( ! ) Warning: getimagesize(http://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2012/10/peter-weyland-prometheus.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396528{main}( ).../index.php:0
20.0001397976require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.478057190496require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.483657268280include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.483657268280get_header( ).../single.php:10
60.483657268656locate_template( ).../general-template.php:48
70.483657268752load_template( ).../template.php:716
80.483757288344require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.483957288344wp_head( ).../header.php:38
100.483957288344do_action( ).../general-template.php:3015
110.483957288720WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.483957288720WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.539358725416non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.539458727792getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Un easter egg collega Prometheus a Blade Runner

Di Marlen Vazzoler

Prometheus è finalmente giunto nei cinema italiani, mentre nel resto del mondo è già disponibile in Blu-ray e DVD. Abbiamo potuto vedere online, diverse scene extra presenti in queste edizioni, ma i possessori dell’edizione Steelbook venduta in Inghilterra hanno scoperto un’interessante easter egg all’interno della sezione bonus: un testo scritto da Peter Weyland (Guy Pearce) che rivela una connessione tra Prometheus e Blade Runner, l’altro classico fantascientifico di Ridley Scott basato sul romanzo di Philip K. Dick, Il cacciatore di androidi.
Un utente di Reddit ha scovato il seguente testo:

Weyland parla di un suo mentore, oramai morto. Anche lui lavorava nello stesso campo, ma invece di concentrarsi sulla robotica, ha deciso di creare degli abomini genetici, utilizzati come schiavi e venduti con delle false memorie. La sua azienda si trovava a Los Angeles, e i suoi uffici occupavano la cima di una piramide che sovrastava la città. Vi ricorda qualcosa?

Non ci sono dubbi che Weyland si sta riferendo a Eldon Tyrell, il proprietario della Tyrell Corporation, creatore di persone sintetiche con false memorie. Si stiamo parlando dei replicanti di Blade Runner. Ma cosa vuole implicare questo easter egg? Il film di Blade Runner è ambientato nel 2019, mentre il suo sequel, attualmente in lavorazione, dovrebbe essere ambientato qualche anno dopo gli eventi del primo film. Prometheus invece è ambientato nel 2089, difficilmente potremmo avere nel sequel, dei riferimenti al mondo di Blade Runner, se consideriamo la distanza temporale e quella fisica, ma non si sa mai con questo genere di film.
A questo punto, potremmo presupporre che Peter Weyland faccia un’apparizione nel sequel di Blade Runner. Pensate al famoso intervento fatto da Weyland alla TED, che risale al 2023, e più o meno proprio in quegli anni dovrebbe essere ambientato il sequel di Blade Runner. Quella che poteva essere inizialmente una coincidenza, grazie a questo easter egg, potrebbe implicare qualcosa di più, una connessione tra i tessuti dei due film.
In questa pagina Weyland accenna ai loro primi esperimenti sintetici, forse quello che accadrà nel sequel di Blade Runner, potrebbe portare alla chiusura definitiva del progetto dei replicanti, soppiantato poi dalla realizzazioni dei robot. Ma qui siamo in pura fase congetturale, ed è ancora presto per fantasticare su quello che potremmo vedere in questi film.
E voi cosa ne pensate? Questo collegamento potrebbe rovinare il prossimo Blade Runner? Oppure renderlo più interessante?

Fonte Screen Crush

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Reservation Dogs di Taika Waititi e Sterlin Harjo: la recensione del primo episodio 27 Settembre 2021 - 15:58

Abbiamo visto il primo episodio di Reservation Dogs, la serie di Taika Waititi e Sterlin Harjo che uscirà il 13 ottobre su Disney+.

Riddick 4 è più vicino che mai, parola di Vin Diesel 27 Settembre 2021 - 13:30

La star torna a parlare del sequel, scritto da David Twohy e sempre più vicino a entrare in lavorazione

The Reckoning: Steve Coogan sarà Jimmy Savile, presentatore accusato di pedofilia, in una serie BBC 27 Settembre 2021 - 12:45

L'attore inreterà il celebre DJ e presentatore britannico, filantropo e professionista amatissimo, che nascondeva però un terribile segreto

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.