uno degli intermezzi comici nel flm.

“Sono uno degli intermezzi comici, già… Ha alcune ottime battute e siamo stati in grado di deviare un po’ dallo script e di improvvisare alcune cose con il regista Jon Chu. È solamente una stravaganza visiva, è molto divertente, ed è davvero un buon film. L’ho visto e sono davvero entusiasta per quando uscirà”.

Parlando con Crave Online, l’attore ha aggiunto che interpreterà un guardiano e che con il suo personaggio farà ridere la gente. A differenza di altri colleghi, Goggins non è ritornato sul set per le riprese aggiuntive:

“Tutto quello che ho fatto era lì nel film. Non c’è stato bisogno dei reshoot per me”.

Vedremo Goggins prima in Django Unchained che uscirà nelle sale italiane giovedì 17 gennaio 2013, e successsivamente in G.I. Joe 3D: La Vendetta che uscirà il 28 marzo 2013.

Fonti iamrogue, craveonline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

BAFTA 2021: Nomadland è il miglior film, tutti i vincitori 11 Aprile 2021 - 21:53

Sono stati annunciati i vincitori dell’edizione 2021 dei BAFTA, i prestigiosi premi britannici, consegnati dalla British Academy of Film and Television Arts.

Them – La serie Amazon conquista Stephen King: “Mi ha spaventato a morte” 11 Aprile 2021 - 20:00

La serie horror Them ha da qualche giorno fatto il suo debutto su Amazon Prime Video e ha già trovato un fan che non passa certo inosservato: sua maestà Stephen King.

Spider-Man: No Way Home – Un riferimento a Cap nelle nuove foto dal set 11 Aprile 2021 - 19:00

Due foto dal set di Spider-Man: No Way Home contengono un riferimento alla Statua della Libertà e allo scudo di Capitan America.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.