L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Dark Knight Rises – Jonathan Nolan parla dell’interpretazione del finale e di Robin

Di Marlen Vazzoler

Tra i pannelli presentati al New York Comic-Con, c’era anche quello della serie televisiva Person of Interest creata da Jonathan Nolan, sceneggiatore dei film di Batman, girati dal fratello Christopher. Ora che la trilogia del cavaliere oscuro è finita, Jonathan è finalmente libero di parlare del film e IGN ne ha approfittato per domandargli qual’è, secondo lui, la giusta interpretazione del finale del film: Alfred sta immaginando Bruce e Selina? Oppure sono veramente lì, seduti ad un tavolino?

Per spiegare cosa pensa del finale, Jonathan ha usato come esempio un altro film del fratello, Memento.

“Questo risale ad una conversazione che ho avuto con mio fratello, molti, molti anni fa, quando ha portato il film Memento al Festival di Venezia. Alla fine, stavamo cenando con gli attori e la troupe, e abbiamo realizzato in quel momento, in tranquillità, rilassati… che tutti quelli che erano lì, le star, i produttori, io, mio fratello e il resto avevamo diverse interpretazioni sul significato che aveva quel film. Ed ho a lungo considerato che, se riesci ad arrivare al punto in cui, le persone sono appassionate e discutono su quello che può significare la fine del film, è grandioso. E chi sono io, per mettere la mia opinione nel mix? Anche perché non sono ancora d’accordo col finale di Memento”.

Dopo la fine del Cavaliere oscuro, è cominciato il toto scommesse su quali personaggi sarebbero stati presenti nell’ultimo film. Alla fine i Nolan hanno deciso di inserire Bane, Catwoman e una loro versione di Robin in Il cavaliere oscuro – Il Ritorno.

“Penso che [Robin] sia una strizzata d’occhi verso il pubblico. È un universo così gigantesco e incredibile, con scrittori come Bob Kane, Bill Fingers, Jerry Robinson che hanno creato questo enorme universo ricco di così tanti personaggi, a cui non potrai mai rendere giustizia. Ma penso che quello che abbiamo cercato di fare non è stato di raccontare la completa storia di Batman, ma la nostra storia di questo personaggio. Questa è stata una delle ragioni per cui ho voluto vedere lì il personaggio di Catwoman, uno dei miei preferiti, e penso che l’occhiolino verso Robin, è stato un riconoscimento che, indipendetemente dal fatto che ti piaccia o meno il personaggio, ha una grande parte in quell’universo da settant’anni”.

Infine Jonathan ha ammesso che in futuro gli piacerebbe portare sul grande schermo, un altro personaggio DC.

“Per il momento sono più interessato a portare avanti Finch e Reese (i personaggi interpretati da Emerson e Caviezel in POI, ndr.), questo è quello che sto facendo al momento e mi sto divertendo. Ma la DC ha delle proprietà fantastiche. Mi piacerebbe provarci con una di queste, ad un certo punto”.

Chissà se anche in quel caso potrebbe essere usato un approccio realistico come in Batman. Quale personaggio DC vorreste vedere attraverso gli occhi di Jonathan Nolan?

Fonte IGN

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Snowpiercer – TNT rinnova la serie per la terza stagione 20 Gennaio 2021 - 14:45

TNT ha deciso di rinnovare Snowpiercer per la terza stagione, a pochi giorni dal debutto della seconda. La serie è disponibile in Italia su Netflix.

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth comincia le riprese questa settimana 20 Gennaio 2021 - 14:00

Chris Hemsworth si gode gli ultimi giorni di vacanza con la famiglia prima di cominciare le riprese di Thor: Love and Thunder, come annuncia lui stesso su Instagram.

Netflix ha superato i 200 milioni di abbonati 20 Gennaio 2021 - 13:24

Netflix ha superato le previsioni riguardanti la crescita e degli abbonati e i ricavi totali del quarto trimestre, concludendo il 2020 nel migliore dei modi, con oltre 200 milioni di abbonati.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.