L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Teaser trailer di Gli amanti passeggeri di Pedro Almodovar

Di Marlen Vazzoler

Quando Pedro Almodovar ha dichiarato che con il suo prossimo film, Gli amanti passeggeri, sarebbe tornato alle sue radici in cui il camp, il kitsch e uno humour irriverente erano i suoi punti di forza, non stava per niente scherzando. E il primo teaser trailer del suo ultimo film, sembra confermare le sue intenzioni.

Il regista aveva precedentemente dichiarato che la pellicola racconta la storia di un gruppo di persone intrappolate in un singolo luogo e scollegate dal mondo esterno.

“Lo stile comico è iniziato per capriccio e alla fine lo script si è trasformato in una commedia corale, morale, orale e irreale, o irrealistica. Ho cercato di lasciare da parte la realtà, anche se si insinua a volte senza che ve ne rendiate conto. Non ho avuto alcun riferimento cosciente ad altri film durante la gestazione, è più influenzato dal teatro, anche dalla televisione, e dalla mia claustrofobia, che dal cinema. Sono uno di quei registi influenzati dalla televisione, anche se non la vede. Sono terrorizzato eppure la narrazione televisiva m affascina.
In ogni caso, la parola è il personaggio principale. Ho sempre ammesso che la mia vocazione era di diventare un grande romanziere, e mi sono esercitato in attesa di quel momento, durante il quale ho scritto molti script, ma col tempo sono diventato un grande scrittore, anche un romanziere, credo che nelle più recenti sceneggiature si percepisce di più la nostalgia della saggistica narrativa, ma ho scritto Gli amanti passeggeri, basandomi su un’altra nostalgia, quella per il teatro. I miei film devono molto al teatro, sono pieni di scene con due monologhi, a volte palesi. In questo ci sono più personaggi rispetto al solito, ma meno spazio che mai

.

Ci sono stati diversi film su un gruppo trappolato, non si può andare da dove sei, (e la televisione è piena di competizioni claustrofobiche e sulla sopravvivenza) da L’angelo sterminatore di Buñuel, a Buried di Rodrigo Cortés dove tutto accade nel più piccolo spazio che si possa immaginare, una bara. La sfida è così difficile per il personaggio sepolto e per il regista che deve raccontare la sua storia

.

La sfida dei miei “passeggeri” è che essi devono combattere la loro ansia, le paure e i fantasmi, senza l’aiuto della tecnologia, (che è difficile da immaginare oggi) senza immagini che l’intrattengono, li informano, o li anestetizzano. Nudi, senza iPhone, film, Internet, iPad … destinati a essere se stessi, circondato da estranei. Oltre la lettura, l’arma di quelli che sono intrappolati in uno spazio è la parola, la parola per relazionarsi, sfogarsi, mentire, mentire, riconoscere che ci hanno mentito, sedurre e lasciarsi sedurre, condividere, combattere la paura, la solitudine e l’idea della morte. La parola spudorata, patetica, artificiosa, divertente, esagerata, fragile, detta invano, rotta, compiacente, edonista, più libera e soprattutto divertente”.

Gli assistenti di volo che ballano e cantano sulle note di I’m so excited, il titolo internazionale del film, sono fantastici. Speriamo che il film sia altrettanto meraviglioso.
Gli amanti passeggeri, interpretato da Lola Dueñas, Javier Cámara, Cecilia Roth, Carlos Areces, Raùl Arévalo, José María Yazpik e contenente cameo di Antonio Banderas, Penélope Cruz, e Paz Vega, uscirà nei cinema italiani il 21 marzo 2013.

Fonti Empezamos, The Film Stage

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan: The Scarlet Bullet primo in Cina e in Giappone, incassa $25M nel mondo 17 Aprile 2021 - 21:25

Detective Conan: The Scarlet Bullet debutta in più di 22 paesi nel mondo, al primo posto in Cina e in Giappone. L'incasso globale è di $25 milioni

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Non riuscite a dormire? Questa nuova serie Netflix potrebbe aiutarvi! 17 Aprile 2021 - 19:00

A partire dal 28 aprile sarà disponibile su Netflix una nuova serie nata con uno scopo: farvi dormire!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.