L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

David Cronenberg fornisce ulteriori dettagli sul defunto sequel di La promessa dell’assassino e il remake della Mosca

Di Marlen Vazzoler

Purtroppo due dei più attesi progetti diretti da David Cronenberg, il sequel di La promessa dell’assassino e il remake/spin-off della Mosca sono definitivamente morti. Del primo se ne è parlato per anni, ma questa estate la Focus Features ha tolto la spina al progetto che avrebbe rivisto Viggo Mortensen e Vincent Cassell riprendere rispettivamente i ruoli dell’agente sotto-copertura Nikolai e del figlio del boss, Kirill. Cronenmberg ha spiegato a The Playlist, in occasione dell’uscita home video di Cosmopolis, che il progetto non è proseguito perché Cronenberg e la Focus non sono riusciti a trovare un compromesso per il budget.

“Praticamente, la Focus Features non era d’accordo sul bilancio. Ho pensato che fosse una sceneggiatura molto ambiziosa e volevo realizzarla correttamente e hanno davvero sentito i vincoli finanziari del mondo in generale. È stato veramente un disaccordo sul bilancio. Per quanto mi riguarda, non sono più coinvolto”.

Ma di cosa avrebbe parlato il film? Alla fine di La promessa dell’assassino Nikolai diventa il braccio destro di Kirill intenzionato a scalare il mondo della malavita e a prendere il posto del padre.

“Nel seguito, avremmo visto Nikolai andare in Russia e ci sarebbero stati degli elementi russi e così via. E [lo sceneggiatore originale] Steven Knight ha scritto una bella sceneggiatura.
Era qualcosa che volevo veramente esplorare, perché era la prima volta che sono mai stato tentato a fare un sequel, perché ho sentito che non avevo finito con il personaggio di Nikolia, interpretato da Viggo Mortensen, e quello di Kirill interpretato da Vincent Cassel.
Volevo vedere Nikolia tornare in Russia, perché una delle cose che volevo nel primo film era vedere un gruppo di russi a Londra, ma non li abbiamo mai visti in Russia. In altre parole, sperimenti il loro esilio, mentre loro cercano di ricreare un po’ la Russia, all’interno di Londra. Nella sceneggiatura originale c’erano alcune scene in Russia e ho pensato che era meglio se non le vedevamo – hanno nostalgia per la Russia, ma non la vediamo mai”.

Per quanto riguarda il nuovo film della Mosca, anche in questo caso lo studio (la Fox, ndr.) ha deciso di abbandonare il progetto. Neanche in questo caso il regista si è particolarmente sbottonato ma ha sottolineato che

“Non era proprio un remake, era più di un sequel o qualcosa di parallelo. Era una meditazione sull’essere una mosca. Non c’erano gli stessi personaggi, niente del genere e, naturalmente, comprendeva la tecnologia moderna. Era qualcosa di cui ero molto contento e è stata una delusione non averlo potuto fare. Anche in questo caso era un problema di bilancio”.

Due progetti saltati per lo stesso motivo, il budget. Possiamo sperare che almeno uno di questi film vedrà mai la luce? A sentire Cronenberg non c’è speranza, ma il mondo del cinema ci ha dimostrato più e più volte, che bisogna essere ottimisti.

Fonte The Playlist

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale 12 Aprile 2021 - 21:48

La produzione di Emancipation lascia la Georgia, in risposta alla nuova legge elettorale. La dichiarazione congiunta di Will Smith e del regista Antoine Fuqua

Governance – Il prezzo del potere: su Prime Video il film con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni 12 Aprile 2021 - 21:30

Arriva su Amazon Prime Video Governance – Il prezzo del potere, il film di Michael Zampino, che vede nel cast Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama, il cast, il trailer.

Shazam! Fury of the Gods: anche Lucy Liu nel cast del film DC 12 Aprile 2021 - 20:45

L'attrice sarà Kalypso, sorella dell'Hespera interpretata da Helen Mirren

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.