L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Trance – Prime foto ufficiali per il thriller di Danny Boyle

Di Valentina Torlaschi

Arrivano da USA Today queste tre nuove immagini di Trance, il prossimo thriller diretto dal regista inglese Danny Boyle che dovrebbe tornare alle atmosfere più “shock” e violente dei primi film come Trainspotting e Piccoli omicidi tra amici, piuttosto che su quelli della pellicola che gli ha fatto vincere l’Oscar: The Millionaire. Trance avrà infatti un divieto R per i suoi contenuti sessuali e linguaggio esplicito, nudità, violenza, immagini raccapriccianti.
La storia ruota intorno a una gang di ladri d’arte alle prese con le loro rapine sofisticate che si allea con il segretario di una casa d’aste per rubare una preziosa collezione: quest’ultimo personaggio viene però colto da un aneurisma e dimentica il luogo in cui è nascosto il bottino… I ladri decidono allora di sottoporlo a ipnosi in parte perché non si fidano, in parte per tentare di recuperare le informazioni. Nei panni dei protagonisti troviamo James McAvoy (prossimamente in X-Men: Days of Future Past), Vincent Cassel (Il cigno nero) e Rosario Dawson (prossimamente in Sin City: A Dame to Kill For).

Ecco le quattro nuove foto:

Trance - Foto del Film

Trance - Foto del Film

Trance - Foto del Film

Trance Danny Boyle - Foto del set

Il regista Danny Boyle ha poi avuto modo di dare nuovi dettagli sulla pellicola: “Si parte dall’idea di questo quadro rubato e poi la vicenda si sviluppa in qualcosa di più sottile e psicologico, con intrighi e capovolgimenti… Ho voluto fare una sorta di noir aggiornato, dando al film un ritmo contemporaneo in termini di emozioni. I noir sono di solito freddi; io ho voluto dare una carica emozionale maggiore. Ed è la prima volta che metto una donna al cuore di un film”. Il regista ha poi aggiunto che, come nel suo film del 1994 Piccoli omicidi tra amici, i personaggi agiranno come immersi in una loro bolla: “i loro unici punti di riferimento sono gli altri amici. Non ci sono personaggi esterni”.
Da quel che riporta Total Film, è stata inoltre fissata una data di uscita per l’Inghilterra: il 27 marzo 2013. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questo interessante film.

Fonte: Usa Today

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Castlevania terminerà con la stagione 4, ma si pensa ad una nuova serie ambientata nello stesso universo 16 Aprile 2021 - 20:11

La serie Netflix Castlevania terminerà con la stagione 4, in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo 13 maggio.

Borat Supplemental Reportings: scene inedite e “pericolose” nel trailer dello speciale Amazon 16 Aprile 2021 - 19:45

Tornano Borat e Tutar in uno special a puntate che unirà scene inedite e sequenze dietro le quinte di Borat: Seguito di film cinema

Sognando a New York – In the Heights aprirà il Tribeca in presenza 16 Aprile 2021 - 19:00

Il 9 giugno, il film di Jon Chu verrà proiettato in diversi schermi all'aperto e al chiuso in varie zone di New York City

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.