L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Buoni incassi feriali per Magic Mike in Italia, i dati di lunedì e martedì

Di Leotruman

Magic Mike Cody Horn Channing Tatum foto dal film 3

Dopo aver vinto il weekend, Magic Mike, il film diretto da Steven Soderbergh con protagonista Channing Tatum sta continuando a raccogliere buoni incassi anche nelle giornate di lunedì e martedì.

162mila euro lunedì, diventati ieri ben 209mila, per un totale di 1.72 milioni in cinque giorni e ci si aspetta almeno un totale tra i 4 e i 5 milioni. La Lucky Red era almeno dal 2008-2009 (Hackiko, The Millionaire) che non realizzava incassi di questa portata. Il record assoluto per la casa di distribuzione rimane per ora The Others con 6.65 milioni di euro.

Continua ad arrotondare Prometheusil kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott: 99mila euro lunedì, scesi a 83mila nella giornata di ieri, per un totale di 4.1 milioni di euro. Cala anche Candidato a sorpresa, la commedia diretta da Jay Roach interpretata da Zack Galifianakis e da Will Ferrell, scesa dai 55mila euro di lunedì ai 40mila euro di ieri, dove è stata superata anche da Ribelle – The BraveI totali rispettivi per le due pellicole sono di 588mila euro e 6.14 milioni.

Nonostante la concorrenza reggono Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno Madagascar 3: Ricercati in Europanelle sale ormai da diverse settimane. 78mila euro in 48 ore per il primo, 65mila per il secondo (totali di 14.18 milioni e 21.1 milioni).

Tra le nuove uscite, è sempre  Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni, con Margherita Buy e Riccardo Scamarcio, a comportarsi meglio con 50mila euro incassati in due giorni (451mila il totale con poco più di 100 schermi a disposizione), mentre  The Words con Bradley Cooper non va oltre i 47mila euro (parliamo sempre delle ultime 48 ore), per un totale inferiore ai 300mila euro in cinque giorni. Lontanissimi I bambini di Cold Rock (38mila euro) e Una Donna x la Vita (26mila euro).

Riuscirà L’Era Glaciale 4 a superare l’esordio record del terzo capitolo? Il terzo episodio incassò 7.1 milioni di euro nei primi tre giorni (2 milioni il primo giorno).

Potete già fare la vostra previsione di incasso valida per la Boxoffice Cup a questo link!

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Premonition: Phil Lord e Chris Miller dirigeranno un film sui primi giorni del Covid 11 Maggio 2021 - 11:15

Dal libro di Michael Lewis, autore di Moneyball e La grande scommessa, la storia di un gruppo di persone che tentò di avvertire gli USA del pericolo Covid

Army of the Dead – Il reclutamento della squadra e la tigre zombie nelle nuove clip 11 Maggio 2021 - 10:30

Sono disponibili cinque clip di Army of the Dead che mostrano il reclutamento di alcuni membri della squadra e il primo incontro con la tigre zombie.

Knives Out 2: Dave Bautista affiancherà Daniel Craig nel sequel 11 Maggio 2021 - 9:28

La star di Guardiani della Galassia e Dune entra nel cast dell'atteso sequel prodotto da Netflix

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).