Roma Fiction Fest 2012: Lilyhammer e Hit and Miss, i commenti in anteprima

Roma Fiction Fest 2012: Lilyhammer e Hit and Miss, i commenti in anteprima

Di emanuele.r

Dopo I Soprano, la mafia e contesti simili sono diventati pane anche per la tv, dopo il grande cinema di Scorsese e Coppola. La serata del 4° giorno del Roma Fiction Fest 2012 ha presentato due nuove serie – che ancora non hanno trovato collocazione nel palinsesto italiano – che promettono molto bene vedendo la mafia da opposti punti di vista.

Lilyhammer (NRK1 e Netflix, prima serie originale prodotta dal servizio on demand) si ricollega direttamente ai Soprano visto che il protagonista è il Little Steven Van Zandt che da Springsteen arrivò a interpretare il ruolo di Silvio: qui recita nel ruolo di un pentito – similissimo al personaggio dei Soprano – che per proteggersi si trasferisce in un innevato paesino norvegese, cercando di adattarsi al diverso stile di vita. O per meglio dire, di far adattare quello a lui, al suo modo di vivere, permettendo ai creatori Anne Bjørnstad e Eilif Skodvin di mettere in scena un’intelligente riflessione sul modo in cui la corruzione e la criminalità nascono anche in contesti candidi, anche letteralmente vista l’onnipresente neve. Buffo e divertito con un sottotesto thriller, Lilyhammer è un prodotto gustoso che riporta in auge la grandezza mimica di Van Zandt, indimenticabile quando esce di casa vestito per la neve.

Hit and Miss (Sky Atlantic) è invece l’ultima creazione di uno dei grandi della tv britannica come Paul Abbott (Shameless) ed  una di quelle serie per cui basta l’idea: Chloe Sevigny nei panni di un killer transessuale che deve affrontare la morte di una sua ex che le ha lasciato un figlio. Famiglie impossibili, come classico per l’autore, in un contesto nero che sorprende, soprattutto perché raccontato in modo ipnotico, silenzioso e misterioso come il personaggio principale di Mia, inusuale e rischioso per il mix tra attrazione e compassione. Meno male che a mantenere l’equilibrio ci pensa Sevigny, abituata a personaggi estremi, straordinaria nel far navigare il personaggio tra mille sfumature, tutte credibili.

Restate con Screenweek fino a domani: tutte le notizie e i commenti dal Roma Fiction Fest 2012 sono qui.

LEGGI ANCHE

Berlinale 2024: Due film italiani in concorso, la line-up 22 Gennaio 2024 - 20:08

Nella line-up della Berlinale ci sono le ultime opere di Olivier Assayas (Suspended Time), Bruno Dumont (L'Empire, co-prodotto anche dall'Italia), Mati Diop e Hong Sang-soo

Far East Film Festival 26: In anteprima The Goldfinger il thriller che segna la reunion di Tony Leung e Andy Lau 18 Gennaio 2024 - 19:03

Andy Lau e Tony Leung sono tornati a lavorare di nuovo insieme per la prima volta dopo due decenni dalla fine della trilogia di Infernal Affairs, nel thriller finanziario The Goldfinger

Berlinale 2024, Martin Scorsese riceverà l’Orso d’Oro alla Carriera 21 Dicembre 2023 - 14:00

Sarà Martin Scorsese a ricevere l'Orso d'Oro alla Carriera durante il Festival di Berlino 2024, in programma a febbraio.

Angoulême 2024: Lorenzo Mattotti in mostra con “L’Art de courir, Attraper la course” 18 Dicembre 2023 - 13:21

LEGGI ANCHE: Angoulême 2024: Annunciati i primi ospiti, le mostre e le novità della 51a edizione Lorenzo Mattotti, il regista e co-sceneggiatore de La famosa invasione degli orsi in Sicilia, è stato scelto dal Festival d’Angoulême per la partecipazione del Festival alle Olimpiadi della cultura di Parigi 2024, l’alleanza artistica e sportiva dei Giochi di […]

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI