L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Julianne Moore parla di Carrie e della sua Margaret White

Di Filippo Magnifico

Carrie Julianne Moore Foto Dal Film 01

Durante un’intervista per Comicbookresources.com, Julianne Moore ha parlato di Carrie, la pellicola diretta da Kim Pierce e ispirata all’omonimo libro scritto da Stephen King, che nel 1976 aveva ispirato un altro film, Carrie – Lo sguardo di Satana, diretto da Brian De Palma.

L’attrice si è soffermata sul suo personaggio, Margaret White, la madre della giovane protagonista Carrie, interpretata in questa nuova versione da Chloe Moretz. Qui sotto trovate la traduzione di alcuni passaggi.

Chi è la tua Margaret?

Ci siamo ispirati molto al libro. Stephen King è stato molto specifico nel descrivere lei e il suo passato. La cosa che mi interessava di più di questo personaggio era quanto fosse tremendamente isolato. È entrata a far parte di questo gruppo religioso ma poi ha scoperto che non erano abbastanza severi, non erano abbastanza rigorosi per lei, così ha finito per staccarsi da loro con quest’uomo che ha incontrato. Avevano la loro chiesa personale e predicavano tra di loro. Vivevano così isolati dalla comunità che quando lei è rimasta incinta non sapeva di esserlo, pensava di avere un cancro e di stare per morire quando ha dato alla luce la sua bambina. A quel punto suo marito era morto e quindi ti ritrovi a pensare “Oh mio Dio, ecco questa donna che molto probabilmente soffre di disturbi psicologici, che vive completamente isolata, che non ha nessuno. Aveva una marito ma è morto e l’ha lasciata da sola con questa bambina”. Quindi pensi che questa sia la sua unica relazione, la sua unica comunità. Questo punto di partenza mi ha sicuramente aiutato a capire meglio il personaggio.

Margaret White è quel tipo di personaggio che richiede un’immedesimazione così totale che ti tormenta una volta finite le riprese?

No, ero così felice di essermi sbarazzata di lei. È così pazza! Ed è anche molto infelice. Kim continuava a ripetermi “Non esistono posti che possano renderla felice?” Ed io rispondevo “Lei non è felice!” perché per Margaret il film comincia con Carrie, con il suo diventare donna, con la ribellione e con i suoi poteri che emergono. E per Margaret non potrebbe esserci cosa peggiore. Perché lei non vuole lasciare la sua bambina. È un incubo. Per questo lei è così infelice.

Il film, scritto da Roberto Aguirre-Sacasa, sarà in parte girato come un found-footage (lo stile usato da pellicole come Blair Witch Project, Paranormal Activity e [Rec], tanto per intenderci). Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Masters of the Air: Austin Butler e Callum Turner nel cast del sequel di Band of Brothers 28 Febbraio 2021 - 11:00

I primi due nomi a entrare nel cast della miniserie Apple prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, che seguirà Band of Brothers e The Pacific

Golden Globes: Ellen Pompeo scrive una lettera alla HFPA e chiede il sostegno della “Hollywood Bianca” 28 Febbraio 2021 - 10:17

Dopo le polemiche rivolte ai Golden Globes, la protagonista di Grey’s Anatomy Ellen Pompeo ha pubblicato una lettera aperta sulla sua pagina Instagram, chiedendo l’aiuto della “Hollywood bianca”.

The Walking Dead: i nuovi episodi arrivano in Italia 28 Febbraio 2021 - 10:00

La stagione 10 di The Walking Dead prosegue con sei episodi extra, in arrivo in Italia su Fox a partire dal 1° marzo alle ore ore 21.00.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.