Condividi su

22 ottobre 2012 • 20:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Anna Kendrick canterà di nuovo nel musical The Last Five Years

Dopo il successo di Pitch Perfect, Anna Kendrick ha deciso di continuare la sua esperienza nel genere musicale, aggiudicandosi il ruolo della protagonista nel film The Last Five Year, una commedia dall'insolito intreccio narrativo. Alla regia e alla sceneggiatura troviamo Richard LaGravenese...
Post Image
0

In questi ultimi anni Anna Kendrick ha cominciato a ritagliarsi al cinema dei ruoli sempre più importanti, dimostrando una grande capacità recitativa, soprattutto grazie alla sua performance al fianco di George Clooney nella pellicola di Jason Reitman, Tra le nuvole, come dimenticarla?

Con il suo ultimo film Pitch Perfect, un piccolo successo al botteghino americano dove ha conquistato in quattro settimane 45 milioni di dollari, una cifra importante per una piccola produzione come questa, la giovane attrice ha dimostrato di avere anche un discreto talento canoro. Non sorprende dunque che la Kendrick sia riuscita ad aggiudicarsi il ruolo della protagonista nel prossimo film di Richard LaGravenese (Beautiful Creature), intitolato The Last Five Years.

Il progetto, che verrà presentato la prossima settimana all’AFM (American Film Market) di Santa Monica, è l’adattamento cinematografico dell’omonimo musical di Jason Robert Brown.
L’opera, ispirata alla vita del commediografo, racconta la storia di una giovane aspirante attrice Cathy, al contrario, ovvero dalla fine del suo matrimonio, e quella del marito Jamie, uno scrittore, in ordine cronologico, poco dopo il loro primo incontro. Per tutto il tempo i due personaggi non reagiscono tra di loro, a parte a metà storia, quando le loro linee temporali s’incrociano durante la canzone nuziale.
Dei i testi che la Kendrick dovrà cantare, ricordiamo ‘Still Hurting’, ‘See I’m Smiling’ e ‘I Can Do Better Than That’.

Ma come si tradurrà sul grande schermo The Last Five Years? LaGravenese avrà l’arduo compito di scrivere la sceneggiatura del film, oltre che dirigerlo. Sarà interessante vedere se manterà l’interazione tra i due protagonisti al minimo anche nel film.

Fonte Moviehole

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *