L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Iron Man 3 – Kevin Feige parla del Mandarino, di Iron Patriot, dei cameo, e delle speculazioni su Extremis

Di Marlen Vazzoler

Una delle domande che molti fan si sono posti, è stato come giustificare l’assenza del resto dei Vendicatori, da Iron Man 3, e se qualche componente della squadra riuscirà ad avere un cameo nel film. Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha affrontato questo argomento in una lunga intervista a Empire, in cui ha reiterato che non ci sarà nessuno personaggio di Avengers, e nemmeno Nick Fury.

“In Iron Man 3 non c’è nessun Vendicatore, e nemmeno Nick Fury, o uno qualsiasi di questi concetti a livello mondiale presenti nella Fase Uno dei film. Bisogna tenere a mente che Iron Man 3 era in lavorazione da quasi un anno, un anno e mezzo prima dell’uscita di The Avengers. Ci siamo attenuti alla visione di questi film, e abbiamo dimostrato ancora una volta che questi personaggi sono interessanti sia da soli, che quando si trovano tutti insieme.
[Il film] racconterà quali sono state le conseguenze degli eventi di The Avengers [su Tony Stark], e come il suo mondo e la sua mentalità sono stati influenzati da tutto ciò. Verso la fine di The Avengers, quando un portale viene aperto a Manhattan e si trova con Thor e Hulk e i Chitauri stanno scendendo su di lui, si rende conto che non sa tutto, pensiamo che [tutto questo] abbia avuto un effetto sulla sua psiche, e che il suo mondo gli è crollato sotto i piedi”.

Recentemente Feige ha sottolineato che Iron Man 3 non sarà un film serio, ma questo non significa che realizzare questa pellicola molto spettacolare e piena degli elementi tipici dei film di Shane Black, non sia piena di rischi, come lo sono stati The Avengers o il casting iniziale di Robert Downey jr.

“Non voglio dire che i rischi sono stati alzati o diminuiti dal successo di The Avengers. Fondamentalmente è stata rafforzata la nostra fiducia sul fatto che il metodo più rischioso è spesso la scelta migliore da prendere”.

Feige aggiunge che quando si parla di rischi, non si può parlare di logica, facendo intendere che la nuova Mark non è la numero otto, come qualcuno potrebbe ancora credere. Noi ci chiediamo invece quando dichiareranno pubblicando che la nuova armatura di Iron Man è la numero XLVII!
Per quanto riguarda la presenza del Mandarino, inizialmente il personaggio era stato inserito come villain del primo film, ma alla fine è comparso solamente nel terzo capitolo delle avventure di Tony.

“Inizialmente – e molto tardi – le bozze di Iron Man avevano come cattivo il Mandarino. Il Mandarino è il suo nemico più famoso nei fumetti soprattutto perché è stato in giro da più tempo. Se si guarda, non c’è una storia definitiva sul Mandarino, nei fumetti. Così era necessario farsi venire un’idea. Non abbiamo mai avuto interesse, nei stereotipi del Fu Manchu. Non abbiamo mai avuto alcun interesse in questo. È implacabile. Partendo dal presupposto che lui è il responsabile per quello che accade a casa di Tony, nessuno altro cattivo è stato in grado di colpire così velocemente e in un modo così duro, uno dei nostri eroi. Crede molto che il mondo ha bisogno di imparare, e vuole piegare il mondo alla sua visione”.

Fortunatamente Tony potrà contare sull’amico Rhodey, che indosserà una versione di War Machine a stelle e strisce, Iron Patriot.

“L’idea del film è che un vestito rosso, bianco e blu è una dichiarazione coraggiosa, ed è destinata ad esserla. Rhodey, contrasta l’eccentricità di Tony, e in questo [film] viene fatta rimembrare la fiducia e l’amicizia che c’è tra di loro nel classico stile della coppia di poliziotti di Shane Black”.

Infine Feige conclude con una piccola nota sull’arco di Extremis:

“I fan del fumetto si trovano avvantaggiati e svantaggiati. Conoscono perfettamente il materiale originale e credono di riuscire a connettere tutti gli indizi che si riferiscono [alla storia]. Ma sono svantaggiati perché non sempre connettono correttamente questi indizi”.

La pellicola si basa principalmente su due storie a fumetti, quella di Extremis e quella della guerra delle Mark. Considerando i precedenti film della Marvel, è logico pensare che non bisogna aspettarsi un adattamento fedele del materiale originale, ma l’ultima frase di Feig dà da pensare, perché sottolinea che i fan stanno collegando in modo errato gli indizi inerenti a Extremis, presenti nel film. A quali indizi si sta riferendo? Alla nuova armatura? Ai personaggi di Aldrich Killian e Maya Hansen?

Magari la lettura della nostra analisi del teaser trailer a questo link, potrà farvi riflettere su qualche indizio.

Iron Man 3 uscirà in America il 3 maggio del 2013mentre in Italia il 24 aprile, anche in 3D. Per un recap di tutte le news del blog, cliccate qui. Potete scoprire nuove informazioni e rimanere aggiornati sul film grazie alla pagina Facebook.

Fonti CMB, Empire, CMB

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.