L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Wolverine sarà un film a sé stante e non sarà ‘sovraccarico’ di mutanti

Di Marlen Vazzoler

hugh jackman the wolverine

Sappiamo che il secondo film incentrato su Wolverine sarà basato sulla famosa saga giapponese pubblicata sugli Uncanny X-Men. Ma quali rapporti avrà la pellicola con il film precedente X-Men le origini: Wolverine? In un’intervista con Total Film Hugh Jackman ha spiegato che il film non sarà un sequel dello spin-off del 2009, ma sarà una storia a sé stante.

Abbiamo deciso deliberatamente di non chiamarlo Wolverine 2 perché vogliamo che venga realizzato e percepito come un film a sé stante. Con un nuovo cast e l’ambientazione in Giappone, avremmo una nuova visuale estetica”.

Ma come è nato questo approccio per The Wolverine? L’attore spiega che il tutto è nato da una sua discussione con il produttore Jeffrey Katzenberg, con cui Jackman ha lavorato insieme in Le 5 leggende.

Stava relazionando la sua esperienza con Shrek e mi ha detto che il tutto dipende dalla forza dell’idea – il concetto sull’esistenza del film deve essere forte, non puoi assumere che solo il marchio attirerà il pubblico. Così siamo andati da Christopher McQuarrie, che è stato coinvolto in gli X-Men e I soliti sospetti. È uno scrittore brillante ed ha pensato una grande idea che era incredibile. Ho chiamato Jeffrey e mi ha detto ‘Bene adesso hai una buona idea, percorrila‘”.

hugh jackman the wolverine

Chi ha seguito le varie fasi del film ricorda i vari intoppi a cui la produzione ha dovuto far fronte, dall’abbandono di Aronofsky al terremoto e allo tsunami che hanno colpito il Giappone e spinto la produzione a spostarsi in Australia. Ma Jackman è confidente:

“Penso che sia la migliore idea che abbiamo avuto, lo script più forte che abbiamo avuto e adesso abbiamo l’opportunità di fare qualcosa di grande. Ho aspettato così tanto che penso che metà del materiale nel mio one man show sia sull’attesa per Wolverine!”.

Ma il film non si differenzierà dalla pellicola precedente solamente nella storia e nell’estetica, ma anche per la presenza dei mutanti:

L’approccio al personaggio implica che non ci sarà un sovraccarico di mutanti, squadre e cose simili, sarà più basato sui personaggi. Penso che in molti lo percepiranno come un film completamente diverso dagli altri film degli X-Men”.

A questo punto c’è da chiedersi se, il film avrà successo e verrà dato il via libera per la realizzazione di un altro seguito, verrà realizzato un altro film a sé stante oppure un sequel di X-Men le origini: Wolverine?
In questa nuova avventura Wolverine si recherà in Giappone alla ricerca del suo amore perduto, Mariko, che troverà sposata ad un gelido uomo d’affari. Finirà per rimanere coinvolto nei giri del clan ninja The Hand e dovrà vedersela con Silver Samurai.
Nel cast troviamo Hiroyuki Sanada (Shingen), Hal Yamanouchi (Yashida), Tao Okamoto (Mariko), Rila Fukushima, (Yukio), Will Yun Lee (Kenuichio Harada/Silver Samurai), e Brian Tee (Noburo Mori). Per maggiori informazioni sul film potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonti Total Film, Just Jared

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ci sarà un revival di Nash Bridges, sarà un film e questo sarà il cast… 7 Maggio 2021 - 21:15

Ecco gli attori che affiancheranno Don Johnson e Cheech Marin nel film che potrebbe anche lanciare una nuova serie

Belle: Un dietro le quinte di cinque minuti del film di Mamoru Hosoda 7 Maggio 2021 - 21:08

Primo appuntamento con una serie di dietro le quinte dedicati al film Belle di Mamoru Hosoda. Annunciati quattro doppiatori tra cui Shōta Sometani. A fine mese si concluderanno le audizioni a livello mondiale per una piccola parte vocale nel film

Il regista di Tyler Rake dirigerà Idris Elba in Stay Frosty 7 Maggio 2021 - 20:30

Sarà un film nella vena degli action natalizi anni '80 come Arma letale e Die Hard

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.