L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Killing ritornerà sul canale via cavo AMC per una terza stagione

Di Marlen Vazzoler

La AMC ha deciso di resuscitare The Killing per una terza stagione, nonostante avesse deciso di cancellare lo show dopo la fine della seconda stagione, lo scorso luglio. La notizia non è stata confermata né dall’emittente via cavo, né dai produttori dei Fox Television Studios, ma Variety riporta che questa settimana lo showrunner Veena Sud e i produttori esecutivi Dawn Prestwich e Nicole Yorkin, hanno cominciato a lavorare agli script per la terza stagione.
La produzione dovrebbe iniziare fra pochi mesi, mentre la trasmissione dei nuovi episodi comincerà a partire dal prossimo maggio. Per quanto riguarda l’accordo tra la AMC e Netflix per distribuire via streaming lo show, dopo la trasmissione sul canale via cavo, e per la divisione delle spese della produzione dei nuovi episodi, per il momento non è stato concluso ancora niente.
Nella serie originale danese, il caso Larsen era stati risolto nella prima stagione (20 episodi), mentre nella seconda (10 episodi), ambientata due anni dopo, la protagonista Sarah Lund (Sofie Gråbøl) si è occupata dell’omicidio dell’avvocato Anne Dragsholm. Pochi giorni fa si è conclusa in Danimarca la terza stagione, incentrata sull’omicidio di un marinaio che porterà Sarah Lund a indagare sulla comunità finanziaria.
Nessuna notizia su quali membri del cast torneranno per la terza stagione americana, sicuramente i produttori cercheranno di far tornare Mireille Enos e probabilmente anche Joel Kinnaman, rispettivamente nei panni di Sarah Linden e Stephen Holder. La controparte danese di Holder, Jan Meyer (Søren Malling), è comparsa solamente nella prima stagione della serie originale, ma visto il crescente successo dell’attore, sembra naturale che lo show cerchi di riportare sul piccolo schermo anche il suo personaggio.
Per quanto riguarda il resto del cast, ci sono buone possibilità di veder tornare Billy Campbell, nei panni del sindaco di Seattle, Darren Richmond, meno speranze invece per i genitori di Rosie Lasrsen, interpretati da Michelle Forbes e Brent Sexton.

Fonte Variety

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thomas Jane protagonista dell’action Relentless 16 Aprile 2021 - 16:45

L'attore sarà un ex Berretto Verde in lotta contro due fazioni criminali per salvare la vita a una ragazza

The Falcon and the Winter Soldier – La recensione del quinto episodio 16 Aprile 2021 - 16:29

Il penultimo episodio di The Falcon and the Winter Soldier tira il fiato in vista del gran finale, ma intanto affronta tematiche fondamentali e piazza una gradita sorpresa.

Non mi uccidere tra grandi sfide e rimandi a Twin Peaks: la nostra intervista al cast 16 Aprile 2021 - 16:00

Il nostro Filippo Magnifico ha incontrato Alice Pagani, Rocco Fasano e il regista Andrea De Sica regista e ha parlato con loro di Non mi uccidere.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.