L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Verso Anna Karenina – Shakespeare in Love e l’amore romantico

Di Leotruman

Anna Karenina - Love Poster - Foto 3

Dopo il passaggio in alcuni festival internazionali, tra cui quello di Toronto e il nostro Torino Film Festival (qui trovate la nostra recensione), Anna Karenina, il nuovo film del regista Joe Wright (Espiazione, Orgoglio e Pregiudizio) è pronto per sbarcare nelle sale italiane tra qualche settimana.

Decine gli adattamenti del romanzo capolavoro di Tolstoj negli anni, ma mai si era riusciti a coniugare tradizione e modernità come in questa pellicola, che ha come protagonisti Keira Knightley (Anna) Jude Law (Karenin), Aaron Johnson (Conte Vronsky), ma anche Matthew MacFadyenKelly MacdonaldOlivia WilliamsAndrea Riseborough ed Emily Watson.

Abbiamo deciso di iniziare un cammino alla scoperta del film che ci accompagnerà fino al 21 febbraio, data di uscita della pellicola nelle nostre sale. Un appuntamento settimanale alla scoperta dei vari tipi di amore che verranno trattati in Anna Karenina (e ben rappresentati dai poster ufficiali), e che hanno fatto da base a tante altre storie romantiche comparse sul grande schermo negli anni. Otto tipi di amore, otto cuori diversi, proprio come lo stesso romanzo è diviso in otto sezioni che approfondiscono i temi della gelosia, della fedeltà, della famiglia, del matrimonio, della società, del desiderio carnale e della passione.

Oggi parliamo di Amore Romantico, e tra le decine di film con questo tema abbiamo scelto sempre uno in costume e uno dei più acclamati e premiati degli ultimi 15 anni: Shakespeare in Love, diretto da John Madden e capace di strappare l’Oscar per il Miglior Film nel 1998 a Spielberg e al suo Salvate il Soldato Ryan. Non è un caso che le due pellicole condividano lo stesso sceneggiatore: Tom Stoppard!

Il film racconta un’inedita storia relativa a William Shakespeare (interpretato da Joseph Fiennes), il miglior scrittore inglese di sempre, a corto di ispirazione e in cerca di una musa. Trova la prima grazie a Christopher Marlowe (Rupert Everett), il poeta più famoso di Londra, e la seconda in Viola De Lesseps (Gwyneth Paltrow, premio Oscar), appassionata dello scrittore e aspirante attrice in un’epoca dove alle donne non era permesso fare teatro.

Tra i due è amore a prima vista quando la donna si presenta vestita in abiti maschili all’audizione per la parte di Romeo nella nuova rappresentazione di Shakespeare, I Due Gentiluomini di Verona, che diverrà in seguito la nota tragedia Romeo e Giulietta. Un amore impossibile, in quanto la donna è già promessa in sposa dell’insopportabile Lord Wessex (Colin Firth), e alla fine verrà in aiuto addirittura la stessa Regina Elisabetta (Judi Dench, premiata con l’Oscar per pochi minuti di interpretazione). Nonostante la loro vita sia sia intrecciata per una stagione soltanto per poi prendere inevitabilmente strade diverse, il loro amore romantico, puro e autentico, è destinato a durare per sempre anche grazie agli scritti dello stesso Shakespeare, ispirati dall’amore nei confronti della donna (come la stessa Dodicesima Notte, anche se il racconto è pura fiction e non la storia dello scrittore).

Una delle caratteristiche memorabili della pellicola, oltre alle magnifiche interpretazioni, è senza dubbio il fatto di aver riproposto la stessa storia di Romeo e Giulietta e delle sue più celebri scene non solo nella rappresentazione a teatro. Tante infatti le scene della tragedia riproposte in modo inedito e fresco, come quella del ballo, quella del balcone (in questo caso quasi letterale), l’omicidio di Marlowe che richiama quello di Mercuzio, l’atto finale (ma senza morti) e il destino sfortunato dei due innamorati.

Ma il romanticismo e l’amore vinsero su tutto, e gli spettatori di tutto il mondo promossero l’avvincente pellicola che venne premiata agli Oscar con ben 7 statuette su un totale di 13 candidature.

anna-karenina-movie-image-jude-law-keira-knightley-600x399

Anna Karenina ci proporrà Tolstoj e la sua triste eroina romantica in una versione autentica e fedele agli scritti, ma allo stesso tempo fresca e adatta ai nostri tempi, proprio come Shakespeare in Love è riuscito a fare con il celebre drammaturgo inglese.

Il film farà il suo ingresso nelle sale italiane il 21 febbraio 2013. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.