L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Roma 2012: tutti i vincitori della 7^ edizione

Di emanuele.r

Premi sorprendenti quelli assegnati dalla giuria di Jeff Nichols al 7° festival del film di Roma, e presumiamo molto contestati: Marfa Girl, il (brutto) film di Larry Clark, vince il Marc’Aurelio d’oro, mentre il pessimo e odiatissimo E la chiamano estate di Paolo Franchi conquista il premio per la miglior regia e per la migliore attrice Isabella Ferrari, attirando i fischi degli invitati alla cerimonia e della sala stampa. Molto meglio il premio speciale della giuria, andato ad Alì ha gli occhi azzurri di Claudio Giovannesi.

I film preferiti da Screenweek non sono tornati a casa a mani vuote: Main dans la main di Donzelli ha vinto per l’interpretazione di Jérémie Elkaim, Un enfant de toi di Doillon per l’attrice esordiente Marilyn Fontaine e Mai morire di Rivero per il contributo tecnico della fotografia di Arnau Valls Colomer. Premio del pubblico va all’apprezzato The Motel Life dei Polsky, che hanno conquistato anche il riconoscimento per la sceneggiatura.

La sezione sperimentale CinemaXXI ha premiato invece Avanti popolo di Wahrmann tra i lungometraggi, con premio speciale a Picas di Pakalnina, e Panihida di Scutelnicu tra i cortometraggi. La sezione dedicata al cinema italiano, Prospettive Italia, ha premiato Cosimo e Nicole di Amato come lungometraggio, Pezzi di Ferrari come documentario e Il gatto del Maine di Schioppa per i corti. Alì ha gli occhi azzurri ha vinto anche il premio come opera prima o seconda, con meritata menzione speciale a Razzabastarda di Alessandro Gassman.

Se i premi tecnici o delle altre sezioni non fanno una piega (come il Mouse d’oro della critica on line a The Motel Life e quello d’argento a Goltzius and the Pelican Company di Greenaway), i premi principali lasciano molto perplessi, soprattutto perché quello di Clark e di Franchi sono i film più brutti dell’intera rassegna e lasciano fuori film molto belli come quello di Fedorchenko o di Coppola. Ma tant’è, sindacare un verdetto di una giuria, è un gioco alquanto sterile.

Appuntamento al festival di Roma all’anno prossimo, ma per gli appassionati di cinema invece fra 6 giorni comincia il 30° Torino Film Festival. Non perdetelo con Screenweek.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Production I.G realizzerà una serie animata per Netflix 26 Febbraio 2021 - 22:35

Il CEO di Production I.G rivela di aver chiesto consiglio a Mamoru Oshii. Il progetto è ancora nelle primissime fasi di sviluppo.

George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket to Paradise 26 Febbraio 2021 - 20:45

Le due star interpreteranno una coppia divorziata in viaggio verso Bali per impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore

Wandavision: La spiegazione della scena dopo i titoli di coda dell’episodio 8 26 Febbraio 2021 - 20:05

Anche nell'episodio 8 di WandaVision è presente una scena dopo i titoli di coda: ecco i possibili significati nascosti che potrebbe contenere!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.