( ! ) Warning: getimagesize(http://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2012/10/max-landis.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396656{main}( ).../index.php:0
20.0001398104require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.323053802696require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.326153783200include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.326153783200get_header( ).../single.php:10
60.326253783576locate_template( ).../general-template.php:48
70.326253783672load_template( ).../template.php:716
80.326353803264require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.326453803264wp_head( ).../header.php:38
100.326453803264do_action( ).../general-template.php:3015
110.326453803640WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.326453803640WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.437955307488non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.438055309064getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

MorrisonCon 2012 – Max Landis e James Gunn discutono animatamente sui supereroi

Di Marlen Vazzoler

All’Hard Rock Hotel di Las Vegas, lo scorso fine settimana si è tenuta la convention MorrinsonCon. Tra i vari pannelli della manifestazione si è distinto in modo particolare ‘Celluloid Heroes‘ a cui hanno partecipato Max Landis (Chronicle), Darick Robinson, Grant Morrison e James Gunn (The Guardians of the Galaxy).
Il pannello è cominciato parlando di quello che secondo Morrison, è il problema maggiore degli adattamenti cinematografici dei fumetti: molto materiale rimane fuori. Gunn ha spiegato che secondo lui la cinematografia in certi aspetti ha una forma di lavoro molto fascista:

“Sto dicendo che, senza dare alcuna forma di giudizio, fare il filmaker è una forma molto fascista, sotto certi aspetti, perché prendi con te il pubblico passo dopo passo, e gli fai seguire il tuo ritmo”.

Ma quando è toccato il turno di Landis, il giovane sceneggiatore ha dato vita ad un accesa discussione sulla natura, secondo lui non supereroistica di Chronicle. Landis ha spiegato che odia definire il protagonista del suo film, Matt un supereroe, secondo lui questi personaggi seguono degli archetipi specifici, non presenti nel suo film, tanto da dichiarare che Chronicle ha più cose in comune con Carrie piuttosto che con Superman. Inoltre ha aggiunto che secondo lui i Guardiani della Galassia non possono essere qualificati come dei supereroi.

“Penso ai supereroi come a delle persone con delle capacità particolari! Quando Chronicle è venuto fuori, dicevano, ‘È una storia sui supereroi’. Ma viene definita una storia sui supereroi, perché questi sono i film che stanno uscendo adesso: se fosse uscito nel 1996, lo avrebbero definito un thriller di fantascienza!”.

Gunn si è trovato in disaccordo con Landis, ed ha definito Chronicle come uno dei migliori film sui supereroi di tutti i tempi.

“Ma dai! Sono dei supereroi, hanno dei superpoteri!”

ha aggiunto Gunn.
Ma Landis non ha demorso, ed ha spiegato che Matt è un sciocco immaturo che viene costretto a prendere una posizione di responsabilità. E per avvalorare la sua tesi ha preso Taxi Driver come esempio.

“Alla fine di Taxi Driver, Travis Bickle è un supereroe del cavolo?”.

Naturalmente Gunn ha fatto notare a Landis che il protagonista non ha dei superpoteri, e Landis ha ribattuto, provocando le risate tra il pubblico,

“Di certo viene colpito un sacco!”.

Landis ha poi spiegato che il suo film è nato dal suo amore per i supereroi, ma non parla dei supereroi. Gunn a questo punto ha dichiarato

“Se è nato da supereroi ed è un omaggio del tuo amore per loro, allora penso che si tratta di [un film di supereroi] e che non dovresti ritenerti offeso”.

Accolta da fischi e boo, Landis ha fornito questa sua definizione della parola supereroe:

“Per me, un supereroe è qualcuno che passa attraverso un’esperienza nella propria vita che lo spinge alla creazione di un alias per se stesso… e che poi agisce disinteressatamente e mette gli altri davanti a se stesso”

A questo punto Gunn ha dichiarato:

“Non si può non tener conto, che gli altri hanno altre definizioni della parola supereroe. Perché te la prendi con un’intera comunità di gente che lo definisce un supereroe?”.

Landis ha ribattuto

“James, è enormemente frainteso!”

Dopo quest’ultimo scampbio di parole, Gunn ha deciso di cambiare argomento.
Non si può fare a meno di notare come le argomentazioni di Landis siano alquanto deboli, in particolare l’esempio di Taxi Driver. Lo sceneggiatore avrebbe dovuto usare Carrie come esempio, come aveva fatto precedentemente su twitter

Quando uscirà il remake interpretato dalla Moretz, la pellicola verrà definita un thriller horror, o un film avente come protagonista una supereroina? Per Landis questo è il problema che ha incorso il suo film, e che stava rischiando di incorrere anche il suo prossimo lavoro, lo show per la Fox, Vigilant, che ha come protagonista un vigilante. La stampa ha cominciato a definire lo show come una serie sui supereroi, e Landis ha prontamente precisato su Twitter che la storia parla di un vigilante, una figura ben diversa da un supereroe.

 

 

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con la definizione del supereroe data da Landis, o date ragione a Gunn? E per quale motivo? E Chronicle è un film sui supereroi oppure no?

Fonti CBR, Twitter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni tornerà su Disney+ con la stagione 2 28 Settembre 2021 - 21:15

La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni (The Mysterious Benedict Society) tornerà su Disney+ con la seconda stagione, è ufficiale.

Netflix sta pensando a degli spin-off di Stranger Things? 28 Settembre 2021 - 20:44

La quarta stagione di Stranger Things è stata presentata durante l’evento Netflix TUDUM. Intanto si pensa al futuro della serie e sembra che i piani prevedano anche degli spin-off.

What If…? si concluderà con un episodio crossover 28 Settembre 2021 - 20:30

Alcuni degli eroi che abbiamo visto nella serie si uniranno per sconfiggere Ultron. Ecco intanto il promo dell'episodio 8

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.