L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Breaking Dawn Parte 2 – I video della conferenza stampa con Stewart, Pattinson e Lautner

Di Valentina Torlaschi

Si è tenuta il 1° novembre a Los Angeles la conferenza stampa di presentazione di The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte II, l’attesissima seconda parte dell’ultimo e definitivo capitolo della saga di Twilight tratta dai libri di Stephenie Meyer. All’incontro promozionale erano ovviamente presenti i tre acclamati protagonisti Kristen Stewart (Bella), Robert Pattinson (Edward) e Taylor Lautner (Jacob) che hanno risposto alle domande dei giornalisti raccontando così cosa ha significato per loro questa saga che li ha fatti diventare della star mondiale, quali sono state le loro emozioni ora che il franchise è volto al termine e cosa riserva per loro il futuro cinematografico e personale.

Vi riportiamo di seguito i tra video della durata di circa 20 minuti ciascuno: ogni video si concentra su uno dei tre protagonisti: Abbiamo anche trascritto alcune delle dichiarazioni più significative di ognuno.

 

Kristen Stewart

The Twilight Saga Breaking Dawn Parte 2 Kristen Stewart Foto da Film

Nel corso della saga hai recitato nei panni di Bella come umana e ora in quelli di Bella come vampira. Com’è stato?
STEWART: Intenso. Anche perché il primo o secondo giorno in cui recitavo il ruolo della vampira mi sono rotta un dito durante le scene d’azione… È stato frustrante! Ma poi divertente.

Quali effetto hanno avuto i film della saga di Twilight nella tua carriera?
STEWART: È una domanda a cui non riesco a dare una risposta. Esattamente come non so mai rispondere a domande come “Cosa vuoi fare dopo? Qual è il ruolo dei tuoi sogni? Dove vedi te stessa tra 10 anni?”. Non ha nessun senso rispondere perché è come chiedere a te stesso di guardarti dal di fuori. E alla fine finisci per rispondere con quello che gli altri vogliono sentirsi dire. Rispondi in base alla percezione che gli altri hanno di te: è una cosa molto strana. Penso sempre di aver avuto una fortuna incredibile: ho vissuto incredibili momenti che ho potuto condividere con persone che ho incontrato. Se potessi continuare a vivere esperienze simili, sarei molto fortunata. [..] Finora ho sempre penso di aver interpreato ruoli che siano molto simile al mio carattere, ma forse è successo solo perché sono ancora giovane.

Sei felice che ora tutto sia finito?
STEWART: Sono felice che la storia sia stata raccontata. Normalmente si hanno dalle 5 settimane ai 5 mesi per girare un film: noi siamo stai coinvolti in un progetto di 5 anni! Il fatto che tutto sia finito e che questa storia non pesi più su di noi mi rende super-eccitata. Non voglio essere fraintesa, ma questo è un momento particolare, è un sentimento che ho. Mi mancherà la saga, davvero. Ma mi sento che è il momento di andare in altri luoghi. È strano ma è giusto che le cose non diventino stagnanti. Ci si deve muovere, andare avanti.

 

Robert Pattinson

The Twilight Saga - Breaking Dawn Parte II Robert Pattinson Screencap dal film 1

Se potessi tornare indietro di 5 anni, qual consiglio daresti a te stesso per prepararti a un’impresa del genere?
PATTINSON: Consiglierei di bere vodka e non birra e di iniziare il prima possibile a lavorare sugli addominali! E così potrai essere un attore di successo. Scherzo, non so… È divertente avere a che fare con gli alti e i bassi delle cose. Ancora adesso noi siamo tremendamente sorpresi ogni volta che partecipiamo ai eventi-Twilight. Mi ricordo che per il terzo film siamo andati a Monaco e lì c’era l’intero stadio Olimpico pieno di nostri fan ad aspettare solo che noi entrassimo senza fare nient’altro. Dovevamo rispondere a delle domande ma per 15 minuti io, Kristen [Stewart] ae Taylor [Lautner] siamo rimasti in piedi, di stucco, in mezzo allo stadio a guardare 30.000 persone che urlavano per noi. È stato assolutamente assurdo!

Sei contento che tutto sia finito?
PATTINSON: In un certo senso sì. Dopo il primo film, la gente ha iniziato a chiamare Twilight un franchise ed è come chiamare il cinema Burger King o Subway. Non è più un film. E se per alcuni questo significa fare tanti soldi, per un attore è anche una cosa che spaventa. Ti senti veramente, ma veramente, come se stessi perdendo il controllo. Sei a bordo di una macchina gigantesca di cui tu non hai il controllo, specialmente se poi il film diventa parte di un immaginario forte. È una cosa che fa davvero paura perché sei intrappolato e poi hai paura dei cambiamenti, che è la cosa peggiore che possa accadere se il tuo scopo è diventare in qualche modo un artista.

 

 

Taylor Lautner

The Twilight Saga - Breaking Dawn Parte II Taylor Lautner Screencap dal film 1

Tornando indietro quale consiglio daresti a te stesso prima di prendere parte a questa saga?
TAYLOR LAUTNER: Non lo so, onestamente. Probabilmente consiglierei solo di assorbire tutti i momenti e l’emozioni che una saga così può regalare. Sono già passati 5 anni, ma per certi versi mi sembra ancora ieri quando tutto è iniziato. E tantissime cose sono accadute da allora. Mi sento di aver fatto il mio meglio per svolgere un lavoro onesto, apprezzabile.

Dopo aver condiviso un’esperienza del genere, ora sarai profondamente legato a Rob e Kristen…
LAUTNER: La cosa più grande che mi porto a casa da questa esperienza è proprio il legame con loro. Siamo molto vicini ora: loro sono alcuni dei migliori amici che ho e questo legame non finirà con la saga. Certo sarà tutto più difficile perché non ci troveremo più a vivere a stretto contatto per mesi e mesi , giorni e giorni insieme, ma sono sicuro che la nostra amicizia durerà per sempre. Trovo fantastico che questo cast sia riuscito così bene e che la sintonia sia durata fino alla fine. È stato un miracolo, un’esperienza fantastica e questo legame è la cosa più grande e importante che mi rimarrà da Twilight.

La storia di questo ultimo capitolo della saga racconta di come, dopo che Bella è stata trasformata in una vampira dal marito Edward e dopo aver dato alla luce la piccola Renesmee, i Volturi scopriranno del’esistenza di questa bambina mezza umana e mezza vampira e, temendola un pericolo per la loro, cercheranno di agire… A partecipare a questa guerra troveremo ovviamente i protagonisti di sempre, ossia Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner. Nel cast troviamo poi Mackenzie Foy (è lei la piccola Renesmee), Peter Facinelli, Ashley Greene, Elizabeth Reaser, Jackson Rathbone e Michael Sheen.

A seguire la sinossi ufficiale:

In questa nuova avventura Bella si sveglia trasformata, è madre e finalmente… è un vampiro. Mentre il marito Edward ammira la bellezza, la velocità e l’eccezionale autocontrollo della nuova Bella, lei non si è mai sentita più viva; e il destino del suo migliore amico Jacob Black si è intrecciato con quello della loro straordinaria figlia Renesmee. L’arrivo di una creatura tanto rara cementa la famiglia allargata, ma riaccenderà ben presto forze oscure che minacciano di distruggerli tutti.

Diretto da Bill Condon, The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte II, dopo un passaggio in anteprima al Festival di Roma, farà il suo ingresso nelle sale italiane il 14 novembre 2012 distribuito da Eagle Pictures. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonte: Collider

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gwendoline Christie da Game of Thrones a Sandman 16 Gennaio 2021 - 11:00

Gwendoline Christie, la Brienne di Tarth di Game of Thrones, entra nel cast della serie Netflix ispirata a Sandman, il celebre fumetto di Neil Gaiman.

Come d’incanto: le riprese del sequel in primavera? Parla Patrick Dempsey 16 Gennaio 2021 - 11:00

La storia di Come d’incanto il film fantasy del 2007 diretto da Kevin Lima, proseguirà su a Disney+ con un sequel, intitolato Disenchanted. MA quanto inizieranno le riprese? Risponde Patrick Dempsey.

La telefonata su… Left Behind – La profezia 16 Gennaio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno di Left Behind – La profezia, pellicola del 2014 con Nicolas Cage.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.