L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Homeland, il commento alla 2^ stagione

Di emanuele.r

Homeland 2x01 The Smile Promo 02

Dopo una 1^ stagione come quella dell’anno scorso e un Emmy vinto da nemmeno 2 mesi, le aspettative sui nuovi episodi di Homeland erano molto alte: gli episodi che vanno in onda da qualche settimana su Showtime sembrano creati apposta per confermare e rilanciare alzando la posta i già ottimi esiti, tanto da meritarsi la conferma per il 3° anno.

La 2^ stagione parte con Carrie che sta cercando di riprendersi, cambiando vita come maestra per giovani stranieri, Saul che deve contattare un’informatrice in Libano per un previsto attacco americano, mentre Brody, ora deputato, accetta la proposta di diventare un futuro vicepresidente. Ma le tre strade, ovviamente, torneranno presto a intrecciarsi.

Homeland 2x01 The Smile Promo 05

La serie di Gansa e Howard, che scrivono la première The Smile diretta da Michael Cuesta, con gli episodi della 2^ stagione fa un salto in avanti per spessore, intreccio narrativo, picchi emotivi, sembrano una versione di 24 scritta da Le Carré.

Cuore e filo rosso dei nuovi episodi è il ritorno alle armi, che riecheggia quello di molti riservisti che in occasioni eccezionali vengono strappati dalla normalità per essere gettati in guerra, che è ciò che accade sia a Carrie sia a Brody. La prima, che con difficoltà ha cercato di risalire la propria china mentale, si trova  a collaborare di nuovo con la CIA per contattare da infiltrata l’informatrice scomparsa, con tutto ciò che potrebbe conseguirne per la sua salute; il secondo, ormai lanciato nella carriera politica, è raggiunto da una giornalista che gli porta un messaggio da parte di Abu Nazir: il suo compito in nome del figlio non è finito, e Brody deve aiutare il terrorista a organizzare la vendetta contro l’attacco israeliano che ha fatto 3000 vittime.

Homeland 2x01 The Smile Promo 07

Cruciale diventa così il ruolo della famiglia: quella di Carrie, spesso assente e impreparata a capire le implicazioni della sua scelta di tornare in campo, ma soprattutto quella di Brody, che diventa fondamentale nel suo percorso politico (il ruolo di Jessica e della moglie del vice-presidente), rischia di infrangersi quando Nicholas, approfittando di un lapsus scolastico della figlia, che lo aveva visto pregare, confessa di essere musulmano, scatenando una situazione da cui sembrerebbe molto difficile uscirne puliti (e su cui si baserà il prosieguo della stagione.

Percorso da una suspense incessante che sottende ogni scena e ogni snodo narrativo, rendendo pulsante il rapporto con lo spettatore, questa 2^ stagione si spinge più in là e più a fondo nella descrizione dei personaggi, nell’empatia che crea (bellissima la scena di Nicholas e figlia che sotterrano il Corano strappato) e che porta a riflessioni meno banali del solito nei confronti della politica estera e interna degli USA. Qualche leggerezza in fase di script non manca, per esempio Brody che copia dei codici nell’ufficio di Estes e lascia l’agendina, o Carrie che si libera di un inseguitore con un calcio, ma abbondano le finezze, come la risatina semi-isterica della stessa Mathison dopo l’inseguimento. Homeland conferma di essere una grande serie e rilancia le sue sfide agli spettatori, come solo un grande racconto può fare.

Homeland 2x01 The Smile Promo 10

State seguendo la 2^ stagione di Homeland? Cosa ne pensate? Commentate l’articolo e restate su Screenweek per non per perdere i nostri commenti, recensioni, approfondimenti.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

For All Mankind: il trailer della stagione 2, dal 19 febbraio su Apple TV+ 15 Gennaio 2021 - 18:46

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione della serie For All Mankind, in arrivo il 19 febbraio sulla piattaforma di streaming.

Mortal Kombat: le prime immagini ufficiali con Sub-Zero e il resto dei personaggi 15 Gennaio 2021 - 18:29

Ecco le prime immagini ufficiali di Mortal Kombat, la nuova trasposizione della saga videoludica, in arrivo nei cinema americani (quelli aperti, ovviamente) e su HBO Max il 16 aprile 2021.

Doppio papà: su Netflix la nuova commedia con Maisa Silva 15 Gennaio 2021 - 18:15

A partire da oggi, venerdì 15 gennaio, è disponibile su Netflix Doppio papà la nuova commedia con la star brasiliana Maisa Silva. Ecco tutto quello che dovete sapere sul film, la trama, il cast, il trailer.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.