L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Per Charlie Countryman, Shia LaBeouf ha preso veramente degli acidi

Di Valentina Torlaschi

Transformers 3 Shia LaBeouf foto Conferenza Stampa Berlino 1

È sempre più trasgressivo il nostro Shia LaBeouf. Così, dopo aver ballato nudo per il sofisticato videclip della badn islandese dei Sigur Rós e aver dichiarato che per il film (porno) di Lars Von Trier The Nymphomaniac le scene di sesso erano “live” e non simulate, arriva ora la notizia che per il film The Necessary Death Of Charlie Countryman la star di Trasformer abbia assunto veramente degli acidi (dell’LSD, pare) in modo da risultare più credibile in una scena in cui il suo personaggio aveva a che fare con gli effetti di queste droghe. La news arriva dalle pagine di USA Today a cui Shia LaBeouf ha rilasciato un’intevista con questa scottante rivelazione: nulla di provocatorio, ovviamente. La scelta è stata dettata dalla volontà di fare al meglio il proprio lavoro e risultare il più vero possibile. E poi cosa ci sarà mai da scandalizzarsi… Come ricorda Shia “anche Sean Penn si era fatto legare a una vera sedia elettrica in Dead Man Walking! Sono questi gli uomini che ammiro”. Come dire, è questo il mestriere d’attori, miei cari.

Diretto dal regista svedese Fredrik Bond , The Necessary Death Of Charlie Countryman è stato definito una sorta di commedia romantica d’azione e vanta tra protagonisti, oltre a Shia LaBeouf, anche Evan Rachel Wood. Il film segue le pericolose disavventure sentimentali di Charlie Countryman (Shia LaBeouf) che s’innamora di una bellissima ragazza (Evan Rachael Wood) senza sapere che lei ha già un compagno violento e pericoloso (Mads Mikkelsen). Melissa Leo sarà invece la madre di Charlie Countryman (Shia LaBeouf).

Questa la sinossi ufficiale del film

Charlie Countryman (LaBeouf) era solo un ragazzo come tanti fino a quando non si innamora della ragazza di colui che probabilmente lo ucciderà. Quando Charlie incontra l’irrresistibile Gabi, lei è già stata reclamata da Nigel, un boss della malavita follemente violento e con una banda di teppisti a sua disposizione. Armato con poco più del suo spirito e il fascino da ingenuo, Charlie colleziona una contusione dopo l’altra per corteggiare Gabi e tenerla fuori pericolo. Infine le sue imprese creano un pasticcio che lo lascerà con una sola via d’uscita per salvare la ragazza dei suoi sogni, Charlie Countryman dovra morire?

Vi ricordiamo che Shia LaBeouf sarà al Festival di Venezia che si apre oggi per presentare il film The Company You Keep di Robert Redford.

Fonte: US Today (via Premiere)

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki – Uno spot con gli elogi della critica e il video con il cast e gli autori 13 Giugno 2021 - 19:00

Il nuovo spot di Loki include gli elogi della critica, ma c'è anche un video con il cast e gli autori che parlano della serie Marvel.

Jujutsu Kaisen 0 the Movie: Nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, nuova visual 13 Giugno 2021 - 18:52

Jujutsu Kaisen 0 the Movie verrà distribuito da Toho nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, una nuova visual e prime informazioni sul videogioco RPG mobile Jujutsu Kaisen: Phantom Parade

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth e Chris Pratt in una nuova foto 13 Giugno 2021 - 18:00

Chris Hemsworth pubblica una foto con Chris Pratt per fare gli auguri a... Chris Evans. I due attori indossano i loro costumi di scena sul set di Thor: Love and Thunder.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.