Condividi su

21 ottobre 2012 • 23:49 • Scritto da Leotruman

Weekend da 30 milioni di dollari per Paranormal Activity 4, ottima tenuta Argo

È Paranormal Activity 4 a conquistare il weekend americano nel weekend pre-Halloween, con 30 milioni di dollari incassati. Il dato è in forte calo rispetto al terzo capitolo, ma rimane sempre uno dei migliori esordi per un horror negli States. Delude Alex Cross con Matthew Fox, mentre Argo dimostra una tenuta eccellente.
Post Image
2

 

Primi segni di stanchezza, ma buon esordio per Paranormal Activity 4, il quarto capitolo del franchise horror creato nel 2007 da Oren Peli, uscito nel weekend in oltre 3400 cinema americani.

La prima stima di incasso per il fine settimana parla di 30.2 milioni di dollari incassati nei tre giorni, con una media per sala di quasi 9mila dollari. Il dato è in forte calo rispetto alla partenza record del terzo episodio lo scorso anno (52 milioni), ma anche rispetto al secondo (circa 40 milioni). In ogni caso si tratta sempre di uno dei miglior esordi di sempre per un film horror e per il genere found footage. Cinemascore C, poco convincente, segno che la pellicola difficilmente avrà vita lunga in sala e probabilmente chiuderà tra intorno ai 60-70 milioni.

Sono già 56 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo (USA più 33 mercati esteri): la Paramount ha speso solamente 5 milioni e si tratta già di un nuovo successo per la saga. Lo studio deciderà di concluderla con il quinto capitolo preparando un gran finale, oppure la spremerà fino all’ultimo dollaro?

Ottima tenuta per Argo, terza regia di Ben Affleck dopo gli acclamati Gone Baby Gone e The Town. Lo scorso weekend la pellicola aveva un Cinemascore A+, segno di un altissimo gradimento del pubblico, e non a caso ha perso solamente il 14% degli incassi d’esordio. Altri 16.6 milioni di dollari raccolti, per un totale di 43 milioni (corrispondente al suo budget produttivo). La pellicola avrà ancora lunga vita in sala e potrebbe anche raggiungere e superare i 100 milioni di dollari.

Molto convincente anche la corsa di Hotel Transylvania, cartoon diretto da Genndy Tartakovsky che al suo quarto weekend in sala è calato solamente del 21% incassando altri 13.5 milioni di dollari. Il totale è ora di 119 milioni di dollari e beneficerà anche del weekend di Halloween a breve. Supera i 100 milioni anche  Taken: La Vendetta (il sequel di Io Vi Troverò), action thriller con protagonista Liam Neeson: il gradimento è nettamente inferiore al primo episodio, ma i milioni sono piovuti lo stesso, visto che nel weekend ha incassato altri 13.4 milioni per un totale di 106 milioni. Ben 280 il totale globale dopo meno di tre settimane nelle sale, un risultato davvero incredibile.

Deludente esordio per Alex Cross, la pellicola diretta da Rob Cohen e ispirata ai romanzi scritti da James Patterson e con protagonista Matthew Fox. Poco più di 11 milioni di dollari incassati, con una media di 4500 dollari (è costato circa 25 milioni). Sinister raggiunge i 32 milioni totali, Frankenweenie solo i 28 milioni, mentre Looper sfiora i 60 milioni di dollari.

Cosa succederà il prossimo weekend con l’arrivo di Silent HIll 2 e Cloud Atlas?

Il film, diretto sempre dai registi di Paranormal Activity 3 Henry Joost e Ariel Schulman, farà il suo ingresso nelle sale italiane il 22 novembre. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonte dei dati: Mojo, Deadline

Condividi su

2 commenti a “Weekend da 30 milioni di dollari per Paranormal Activity 4, ottima tenuta Argo

  1. Il primo Paranormal Activity era effettivamente una novità (anche se non mi è piaciuto) e ci può stare che abbia incassato tanto, ma gli altri…. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *