L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Torino 2012 – Tower Block, la recensione in anteprima

Di emanuele.r

A volte, magari spesso, il miglior cinema di genere si basa su una semplice idea, che attrae il pubblico e permette ai registi di elaborare storie interessante. Tower Block (fuori concorso in Rapporto confidenziale a Torino 2012), lungometraggio d’esordio del duo Reggie Thompson e James Nunn, parte propria da una singola, brillante idea, per realizzare un film di genere come si deve.

Nel palazzo di fronte alla Serenity House, fatiscente e sinistro condominio della periferia inglese, un cecchino, appostato chissà dove, trasforma l’edificio in una gabbia di morte dalla quale è impossibile fuggire. Riusciranno i residenti a mettere da parte paure, differenze e sospetti per trovare una via di fuga verso la vita? Scritto da James Moran, Tower Block è un thriller claustrofobico figlio di Carpenter che racconta la crisi abitativa inglese da cui nacquero le rivolte del 2011, attraverso il meccanismo del mistery.

Popolato da un gruppo di personaggi da manuale, tra disagiati e spacciatori, anziani e famiglie, sbruffoni e timorosi, il film mette in scena l’umanità di fronte all’abisso della disperazione, non solo per la situazione mortale che si trovano ad affrontare, ma anche perché costretti a sloggiare a causa della demolizione del palazzo: in questo contesto Thompson e Nunn descrivono le reazioni – velando la metafora politica – contro un nemico invisibile e minaccioso, quasi onnipotente. Non a caso, quando si scoprono ‘identità e motivazioni la tensione cade un po’.

Nondimeno, Tower Block è una pura scheggia di genere, che guarda al miglior cinema anni ’70 nei setting, nella costruzione, persino nelle musiche elettroniche di Owen Harris e che compendia gli elementi centrali per un thriller del genere: scrittura e messinscena, ritmo e tensione. E attori perfetti in ruoli “comuni” tra cui spicca Sheridan Smith, insospettabile John McClane al femminile. Nient’altro, ma basta e avanza.

News e recensioni dal Torino Film Festival solo su Screenweek. Restate con noi.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Space Jam A New Legacy: LeBron James e il resto della squadra sulla cover di EW 4 Marzo 2021 - 17:31

Grazie a EW possiamo dare il primo sguardo ufficiale a Space Jam: A New Legacy. Ecco la cover del magazine con LeBron James e le prime immagini del film.

Harry Potter: Jason Killar accenna al futuro del franchise 4 Marzo 2021 - 17:11

Il CEO di WarnerMedia parla del potenziale del franchise di Harry Potter senza sbilanciarsi sui nuovi progetti

Bullet Train – Brad Pitt e Joey King nelle nuove foto dal set 4 Marzo 2021 - 17:00

I personaggi di Brad Pitt e Joey King non se la passano bene nelle foto dal set di Bullet Train, l'action di David Leitch tratto dal romanzo di Kotaro Isaka.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.