L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Inside Code Name Geronimo: Il regista John Stockwell

Di Leotruman

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta di Code Name: Geronimo, pellicola che parla della caccia all’uomo più ricercato di tutti i tempi, Osama Bin Laden, e che sarà presentata in anteprima al Lucca Movie Comics & Games (QUI il programma completo).

Diretto da John Stockwell, nel cast troviamo Cam Gigandet (Twilight), Freddy Rodríguez (Six Feet Under), Anson Mount e William Fichtner (Il Cavaliere Oscuro, Prison Break).

Ripercorriamo oggi la carriera di Stockwell, che nasce come attore prima di essere regista. Tra le sue prime apparizioni troviamo infatti due pellicole con Tom Cruise, Un Weekend da Leone e il grande successo Top Gun, ma qualcuno di voi lo può ricordare in giovane età come co-protagonista dell’horror Christine – La Macchina Infernale, del maestro John Carpenter. A queste aggiungiamo anche due piccole pellicole sci-fi, che sono Ritorno alla quarta dimensione (1985) e Sogni radioattivi (1986).

John Stockwell trova poi la sua strada con la regia. Con Cheatersfilm tv prodotto e trasmesso dal canale HBO, l’esordio sembra essere promettente, tanto da guadagnarsi una nomination agli Emmy Awards per la miglior sceneggiatura.

Con Crazy/Beautiful nel 2001 fa il salto sul grande schermo. Si tratta di una commedia romantica con protagonisti Kirsten Dunst (poco prima della sua “esplosione” grazie a Spider-Man) e Jay Hernandez. Una storia d’amore ambientata a Los Angeles tra due studenti appartenenti a due classi sociali differenti. Nicole, problematica figlia di un miliardario, e Carlos studente proletario di origini messicane. Lei si diverte con alcol e droghe, Carlos vuole invece diventare un pilota di aeroplani. La famiglia di lei ovviamente non approva, e il film procede sulla base classica di Romeo e Giulietta, ma senza tragedia finale.

Blue Crush  permise al regista di incassare ben 40 milioni di dollari in patria. Si trattava di pellicola ambientata nel mondo del surf, con protagoniste Kate Bosworth e Michelle Rodriguez. La storia di Anne Marie, una ragazza che si prepara a partecipare ad un importante evento sportivo che si terrà sull’isola dove vive, senza farsi mancare una bella storia d’amore con un suo compagno. Il film venne prodotto da Brian Grazer e fu distribuito dalla Universal.

Dopo un paio di film tv, Stockwell torna in sala con una nuova pellicola sempre ambientata in località oceaniche: Trappola in Fondo al Mare (Into the Blue). Un thriller ambientato alle Bahamas. Durante un’immersione nell’oceano, quattro amici ritrovano un antico relitto che pare contenga milioni di oro. Oltre al vascello si imbattono anche in un altro relitto: un aereo precipitato che trasportava un altrettanto prezioso carico di cocaina. Pur facendo un patto di non rivelare a nessuno il ritrovamento, una banda di criminali privi di scrupoli, intenzionata a recuperare ad ogni costo la merce perduta, inizia ad inseguirli. Nel cast troviamo la splendida Jessica Alba con Paul Walker (Fast and Furious).

Nonostante non sia stato un enorme successo di pubblico, è però l’horror Turistas il suo film più conosciuto. Anche in questo caso un cast di grandi promesse, visto che troviamo Josh Duhamel (Transformers), Melissa George (E.R.) e Olivia Wilde (Tron:Legacy). Una pellicola che ha fatto infuriare il governo brasiliano, ed ecco perché!

Turistas racconta di alcuni giovani turisti di varia nazionalità in viaggio in Brasile. A causa di un incidente del pullman restano a lungo bloccati in un non meglio precisato punto del territorio brasiliano, splendido e pieno di divertimento. Dopo una divertente e sfrenata nottata di eccessi, i ragazzi si risvegliano al mattino con l’amara sorpresa di essere stati drogati e poi derubati di tutto. Due di loro verranno uccisi a colpi di machete, e gli altri sei ragazzi iniziano una lunga ed esasperante odissea nella circostante foresta. Scopriranno una villa nel mezzo della giungla, dove saranno preda di criminali assassini che commercia in organi umani, per poi portarli ai brasiliani bisognosi di cure negli ospedali di Rio. Un horror sulla scia della saga di Saw, nel momento d’oro del torture porn.

Stockwell dirige poi alcuni episodi della serie L-Word, prima di tornare al suo genere preferito: il cinema ambientato nell’oceano e nelle profondità marine. Nel 2011 esce Dark Tidecon protagonista Halle Berry e Oliver Martinez. In Sudafrica, la zona più ricca al mondo di squali di tutti i tipi, Kate è forse la più esperta nell’immergersi e nuotare senza protezioni in mezzo a questi pericolosissimi carnivori. Il Walter resta ucciso e Kate abbandona questa professione piena di rimorsi. Le verranno offerti 100mila dollari da un ricco turista per fare un’immersione tra gli squali, senza gabbia. Kate accetta ma le cose non andranno come previsto.

Come se la sarà cavata il regista con Code Name: GeronimoLo scopriremo in anteprima al Lucca Movie Comics & Games!

Per tutte le informazioni su Lucca Movie visitate la pagina Facebook, o seguite su Twitter e i social network le tag #LuccaMovie e #lcgmovieSW. A questo link trovate invece il sito ufficiale della manifestazione.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fear the Walking Dead: la stagione 7 arriverà il 17 ottobre su AMC, ecco un assaggio 24 Luglio 2021 - 22:47

La stagione 7 di Fear the Walking Dead è stata presentata durante il Comic-Con@Home.

So cosa hai fatto – La serie arriverà su Prime Video il prossimo ottobre 24 Luglio 2021 - 19:00

So cosa hai fatto, serie basata sull'omonimo teen horror del 1997, arriverà su Amazon Prime Video il prossimo ottobre, giusto in tempo per Halloween.

Indiana Jones 5 – Un altro attore ha subito un piccolo infortunio sul set 24 Luglio 2021 - 18:00

Un attore di cui non conosciamo l'identità ha subito un piccolo infortunio sul set di Indiana Jones 5 mentre lui e Harrison Ford giravano un inseguimento.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.