L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Noah – Logan Lerman parla del suo lavoro con Darren Aronofsky e Emma Watson

Di Marlen Vazzoler

Dopo Il Patriota, Logan Lerman ha sperimentato diversi generi cinematografici, ed ha lavorato con diversi registi degni di nota come Nancy Meyers, Penny Marshall, Joel Schumacher, James Mangold e Chris Columbus. Non è riuscito a conquistare Hollywood, nonostante sia stato il protagonista di due recenti blockbuster, Percy Jackson e I Tre moschettieri 3D, che non hanno ottenuto il successo sperato. Ma la sua stella è cambiata grazie a un film più intimo, la commedia drammatica Noi siamo infinito, di Stephen Chbosky, autore del libro su cui è stato basato il film.

Attualmente è impegnato sul set di Noah, il film su Noè diretto da Darren Aronofsky, dove recita al fianco di Russell Crowe, Anthony Hopkins e Jennifer Connelly. Parlando con l’Huffington Post, Lerman ha descritto la sua esperienza sotto la direzione di Aronofsky.

È il migliore. È alquanto notevole vedere quanto sia chiara e decisa la sua visione. Soprattutto su qualcosa di questa portata e dimensione. Credo, che anche lui sia estraneo, al lavorare con un budget così grande e tutto il resto, ma è il sogno di un attore. O almeno nel mio caso. Mi piace il suo stile. Lui sa quello che vuole.
Non ho ancora visto il film, ma sento che in tutto quello a cui abbiamo lavorato fino ad ora, sa come ottenere da te una performance. C’è anche un livello di fiducia. La cosa principale è che lui è così decisivo. Sa veramente quello che vuole ed è chiaro su questo, sin dal primo giorno. Ogni volta ha una risposta, per ogni domanda. Molti registi non sanno quello che vogliono – o non sanno come dettare in modo chiaro la loro visione”.

Con Noah siamo ben lontani dai budget di L’albero della vita, il film più ambizioso di Aronofsky, e al tempo stesso il suo flop più clamoroso. Si vocifera che per questo film, il regista userà un busget di 130 milioni di dollari. Negli ultimi anni Aronofsky si è ripreso egregiamente con due pellicola di successo, ovvero The Wrestler e Il Cigno Nero. Il legame di fiducia che Aronofski riesce a creare sul set con i suoi attori, e la sua visione di ferro, hanno permesso ai protagonisti dei suoi ultimi due film, di ricevere diversi riconoscimenti per la loro performance, e probabilmente ci troveremo in una situazione simile anche con Noah.

Entrare su un set del genere è stato alquanto intimidatorio per Lerman, che ha potuto contare sul supporto di Emma Watson, interprete nel film di Ila, sua sorella.

È stato così confortante. Il conforto è una parola strana, ma è stato davvero intimidatorio, camminare sul set. Sono così entusiasta di tutte le persone con cui sto lavorando e lo stesso vale per Emma. Noi lì, siamo i più giovani. La prima scena, che entrambi abbiamo dovuto fare, era tra di noi. È stato un buon supporto per noi – camminare in questa situazione folle, con un senso di familiarità”

Lerman ha da poco finito le riprese del secondo capitolo di Percy Jackson, Il Mare dei Mostri. Nel suo futuro c’è un film sotto la direzione di Marc Webb, The Only Living Boy in New York, ma considerato che il regista sarà impegnato per i prossimi mesi con The Amazing Spider-Man 2, probabilmente darà la priorità a qualche altro progetto.

Noah è stato scritto da Aronofsky insieme ad Ari Handel e John Logan (Il Gladiatore) e prodotto da Ari Handel (Il cigno nero), Arnon Milchan e Chris Brigham (Inception).  Il film uscirà nelle sale americane il 28 marzo 2014 e in quelle italiane il 18 aprile 2014.

Fonte Huffington Post

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sulla scena del delitto: Il caso del Cecil Hotel, il trailer della docuserie Netflix 26 Gennaio 2021 - 21:30

La nuova docuserie true crime di Joe Berlinger, regista de Il caso Bundy, dal 10 febbraio su Netflix

Vikings: Valhalla – Ecco il cast dello spin-off di Netflix 26 Gennaio 2021 - 20:50

Le riprese della prima stagione di Vikings: Valhalla sono state concluse, ecco il cast dello spin-off di Netflix

E domani un altro mondo: Netflix acquista il potenziale candidato tedesco agli Oscar 26 Gennaio 2021 - 20:45

Il film di Julia von Heinz, attaccato dai neonazisti tedeschi, approderà sulla piattaforma entro fine aprile

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.