Condividi su

29 luglio 2012 • 14:14 • Scritto da Marlen Vazzoler

Verranno abbassati i toni del cartone Beware the Batman dopo la strage di Aurora

La Warner Brothers torna a far parlare di se. Questa volta un produttore esecutivo della Warner Animation, ha deciso di sua iniziativa di apportare delle modifiche alla raffigurazione delle armi, definite troppo realistiche, nella nuova serie animata creato dallo studio, Beware The Batman, che andrà in onda dal prossimo anno su Cartoon Network...
Post Image
2

È stato deciso che verranno alterate le raffigurazioni delle armi da fuoco, definite troppo realistiche, nella prossima serie animata di Batman, Beware The Batman che andrà in onda su Cartoon Network a partire dal prossimo anno, dopo gli eventi della strage di Aurora.
Variety riporta che secondo molteplici fonti, il VP esecutive Sam Register della Warner Bros Animation ha ordinato all’inizio di questa settimana, ai produttori della serie animata, di scrutinare la raffigurazione delle armi presenti nello show. Tutto ciò ha comportato ad un non specificato numero di alterazioni che sono state apportate ad alcuni design e ad alcune situazioni, per minimizzare il numero delle armi, la cui raffigurazione è stata definita troppo realistica. Tra le modifiche, considerate per niente economiche, c’è il cambiamento della forma della canna delle pistole, da rotonda a quadrata. In questo modo le armi avranno un look più stilizzato che ricorderà il modo della fantascienza.
Secondo le fonti, Register ha deciso pro-attivamente di fare questi cambiamenti, non richiesti dalle alte sfere degli esecutive dello studio. Potremmo definire questa scelta del produttore come una forma di auto censura. Il target di Cartoon Network è molto giovane, e spesso in passato sono state apportate delle censure alle serie animate trasmesse dal canale, come nel caso di One Piece dove sono stati aggiunti dei tappi di sughero, sulle canne delle armi da fuoco, tanto per citare la più famosa. Anche se si possono comprendere le motivazioni di Register, la sua scelta rimane davvero infelice. Se gli esecutive corrono all’auto censura in un cartone animato, quali modifiche potremmo attendere nei prossimi mesi, nei film al cinema?

La serie di Beware The Batman, realizzata in CGI, aveva l’obiettivo di proporre una storia più seria, sul tono del Cavaliere oscuro, avente come nemici dei personaggi meno noti come Anarky, il professore Pig, e Mister Toad, al posto del Joker, dell’Enigmista e di Pinguino. Dovremmo aspettare la messa in onda del primo episodio per capire quanto queste decisioni influenzeranno la serie.
In autunno uscirà invece, sempre per la Warner Bros, il film animato The Dark Knight Returns, basato sull’omonima graphic novel di Frank Miller, dai toni invece molto maturi.

Fonte Variety

Condividi su

2 commenti a “Verranno abbassati i toni del cartone Beware the Batman dopo la strage di Aurora

  1. Okay Anarky e Mr. Toad li posso accettare. Ma un cattivo chiamato Professor Pig no eh. Come si può prenderlo sul serio se mi tolgono i nemici vecchi e mettono professor Pig.
    Sulla questione della censura e delle pistole non ho voglia di parlarne perché non voglio ripetermi.

  2. non capisco sinceramente la questione della censura delle armi.. i cartoni di batman sono stati spesso un po violenti..ma non in modo esagerato.
    questa censura sulle amri mi sembra una cosa stupida”!!
    in america succedono stragi tutti i giorni!! e’ normale..
    Sono vittime del loro sistema!!
    quindi queste cose orami le assorbono da anni, secoli., decenni!!
    basta questo stupido conformismo e falsa solidarieta’..
    A tutti interessano solo i guadagni!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *