L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Matt Damon: dopo Bourne Legacy sarà difficile per me tornare nella saga

Di Valentina Torlaschi

Arriva da Indiewire la notizia che difficilmente Matt Damon tornerà a vestire i panni di Jason Bourne. In occasione di un incontro con la stampa per la promozione di Promised Land (il film di Gus Van Sant di cui Damon è interprete e sceneggiatore), l’attore ha espresso la sua opinione sul futuro della saga di Bourne. Dopo la rivisitazione della serie attuata quest’anno con The Bourne Legacy e l’introduzione del nuovo protagonista interpretato da Jeremy Renner, per Matt Damon (e per il suo personaggio) sarà davvero molto difficile possa tornare. Ecco le sue dichiarazioni:

Ora che ho visto The Bourne Legacy penso sia ancora più difficile per me tornare nella saga. Sto pensando a un’eventuale soluzione, ma tutto è molto cambiato: hanno usato i nostri personaggi, hanno apportato una serie di modifiche introducendo elementi come la pillola speciale e altro… Insomma, l’universo di ‘Bourne’ è ormai quello di The Bourne Legacy adesso.

E quando i giornalisti lo hanno interrogato su un’eventuale “duetto-collaborazione” sullo schermo con Jeremy Renner con una storia in cui si incrociassero due generazioni di agenti diverse, Damon si è fatto ancora più scettico:

Non so se funzionerebbe e come potrebbe costruirsi una storia del genere. Adoro Jeremy Renner, sono un suo grande fan, lo conosco personalmente e mi trovo bene con lui fuori dal lavoro. Ma non ho idea di come potrebbe costruirsi una storia con noi due. Non riesco a immaginarmi il mio Bourne fare squadra con nessuno. E poi il mio personaggio aveva ripetuto più e più volte che era deciso a farsi da parte. Come fai a riportare in carreggiata un ruolo simile?

Damon ha inoltre raccontato che aveva parlato di questa impasse del suo personaggio con Paul Greengrass (regista di The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum oltre che Green Zone) quando progettavano il quarto capitolo. E infatti, non riuscendo a trovare una storia con protagonista Jason Bourne che realmente potesse funzionare, decisero di prendere una direzione completamente diversa. Che poi portò, appunto, a The Bourne Legacy …

Fonte: Indiewire


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Stallone ha un nuovo anello fortunato… Expendables 4 si avvicina! 1 Agosto 2021 - 17:00

Il protagonista e creatore del franchise ha postato su Instagram la foto del nuovo anello del suo Barney Ross. Ci siamo?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.