L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La nave dolce, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

La nave dolce foto dal film 4

L’8 agosto del 1991 Bari si è trovata a dover fare i conti con una visita decisamente inaspettata. Quel giorno una nave stracolma di gente è giunta nel porto della città. Persone ammassate ovunque, in qualsiasi punto offrisse uno spazio più o meno comodo. Quella nave era la Vlora, un vecchio e malandato mercantile di ritorno da Cuba. I suoi occupanti erano profughi albanesi, che avevano approfittato di una sosta fatta dalla nave a Durazzo per “chiedere un passaggio” e fuggire da un paese che ormai gli andava stretto. Una fuga verso la terra del sogno, conosciuta con il nome di Italia.

Il documentario diretto da Daniele Vicari, presentato alla 69° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, parla di questo, di uno dei più grandi sbarchi di immigrati clandestini che la nostra storia ricordi. Nel farlo si affida alle voci di chi quella vicenda l’ha vissuta in prima persona (come il ballerino Kledi Kadiu), perché era presente su quella nave o perché ha dovuto affrontare (e in qualche modo arginare) un’emergenza che, da un momento all’altro, era piombata sul nostro territori. Queste voci sono alternate ad una serie di immagini di repertorio, frutto di una lunga selezione, che riescono ad offrirci la cronaca degli eventi immergendola in una sorta di limbo senza tempo. La Nave Dolce (questo perché la Vlora trasportava un carico di zucchero) è infatti un film che non si limita solo alla semplice narrazione degli eventi, ma la usa per riflettere su una situazione ancora presente nel nostro paese.

La nave dolce Kledi Kadiu foto dal film 4

A questo regista va sicuramente il merito di aver saputo spiegare uno spaccato di storia senza cadere nella verbosità o nella semplice e fredda cronaca. La cosa che stupisce di questa pellicola, infatti, è che presenta al suo interno una dinamicità unica. Tramite l’accostamento di filmati dell’epoca e semplici interviste, fatte sullo sfondo di una parete bianca (spesso accompagnate da suoni di sottofondo che cercano di accompagnare le parole), Daniele Vicari è riuscito a creare delle vere e proprie immagini in movimento, che si palesano concretamente nella testa dello spettatore, creando una sorta di film nel film.

La speranza di chi è partito lasciandosi tutto alle spalle, la paura di chi ha dovuto scontrarsi con l’imprevisto, la delusione e la rabbia di chi si è trovato di fronte ad una realtà ben diversa da quella che aveva immaginato e le contraddizioni di uno stato che non è riuscito a capire che le prese di posizione in alcuni casi sono inevitabili e necessarie (come quella di Enrico Dalfino, allora sindaco di Bari). Tutto all’interno di quest’opera viene trattato con un rispetto tale che è impossibile rimanere indifferenti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Armor Wars – Walton Goggins potrebbe tornare nel ruolo di Sonny Burch 16 Settembre 2021 - 14:00

La scheda IMDb di Armor Wars sembra confermare che Walton Goggins tornerà nel ruolo di Sonny Burch, già apparso in Ant-Man and the Wasp.

What If…? Le Citazioni e i Riferimenti nel sesto episodio 16 Settembre 2021 - 13:00

Il sesto episodio di What If...? ci riporta agli scenari del Wakanda e del primo Iron Man: ecco tutte le easter egg nascoste nella puntata!

Guardia del Corpo: si torna a parlare del remake 16 Settembre 2021 - 12:25

Sono anni, ormai, che si parla di un remake di Guardia del Corpo, ma ora sembra che sia tutto pronto per partire.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".