Condividi su

23 agosto 2012 • 21:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Il regista pubblicitario Adam Berg dirigerà il remake di Videodrome

A tre anni dall'annuncio del remake di Videodrome, il film cul di David Cronenberg interpretato da James Woods, è stato scelto il regista che dirigerà la pellicola. Si tratta dello svedese Adam Berg, al suo primo lungometraggio, famoso per aver diretto il corto Carousel per la Phillips. Il film, sceneggiato da Ehren Kruger...
Post Image
1

Non è stata accolta con molta gioia, tre anni fa, la notizia di un remake del cult di David Cronenberg, Videodrome, sceneggiato questa volta da Ehren Kruger autore di Scream 3, I fratelli Grimm e l’incantevole strega e Transformers 2, 3 e 4. Krugher è legato al progetto sin dal 2009 e finalmente la Universal Pictures è riuscita a trovare il regista di questa nuova versione, in cui verrà usata la nano-tecnologia.
Il remake sarà l’opera prima del regista pubblicitario Adam Berg, che due anni fa era stato considerato come uno dei possibili registi del film Deadpool.

Berg ottenne l’attenzione con il corto Carousel sponsorizzato dalla Phillips, una piccola produzione ispirata a Il cavaliere oscuro di Nolan, in cui si vede lo scontro tra una squadra Swat e una di rapinatori che indossano delle maschere da clown. Il corto vinse al Cannes Lions International Advertising Festival, il Film Grand Prix.
Nel 2011 Berg vinse il Best Short Film Award al Gothenburg Film Festival del 2011, con un secondo corto In, un thriller su un uomo alla ricerca di un oggetto perduto da un amico, nella galleria di un treno.
Deadline riporta che lo script di Kruger modernizzerà il concetto ideato da Cronenberg, utilizzando la nano-tecnologia, e creando un thriller d’azione fantascientifico su larga scala. Con una premessa simile, la satira sulla televisione molto probabilmente verrà persa.
La pellicola originale, interpretata da James Wood raccontava la storia del programmatore di una tv via cavo, che cerca di rilanciare la sua emittente mandando in onda il programma Videodrome, una serie che mostra torture e omicidi, che provoca allucinazioni agli spettatori. Max scopre che dietro al programma si cela una cospirazione che vuole colpire la popolazione dell’America del nord, e che le cause delle allucinazioni sono la conseguenza di tumori al cervello, provocati dalla visione del programma.

Fonte Deadline

Condividi su

Un commento a “Il regista pubblicitario Adam Berg dirigerà il remake di Videodrome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *