L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

RoboCop – Alcuni SPOILER direttamente dalla sceneggiatura del film

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE DEI POSSIBILI SPOILER SULLA TRAMA DEL FILM. VALUTATE BENE, DUNQUE, SE PROSEGUIRE O MENO CON LA LETTURA!

Nel bene e nel male, ultimamente si è molto parlato del remake/reboot di RoboCop, che sarà diretto da José Padilha e che avrà come protagonista Joel Kinnaman. Il cast continua a crescere, nonostante girino voci riguardanti alcune incomprensioni tra il regista e la produzione (peraltro prontamente smentite).

Molti dei dubbi che il pubblico nutre nei confronti di questo progetto riguardano la storia, simile ma allo stesso tempo molto distante dal titolo di riferimento. Tempo fa si era parlato addirittura di un RoboCop versione Transfomers, cosa che decisamente non era andata giù ai fan della saga.

Sono da poco stati diffusi nel web alcuni nuovi SPOILER riguardanti la sceneggiatura, che, nel caso dovessero rivelarsi veri, farebbero un po’ di luce su questo aspetto e su molti altri riguardanti la trama. Un utente del forum del sito SuperHeroHype di nome Solidus ha infatti rivelato di aver letto la sceneggiatura, riportando alcuni dettagli sulla tecnologia del nuovo poliziotto robot:

Si muove molto velocemente. In una prima versione è abbastanza lento, ma successivamente è in grado di raggiungere le 30 miglia orarie, cosa che gli garantisce di catturare i cattivi molto velocemente. Un’altra cosa che mi è molto piaciuta è l’integrazione con il wi-fi, che gli permette di essere connesso con qualsiasi cosa. È decisamente un RoboCop pensato per il mondo moderno, diverso da quello degli anni ’80. C’è anche una motocicletta, che è stata creata appositamente per lui, sembra una cosa molto forte, in qualche modo è connessa con lui.

Per quanto riguarda l’incognita Transformers ha poi aggiunto:

La gente non dovrebbe preoccuparsi della questione Transformers. Tutto quello che cambia è legato alla texture della sua armatura e al suo elmetto, nient’altro. Ha una visiera ma è possibile vederci attraverso. Sì, l’armatura è in grado di cambiare aspetto anche nelle dimensioni, ma a giudicare dalla sceneggiatura si tratta di cambiamenti molto veloci. Nessun cambiamento a livello fisico o armi che diventano qualcos’altro. All’inizio è molto umano, ma poi la OCP comincia ad incasinarlo, rimuovendogli le emozioni e rendendolo il RoboCop freddo che tutti noi conosciamo.

L’utente ha poi rivelato alcuni dettagli significativi sulla storia:

La OCP è consapevole del fatto che Murphy sia il perfetto candidato, ma sanno anche che lui non accetterebbe mai. Per questo assoldano dei criminali per metterlo fuori gioco e sottoporlo al trattamento chirurgico, in modo tale che i loro piani possano procedere. Loro fanno anche in modo che la moglie di Murphy si convinca che questo è l’unico modo per salvare suo marito e che lui tornerà ad essere l’uomo che ha sempre amato. Ma la compagnia ha decisamente altri intenti. Loro vogliono soltanto un freddo robot in grado di eseguire gli ordini, che dia l’impressione alla stampa e al pubblico di provare delle emozioni. Allestiscono tutta questa farsa della famiglia che rivuole indietro il suo caro solo per mantenere una facciata pulita. Ma si tratta di un aspetto che non interessa minimamente alla compagnia.

Una parte molto toccante, che trasforma RoboCop in una semplice macchina (che poi è quello che Norton e la compagnia vogliono), l’abbiamo nel momento in cui viene mostrato a Murphy quello che è rimasto della sua parte umana. Rimuovo tutte le sue parti meccaniche e quello che rimane è solo qualcuno dei suoi organi, parte della testa e del cervello. Una scena molto triste, specialmente nel momento in cui costringono la moglie di Murphy ad assistere a tutto questo. Vogliono che lei fugga e che non desideri più stare con Alex.

Nel cast del film ci saranno anche Gary Oldman, che interpreterà il ruolo di Norton, lo scienziato che darà vita al super poliziotto robot, e di Samuel L. Jackson, che interpreterà il ruolo di Pat Novak, un potente magnate televisivo. Recentemente è stata anche confermata la presenza dell’ex Batman Michael Keaton, che è stato scelto per sostituire Hugh Laurie – che ha deciso di non prendere più parte al progetto – e interpretare il crudele CEO della Omnicorp Raymond Sellars.

RoboCop farà il suo ingresso nelle sale americane il 9 agosto 2013. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonte: ComicBookMovie via SuperHeroHype

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Knives Out 2: anche Janelle Monáe entra nel cast del film Netflix 12 Maggio 2021 - 20:45

Dopo Dave Bautista ed Edward Norton, anche la star di Antebellum affiancherà Daniel Craig nel sequel di Cena con delitto

Multiverso Marvel: Tutti gli universi cinematografici attualmente esistenti 12 Maggio 2021 - 20:00

Esiste già un multiverso Marvel cinematografico: ecco tutti i diversi universi narrativi che negli anni abbiamo visto al cinema e in tv, in attesa di una possibile unione futura!

Star Wars Celebration: anticipata l’edizione 2022 12 Maggio 2021 - 19:44

Arrivano aggiornamenti sulla prossima edizione della Star Wars Celebration, che come sappiamo è stata posticipata al 2022 a causa della pandemia di Covid-19.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.