L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Beautiful Creatures – Alcune curiosità dal set sugli attori, il set e i costumi del film di LaGravenese

Di Marlen Vazzoler

Trasportare una storia dalle pagine di un libro al grande schermo, non è facile, a volte si cerca di accontentare troppa gente a discapito del prodotto finale, altre volte la visione del regista riesce a catturare lo spirito del libro, oppure viene realizzato un prodotto che si è distanziato troppo dalla storia originale. E come dimenticare la fan base e il pubblico generale, il film deve creare interesse per entrambi i pubblici, ma quando ci riesce, nascono franchise come quelle di Harry Potter, Twilight, Hunger Games, e le Cronache di Narnia, tanto per citare alcuni dei titoli più famosi degli ultimi anni. Per questo motivo gli studios cercano di non farsi scappare i diritti cinematografici dei libri che hanno delle strutture simili a quelle dei film accennati poco fa.
Richard LaGravenese ha avuto il compito di adattare per il grande schermo il romanzo La sedicesima luna di Kami Garcia e Margaret Stohl, una storia ambientata nell’America sudista, tra ville gotiche, sale da ballo, costumi sfavillanti, in un atmosfera surreale e magica. Beautiful Creatures è stato girato a Baton Rouge, in Louisiana, e racconta la storia d’amore tra Ethan Wate (Alden Ehrenreich) e Lena Duchannes (Alice Englert), una Caster (una maga con il talento di controllare gli elementi naturali, una Naturale, ndr.). I due cercheranno di scoprire la verità sul passato dei loro antenati, proteggendo al contempo il loro amore nascente. Ecco alcune curiosità sulla lavorazione del film, ricavate dalla visita sul set di alcuni siti web.

Quel giorno è stata girata una scena molto importante, la festa in cui verrà deciso se Lena apparterà al bene o al male. La sequenza è stata girata nella villa dello zio Macon Ravenwood (Jeremy Irons), una casa del 1830 che si trova a 45 minuti in macchina dopo Baton Rouge. La costruzione è stata invecchiata per il film, all’esterno è stato usato del muschio secco, dei rampicanti e delle persiane rovinate che hanno donato alla villa un look mistico. Il cortile è stato preparato per la festa, c’era un pavimento a scacchi con una palla a specchio appesa al centro. Una trentina di comparse interpretavano alcuni ospiti e per l’occasione hanno sfoggiato dei costumi stravaganti e molto creativi. Durante le riprese il regista ha detto agli extra che voleva che dimostrassero

Stile, rabbia e atteggiamento. È l’ultimo posto in cui vorreste trovarvi“.

Li ha paragonati a

Dei cantanti di riserva di un artista che odiano. Devono fare il loro lavoro e fare le mosse giuste, ma non ne sono contenti“.

I fan saranno contenti di sapere che Ridley ha mantenuto la sua fissazione per i lecca-lecca, che nel film è stata leggermente ampliata.

È diventata una generale fissazione orale. Quindi vedremo un sacco di frutta, di caramelle e prugne succose. Anche i lecca-lecca alla fine appariranno”,

ha spiegato la Rossum che quel giorno indossava un vestito descritto come una sexy versione di Jackie O. Nel resto del film, l’attrice cambierà look quasi in ogni scena, tanto che nel corso della pellicola la vedremo bionda, bruna e rossa. Questo continuo cambiamento deriva, secondo lei, dalla sua natura ‘mutaforma’ di Ridley.

In realtà non sono un mutaforma, ma io …sono un po’ come la cattiva ragazza, la strega malvagia. Con un piccolo cuore all’interno. Il mio potere mi dà capacità di manipolare la mia presenza e quello che le persone pensano di me. Un po’ come un controllo finale sull’uomo”.

Per quanto riguarda i costumi degli altri personaggi, Margo Martindale (la zia Del, ndr.) ha spiegato che questi costumi così elaborati sono al contempo bellissimi ma anche faticosi.

Mi aiutano moltissimo [nella caratterizzazione del mio personaggio], perché per me è un mondo completamente diverso, è così divertente”.

A differenza di altri membri del cast, Ehrenreich non sfoggerà dei costumi fantastici, ma vestirà per lo più il classico abbigliamento giovanile americano: camicia, jeans e scarpe da ginnastica.

“[Però] in una rievocazione storica indosso un uniforme della Guerra Civile… Dei confederati”.

La rievocazione sarà la seconda scena principale della pellicola.

La scena della festa, e in un certo senso l’intero film, portano alla prossima scena, la grande sequenza finale. Abbiamo già girato qualcosa a Honey Hill” ha raccontato la Englert, “Dove stanno facendo una rievocazione della guerra civile. Viene inglobata da questo flashback, e si fonde con la battaglia vera e propria, in questo modo abbiamo contemporaneamente la rievocazione, e la morte di soldati veri. È alquanto epico”.

Per quanto riguarda l’adattamento cinematografico, secondo la Martindale il film risponderà ad alcune domande senza risposta presenti nel romanzo. Per quanto riguarda invece la percezione dei Maghi, da parte degli abitanti di Gatlin, gli sceneggiatori hanno deciso di farli passare per dei satanisti.

La città crede che siamo dei satanisti

spiega la Englert.

Dei ricchi, satanisti proprietari delle piantagioni, quelle sorte di storie provenienti dalle storie sui fantasmi. Solo Ethan viene a conoscenza [della loro vera identità], è l’unico umano che fa questa scoperta”.

Da quanto raccontato finora, sembra che il film sia riuscito a cogliere l’essenza del libro. Sarà un successo? Lo vedremo nei prossimi mesi.
Diretto da Richard LaGravenese (regista di P.S. I Love You), Beautiful Creatures arriverà in Italia il 13 febbraio. Faranno parte del cast anche Viola Davis ed Emma Thompson. Per rimanere aggiornati seguite le News dal blog.

Fonti Comig Soon, Collider

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Guilty Party: Kate Beckinsale nel trailer della serie Paramount+ 19 Settembre 2021 - 11:00

La serie, creata da Rebecca Addelman, vedrà l'attrice nei panni di una giornalista screditata che indaga sul caso di una donna condannata per l'omicidio del marito

The Batman – Una nuova immagine e un assaggio della colonna sonora per il Batman Day 19 Settembre 2021 - 10:00

Il regista Matt Reeves e il compositore Michael Giacchino condividono rispettivamente una nuova immagine e un assaggio della colonna sonora di The Batman.

Box Office Italia: Dune supera il milione e mezzo 19 Settembre 2021 - 9:14

Dune, il kolossal fantascientifico diretto da Denis Villeneuve, sta regalando soddisfazioni. Seguono Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli e Qui rido io.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".