Condividi su

24 agosto 2012 • 10:55 • Scritto da Leotruman

Niente da fare per Uncharted, Neil Burger lascia la regia e nuovi sceneggiatori in arrivo

Particolarmente sfortunata la produzione di Uncharted: Drake’s Fortune, adattamento cinematografico dell'omonimo videogame di successo. Si è saputo che Neil Burger (Limitless) non è più legato al progetto, che verrà completamente riscritto per Sony dagli sceneggiatori de Il Mistero dei Templari.
Post Image
0

 

Un progetto particolarmente sfortunato quello di Uncharted: Drake’s Fortune, adattamento dell’omonimo videogame di successo che Sony Pictures, Atlas Entertainment e Arad Productions (di Avi Arad, il produttore di Spider-Man) stanno sviluppando ormai da diversi anni.

Neil Burger, regista di Limitless e The Illusionist, era stato assegnato alla regia proprio un anno fa. Non ne abbiamo più sentito parlare fino ad oggi, quando Variety che il regista non è più attaccato al progetto e si sta concentrando solamente sul thriller Divergent per la Summit.

La sceneggiatura originale è stata scritta da David O. Russell, che ai tempi doveva dirigere la pellicola, insieme a Thomas Dean Donnelly e Joshua Oppenheimer (la coppia dei flop Conan e Dylan Dog). Sony ha preferito, sempre secondo Variety, mettere mano allo script e affidarlo Marianne e Cormac Wibberley, che hanno scritto Il Mistero dei Templari ma anche il sequel di Charlie’s Angels.

Nuovi sceneggiatori, caccia ad un nuovo regista: in pratica la produzione sta ripartendo letteralmente da zero annullando anni di lavoro! Aspettiamo nuovi dettagli nei prossimi mesi. Vedremo mai raccontate sul grande schermo le avventure del discendente di Sir Francis Drake che crede di aver trovato finalmente la strada per la mitica città di Eldorado? Ai tempi si era parlato di Robert DeNiro e Mark Walhberg come protagonista, ma anche in questo caso dovremo aspettare per saperne di più.

Fonte: Variety via CS

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *