L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
San Marino Anime Festival – Madoka Magica – Parte 2: La storia infinita – La recensione [spoiler]

San Marino Anime Festival – Madoka Magica – Parte 2: La storia infinita – La recensione [spoiler]

Di Marlen Vazzoler

Continuano in forma cinematografica le avventure di Madoka, Sayaka, Kyoko, Mami e Homura, con il secondo lungometraggio animato: Madoka Magica – Parte 2: La storia infinita. Come il primo film Puella Magi Madoka Magica – Movie I: L’inizio mostrato in anteprima al Lucca Comics and Games, la seconda pellicola è un riassunto dell’omonima serie animata ideata da Gen Urobuchi, che ricopre la storia degli ultimi quattro episodi, dalla trasformazione di Sayaka in una strega fino alla fine dell’anime.
Il sottotitolo: La storia infinita, è il tema di questo lungometraggio incentrato sulla figura di Homura Akemi, la misteriosa studentessa che vuole impedire a tutti i costi che Madoka diventi una maga, stringendo un patto con Kyubey, il simpatico animaletto che offre alle giovani protagoniste la possibilità di diventare delle maghe, in cambio della realizzazione di un loro desiderio. L’alieno però ha omesso di rivelare alle ragazze che il prezzo per diventare della maghe è la loro stessa anima, e che il loro destino è quello di diventare a loro volta, le streghe contro cui combattono abitualmente. Questa rivelazione e una promessa fatta in punto di morte a Madoka, spingono Homura a usare il suo potere che le permette di controllare il tempo, per rivivere decine e decine di volte l’ultimo mese della sua vita, da quando viene dimessa dall’ospedale fino alla notte di Walpurgis, che inizialmente si conclude con la morte di Madoka, e successivamente con la sua trasformazione nella strega più potente del mondo, che ha come unico desiderio quello di distruggere la terra. Si crea così un loop temporale che comincia a inglobare mondi alternativi e non fa altro che creare un destino per Madoka, ignara fino all’ultimo delle intenzioni di Homura.

Homura, Madoka, Kyoko e Kyubey diventano i protagonisti di questa seconda parte, dove vediamo la trasformazione di Homura da debole e timida studentessa, in una giovane dura, e all’apparenza senza cuore, che ha deciso di mettere da parte i suoi sentimenti per porre a termine la sua missione: salvare la sua migliore amica. La figura di Madoka, questa bambina spensierata che inizialmente vuole diventare una maga per gioco, la vediamo sotto una luce diversa nelle precedenti versioni spazio temporali, ma in ogni versione dimostra di essere sempre stata una persona pronta a sacrificare se stessa per la salvezza di coloro che ama, una caratteristica tipica di ogni eroina del genere delle maghette.
A differenza del primo film dove, nonostante l’introduzione delle pesanti tematiche che caratterizzato l’opera di Madoka Magica, la pellicola era riuscita ad amalgamare sapientemente i temi più leggeri con quelli più pesanti, creando un film divertente e al contempo molto serio. In questa seconda pellicola invece, le scene più leggere presenti nei primi flashback di Homura, servono per alimentare la crescente disperazione della giovane, dando l’impressione che tutto quello che ha sopportato e sofferto, a primo acchito, sembra sia stato inutile. La sua esperienza invece aprirà per la prima volta a Madoka, gli occhi su quello che conta veramente e su quale sia la sua vera missione, ignota fino al suo ultimo confronto con Homura durante la notte di Walpurgis.
Anche in questo caso sono state rianimate diverse sequenze, inoltre sono presenti delle brevissime scene inedite, che però non cambiano la storia già raccontata nell’anime. La vera novità presente nel film, è la proiezione dopo i titoli di coda del trailer del terzo e ultimo lungometraggio: Madoka Magica – Parte 3: L’insurrezione, una nuova storia scritta da Urobuchi che uscirà in Giappone nel 2013. Il trailer è composto da alcune sequenze del film, e da alcune immagini probabilmente provenienti dagli storyboard che anticipano il ritorno di Homura, Kyoko, Mami, Kyubey, Sayaka e di Madoka, in un’ultima lotta contro il loro destino.
Puella Magi Madoka Magica – Movie I: L’inizio e Madoka Magica – Parte 2 – La storia infinita, fanno parte del programma del San Marino Anime Festival, dal 7 al 9 dicembre.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.