Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2012/11/sharlto-copley-a-team.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sharlto Copley: Old Boy non sarà un remake

Sharlto Copley: Old Boy non sarà un remake

Di Valentina Torlaschi

Arrivano da Empire alcuni interessanti aggiornamenti della rivisitazione diretta da Spike Lee del leggendario revenge-thriller Old Boy, a suo tempo diretto dal bravissimo regista coreano Chan-wook Park. A parlarcene è l’attore Sharlto Copley che ci tiene a mettere le cose in chiaro precisando che il film di Lee NON È UN REMAKE della pellicola-cult del 2003 di Chan-wook Park quanto un film che cerca di prenderne le distanze ripartendo invece dalle pagine del manga originale di Garon Tsuchiya e Nobuaki Minegishi. I fan che quindi avevano molto amato il film coreano possono stare tranquilli che Spike Lee è molto deciso a fare una pellicola totalmente differente e indipendente la cui unica fonte d’ispirazione saranno appunto gli 8 volumi del fumetto pubblicato negli anni Novanta.

“Sarà davvero una grande storia!” ha detto Copley che continua:

Questo film è una di quelle cose rare e preziose che non si vedono spesso: è perfettamente comprensibile che si sia deciso di reimmaginare il materiale di partenza. A Hollywood troppo spesso i remake sono costruiti sulla sola necessità commerciale di fare incassi basandosi su un ampio raggio di fan. Questo film, guardando anche le persone coinvolte, vedo che è tutt’altra cosa: qui c’è uno spirito creativo.
Non è assolutamente uno di quegli enormi franchise che si stanno cercare di lanciare. E non farà certo miliardi di dollari. È solamente un film fatto da gente artisticamente ispirata. Chi guida questo film non è uno Studio o un produttore esecutivo che lo vede come un grande strumento di marketing. Quello che guida la produzione è semplicemente l’ispirazione: si vedrà che è un progetto popolato da gente che ha partecipato non ceto per fini commerciali.”

Sharlto Copley ha fatto poi un piccolo elogio al regista: “Spike è davvero un uomo eccezionale, un vero artista e la sua grande reputazione è più che meritata. È davvero un piacere lavorare con lui”. Vi ricordiamo che nel film l’attore interpreterà Adrian Pryce, il miliardario che decide di distruggere la vita di Joe Douchett. Nel cast troviamo inoltre Josh Brolin, Mia Wasikowska, Clive Owen, Elizabeth Olsen, Samuel Leroy Jackson, James Ransone. Il film di Spike Lee approderà nelle sale americane l’11 ottobre 2013.

Come probabilmente sapete, il primo Old Boy del regista coreano Chan-wook Park vinse nel 2004 il Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes e proprio in quella occasione Quentin Tarantino lo definì «il film che avrei voluto fare io».

Fonte: Empire

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Echo – Le riprese continuano, ecco il nuovo logo 25 Maggio 2022 - 14:30

La head writer Marion Dayre pubblica una foto dal set di Echo che svela il nuovo logo della serie Marvel per Disney+.

Fabio Rovazzi, Lillo e Michela De Rossi parlano di Con chi viaggi, la nostra intervista 25 Maggio 2022 - 13:30

La nostra Sonia Serafini ha incontrato Fabio Rovazzi, Lillo e Michela De Rossi e ha parlato con loro di Con chi viaggi. La video intervista.

It’s a Jurassic World… ma sarebbe niente senza Jurassic Park 25 Maggio 2022 - 12:45

Sono passati quasi trent'anni, ma il primo Jurassic Park è ancora un gioiello. Ecco come nasce un capolavoro

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.