L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Total Recall Game – il gioco mobile a prezzo speciale su iTunes

Di marcello.b

 

Pubblicato da Jump Games, il gioco ufficiale dedicato al remake del film Atto di Forza di Paul Verhoeven, con Arnold Schwarzenegger e Sahron Stone, il nuovo Total Recall – Atto di Forza con Colin Farrell, Jessica Biel e Kate Beckinsale atteso in Italia per il 28 Settembre, è disponibile per il download su iTunes ad uno speciale prezzo di lancio di 0,79 €.

Il gioco, questa volta, probabilmente nella consapevolezza che fantascienza e videogame siano due universi piuttosto tangenti, si pone un’obbiettivo più alto dei soliti tie-in che puntano ad un pubblico di massa, fra cui i bambini rappresentano il target principale. Chiariamo subito che ci troveremo difronte ad uno sparatutto in soggettiva (alla Doom, per intenderci) in cui saremo chiamati a vestire i panni del protagonista del film mentre cerca di farsi strada a suon di pallottole nelle ambientazioni della pellicola. Decisamente lodevole l’approccio a questo prodotto, se non innovativo, quantomeno distinto dai soliti giochi gestionali, a cui, volendo, si sarebbe potuto piegare anche questo titolo. Da questo punto di vista, considerando la precedente versione del film, va sottolineato come del film tratto dal racconto di Philip K.Dick “Ricordiamo per voi” (We Can Remember It For You Wolesale) l’accento sia stato posto sulla cifra action piuttosto che su quella psicologica.

E di azione pura tratterà infatti il gioco. Tecnicamente siamo di fronte ad uno sparatutto 3D su “rotaie”, poiché a differenza di come di solito accade in questo genere di giochi, non saremo liberi di muoverci in lungo ed in largo per le ambientazioni del gioco, ma saremo inchiodati a delle rotaie su cui il personaggio si muoverà, presentandoci di volta in volta situazioni ed ambientazioni fisse da cui sbucheranno i nemici, che sarà nostro compito abbattere. Probabilmente ideata per non affaticare troppo i dispositivi mobili a cui il gioco è dedicato, questa soluzione può risultare decisamente straniante, dunque ricordatevi che non avete in mano un controller con più di dieci tasti, ma state cercando di interagire direttamente con un display.

Purtroppo l’enorme scripting a cui è stato limitato il gioco, non vi proietterà in un mondo perfettamente funzionante, anzi, il senso di distopia tecnologica si impadronirà di voi la prima volta che il personaggio, passato un certo lasso di tempo su uno scenario, deciderà di riprendere con passo sereno la sua marcia programmata esponendosi al fuoco di tutti i nemici che non avete fatto in tempo ad abbattere. Personalmente mi è capitato di notare anche che il sistema di “pulizia dei cadaveri”, vale a dire il meccanismo per non riempire l’area di sprite poligonali che rallenterebbero la macchina, è elegantemente eseguito con un effetto di sprofondamento nel pavimento del corpo esanime (una vera chicca per gli occhi).

A mio parere il contrasto fra l’immensa limitazione dei movimenti ed il fatto che gli script non ci consegnino un’azione fluida e emotivamente efficace è il difetto peggiore di un gioco che, altrimenti, sarebbe stato decisamente piacevole e ben sviluppato. La verità, come sempre, è nel mezzo, cioè nella ricerca di un giusto limite di equilibrio fra le possibilità dei dispositivi e la giocabilità del prodotto. Appare un controsenso puntare ad emozioni da gioco “hard core” su un dispositivo del genere, e spesso, dover ricorrere a ricostruzioni poligonali sacrifica l’effettiva possibilità di generare nel giocatore quello stato di “sospensione dell’incredulità” che ci fa sudare davanti a Call of Duty.

In definitiva, però, resta il fatto che si tratta di un gioco decisamente sopra la media di ciò cui gli sviluppatori per piattaforme mobile ci stanno abituando (a parte qualche esploit di Gameloft, l’unico che ci abbia provato con successo, a mia personalissima memoria), che strizza l’occhio ad un pubblico differente da quello solitamente ricercato da questo genere di prodotti (i tie-in cinematografici). L’azione è comunque significativa, la grafica è ben sviluppata e ci sono molte armi da provare lungo otto missioni incluse e sette promesse in futuro. A me resta la convinzione che su un titolo del genere si potesse puntare a qualcosa di più celebrale e collaborativo (un MMORPG, ad esempio?)

Il gioco Total Recall Game è disponibile per iPod Touch, iPhone ed iPad e dispositivi Android al prezzo speciale di lancio di 0,79 €, dunque vale la pena di affrettarsi a provarlo prima che gli sviluppatori ne alzino il prezzo.

Total Recall – Atto di Forza farà il suo ingresso nelle sale italiane il 28 settembre 2012. Per maggiori informazioni potete dare un’occhiata alle nostre News dal BlogQui invece trovate la pagina facebook italiana del film.

Segui la nuova sezione del blog di Screenweek interamente dedicata al mondo dei videogames e delle App Mobile


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

TNT rinnova la serie Snowpiercer per una quarta stagione 29 Luglio 2021 - 21:30

La star Daveed Diggs ha annunciato il rinnovo dal set della stagione 3, le cui riprese si sono appena concluse

Brooklyn Nine-Nine: il trailer della stagione finale, in USA dal 12 agosto 29 Luglio 2021 - 21:00

"One last ride" per i poliziotti del 99° distretto di Brooklyn, che tornano con gli ultimi dieci episodi della serie

Breaking News a Yuba County, dal 9 agosto su Sky Cinema il film di Tate Taylor 29 Luglio 2021 - 20:30

Dal 9 agosto su Sky Cinema la black-comedy diretta da Tate Taylor Breaking News a Yuba County, con Allison Janney, Mila Kunis, Awkwafina e Regina Hall

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.